Cucire è un grande hobby che non è solo divertente: puoi realizzare i tuoi vestiti secondo le tue idee e adattarli perfettamente a te! A cosa dovresti prestare attenzione e di cosa hai bisogno può essere trovato qui.

Perché cucire i vestiti da soli?

Perché dovresti cucire i tuoi vestiti da solo? Dopotutto, puoi acquistare i pezzi più alla moda per pochi soldi nei negozi pertinenti, ma questo porta alla prima ragione: chi segue sempre le ultime tendenze non ha problemi a trovare vestiti che si adattino ai propri gusti. Tuttavia, se hai un tuo stile personale, o semplicemente hai in testa un’idea molto precisa di un capo di abbigliamento, la ricerca può essere molto più difficile.

Se acquisisci le conoscenze e le abilità per disegnare i tuoi pezzi, puoi improvvisamente soddisfare il tuo desiderio di vestiti che corrispondono alle tue idee.

Se hai il coraggio di adattarti, acquisirai routine nel tempo e diventerai sempre più abile. Tuttavia, puoi dire quanto lavoro può essere messo in singoli capi di abbigliamento. Si capisce subito: i prezzi economici per il pronto moda citati all’inizio sono estremamente dubbi se si considera che devono coprire il materiale e le ore di lavoro delle fogne.

Da un lato questo probabilmente significa che le parti non possono essere di altissima qualità – che si vede subito ad occhio ormai allenato – dall’altro è difficile ignorare le condizioni in cui le fogne devono produrre questi vestiti .

In sintesi, si può dire che cucendo i tuoi vestiti puoi acquisire il tuo stile personale nel tempo, soddisfare i tuoi desideri e inoltre riconoscere l’abbigliamento di alta qualità da abiti confezionati, apprezzare la moda sostenibile ed equa, attraverso la tua conoscenza può sostegno.

Convinto? Quindi troverai i migliori consigli e trucchi qui, così come tutto ciò che dovrebbe assolutamente far parte della tua attrezzatura di base!

Cucire è troppo per te? Ma vuoi ancora vestiti nel tuo stile e condizioni di lavoro eque? Allora forse l’abbigliamento su misura fa per te. Scopri di più su questo sul sito web di Atelier sartoriale su misura Luisa Kolbe.

Arredamento

Se vuoi iniziare a cucire i tuoi vestiti, dovresti assolutamente avere quanto segue a casa:

macchina da cucire

Oltre alla macchina da cucire, fanno parte dell’attrezzatura di base anche alcuni utensili.

macchina da cucire

Ovviamente – il tuo migliore amico quando si tratta di creare i tuoi vestiti. Naturalmente è generalmente possibile cucire a mano. Tuttavia, questo richiede molto tempo e alla fine le cuciture della macchina sono semplicemente più uniformi e stabili. Scopri cosa rende una buona macchina da cucire (chi compra a buon mercato, spesso fa due acquisti) e se potresti essere interessato anche a una macchina da cucire taglia-cuci.

Filato

Ovviamente anche la tua macchina deve essere dotata di filato. Questo è disponibile in tutti i colori dell’arcobaleno. Tuttavia, non lasciarti tentare dalle offerte economiche! Non dovresti lesinare sul filato in particolare. Qui è importante utilizzare un filo di buona qualità per evitare frustrazioni dovute allo strappo del filo e allo scioglimento delle cuciture di breve durata!

Puoi trovare i migliori filati per cucire nella nostra panoramica del test del filo per cucire e nella nostra guida all’acquisto su questo argomento.

Forbici per stoffa

Dovresti procurarti delle forbici progettate specificamente per il tessuto. Con le forbici convenzionali, troverai difficile tagliare correttamente alcuni tessuti. In alternativa esistono anche le cosiddette taglierine rotanti, che funzionano in modo simile ai rulli per pizza.

Puoi trovare le migliori forbici per tessuti nella nostra panoramica del test delle forbici da sarto e nella nostra guida all’acquisto su questo argomento.

Importante: Non usare mai le forbici per stoffa per la carta! In realtà è pensato solo per tagliare il tessuto, altrimenti diventerà presto opaco e inutilizzabile!

Forbici per stoffa

Usa le tue forbici per tessuti solo per il tessuto in modo che rimangano affilate!

Taglia asole

Il modo migliore per imparare a cucire è “imparare facendo” – questo significa anche che le cose vanno male di tanto in tanto. Può essere frustrante, ma è abbastanza normale, anche per i professionisti. Non lasciarti disturbare e procurati un buon taglia asole che ti semplificherà il lavoro.

Il pin

Prima di cucire insieme due pezzi di tessuto, dovresti prima fissarli insieme con degli spilli in modo che i pezzi non scivolino mentre cuci. Puoi anche usarlo per segnare se provi il capo di abbigliamento in mezzo per scoprire dove devi aggiustarlo un po’.

Consiglio: Esistono anche le cosiddette clip in tessuto che puoi utilizzare in alternativa per proteggere il tuo tessuto.

Suggerimenti, trucchi e ciò di cui dovresti essere a conoscenza

Dopo aver acquistato l’attrezzatura giusta, qui troverai alcuni consigli e suggerimenti utili affinché nulla ostacoli la realizzazione dei tuoi progetti di sartoria!

Familiarizza con la tua macchina da cucire

Prima di iniziare, dai un’occhiata più da vicino alla tua macchina da cucire! Studia le istruzioni o guarda alcuni video su YouTube che spiegano le funzioni del modello. Quali punti diversi ci sono, quali sono elastici, quale viene utilizzato per cosa … Dovresti sapere tutto questo prima di cucire la tua prima cucitura. Provalo su ritagli di tessuto, sviluppa un feeling con la macchina, tutto ciò renderà più facile il tuo lavoro sui tuoi progetti!

Non esagerare

Le grandi ambizioni sono grandi! Per l’inizio, tuttavia, è meglio trovare un progetto facile in modo da poter sviluppare un po’ di routine e non essere frustrati e perdere il divertimento al primo progetto.

I progetti per principianti adatti potrebbero essere, ad esempio, una semplice gonna a portafoglio o a piastre o un semplice vestito. Puoi cimentarti anche con piccoli accessori come borse, pochette o elastici!

Scelta del tessuto e preparazione

I tessuti di cotone sono particolarmente indicati per i primi progetti. Dovresti osare di provare il jersey e altri materiali elastici o la seta solo se hai già acquisito esperienza. I tessuti fantasia, in particolare, sono molto tolleranti e sono buoni per cominciare, poiché spesso è appena percettibile sulla stampa se una cucitura non è perfetta.

Tessuti

Esistono molte sostanze diverse con proprietà diverse. Per cominciare, scegli un materiale non troppo liscio o elastico!

Dovresti anche lavare il tessuto prima di lavorarlo. Non che il tuo capo finito si restringa o scolorisca la prima volta che lo lavi.

Quando trasferisci il motivo sul tessuto, presta attenzione al motivo e alla grana del filo. Non che alla fine la pressione sia capovolta!

Stirare, stirare, stirare

Un passaggio che spesso viene tralasciato è la stiratura. Rende il tuo lavoro molto più semplice! Stira il tessuto prima di trasferire il cartamodello per ottenere pezzi che combacino perfettamente.

Premi i bordi dell’indumento per facilitare la cucitura dell’orlo. Stira le cuciture piatte per rendere il capo più aderente e avere un aspetto più professionale.

Importante: Prestare attenzione alle istruzioni per la cura e alla natura del tessuto in modo da non danneggiarlo durante la stiratura!

a malincuore

Quando trasferisci il tuo cartamodello, presta attenzione se il margine di cucitura è già incluso o se devi ancora aggiungerlo tu stesso! Le istruzioni per il modello di solito indicano esattamente quanto dovrebbe essere il margine di cucitura. Se lavori esattamente quando aggiungi il margine di cucitura, puoi usare il bordo del tessuto come guida durante la cucitura!

Consiglio: Fissare un nastro adesivo colorato sulla placca ago della macchina da cucire che sia tanto lontano dall’ago quanto si desidera che sia il margine di cucitura. Così puoi orientarti con estrema facilità mentre cuci!

Scegli le impostazioni giuste

Prima di iniziare a cucire, controlla di aver eseguito le impostazioni corrette sulla macchina. Hai usato l’ago corretto? (L’ago universale è adatto per la maggior parte dei tessuti, ma ci sono aghi extra spessi o sottili per tessuti stabili o fini, come jersey o aghi per jeans)

Metti alla prova le tue impostazioni del punto su un campione del tuo tessuto!

Importante: Non dimenticare di bloccare ciascuna delle tue cuciture! Ciò significa cucire alcuni punti avanti e indietro all’inizio o alla fine della cucitura. Questo protegge la cucitura e impedisce che si srotoli di nuovo.

Modello di cucito

Puoi trovare modelli di taglio in massa gratuitamente su Internet o acquistarli per pochi soldi. Riviste e libri di cucito spesso contengono anche ottime istruzioni! Per trasferirli sul tessuto, c’è carta appositamente progettata per questo scopo, ma puoi anche usare semplicemente confezioni regalo o rotoli di carta da forno!

Consiglio: Puoi anche usare i tuoi capi di abbigliamento preferiti per copiare e cucire! Il modo migliore per farlo è stenderli su carta e trasferire ogni parte di cui sono fatti!

Modello di cucito

Trasferisci con cura il tuo cartamodello e assicurati che il margine di cucitura sia già incluso!

Upcycling

A proposito, non tutti i tuoi progetti devono essere creati da zero. Forse hai una vecchia camicia che è troppo noiosa per te o un vestito che non ti sta bene? Ora puoi cucire intorno ai tuoi vecchi vestiti in modo che ti stiano bene, oppure puoi ravvivarli con bordi, balze o simili!

Prenditi il ​​tuo tempo e mantieni la calma

È abbastanza normale che non tutto funzioni subito. Cerca di rimanere calmo, non agitarti o arrabbiarti troppo. Col tempo noterai che sarà sempre più facile per te mettere in pratica le tue idee, perché soprattutto quando cuci: dagli errori impari!

Se un’altra cucitura è andata male, passa alla tua serie preferita e preparati a svelare


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.