Indipendentemente dal fatto che si tratti di un accessorio esterno o di un interno: lo stile boho è diventato una parte indispensabile della maggior parte dei negozi di mobili. Con le opere in macramè, anche tu puoi portare facilmente lo stile nel tuo salotto.

Tutto ciò di cui hai bisogno è il filato macramè giusto e, se vuoi, alcuni accessori. In questo articolo abbiamo raccolto i criteri di acquisto più importanti e ci dedichiamo anche agli attuali test di macramè.

Indice

l’essenziale in breve

  • Con il filato macramè puoi evocare accoglienti accessori per la vita in macramè nella tua casa
  • il nodo, la trama e il tipo di nodo ti aiutano a trovare un equilibrio creativo nella vita di tutti i giorni
  • Sia da solo che con gli amici, il filato macramè è una grande attività lontano dagli schermi
  • tutto ciò di cui hai bisogno per questo è il filo e gli utensili che probabilmente hai già a casa
  • con macramè sei assolutamente trendy
Attaccapanni da parete in filo macramè in camera da letto

Il filato macramè ha molti effetti positivi.

I migliori filati macramè: i preferiti dagli editori

Nella seguente panoramica ti presentiamo i nostri preferiti di filati macramè, in modo che tu possa iniziare il tuo progetto il prima possibile.

Il miglior filato macramè in un set con perline di legno: set IPOW

Cosa ci piace:

  • tutto in un set, non devi ordinare tutto singolarmente
  • Cotone naturale e legno
  • Fornito con un infila perline
  • il colore ha un bel tono naturale
  • buono come inodore
  • con 3 mm uno spessore ottimale per poter realizzare molti progetti

Cosa non ci piace:

  • il rapporto filato-perlina è piuttosto sproporzionato

Valutazione editoriale

Se stai cercando un prodotto bello e relativamente economico per familiarizzare con il macramè classico, troverai quello che stai cercando nel sito IPOW. La confezione non contiene solo filo macramè con uno spessore di 3 mm e una lunghezza di 200 m, ma anche 4 bastoncini di legno, 12 anelli di legno e 150 perline di legno.

Offre molte possibilità per una varietà di progetti. Non importa cosa vuoi fare da solo, con questo set sei coperto. Puoi provare diverse tecniche di annodatura e scoprire cosa ti piace di più annodare. D.

Gli accessori in legno ti offrono anche l’opportunità di dare un tocco personale al tuo lavoro. Il set IPOW ti offre un pacchetto completo che, oltre alla variazione, ti facilita anche lo shopping.

Forza: 3 mm | Lungo: 200 m | Il peso: 0,78 kg | Colore: Multicolore

Il miglior filato macramè per grandi progetti: Vivifying 10 MMX-15M-WHITE

Cosa ci piace:

  • perfetto per i progetti macramè che dovrebbero attirare l’attenzione
  • è adatto per trasportare un peso maggiore
  • rientra nella garanzia di acquisto
  • materiale forte e resistente
  • fatto di cotone

Cosa non ci piace:

  • lunghezza del filo corto per rotolo di 15 m

Valutazione editoriale

Per creare qualcosa di più che arazzi o cestini appesi, puoi liberare la tua vena creativa con Vivifying 10MMMX-15M-WHITE. Qui puoi creare look marittimi particolarmente belli. I nodi o le reti da pesca possono essere facilmente annodati grazie allo spessore particolarmente grande di 10 mm.

Naturalmente sono ben accetti anche altri progetti su larga scala. Anche qui i produttori utilizzano il tradizionale colore del filato macramè beige. È importante ricordare qui che i nastri per cotone sono considerati molto stabili. Un altro punto a favore è che il filato è praticamente inodore. Questo rende molto piacevole lavorare con i fili macramè.

Forza: 10 mm | Lungo: 15 m | Il peso: 0,47 kg | Colore: Beige

Il miglior filato macramè di cotone: filato macramè Jeteven® 3 mm x 180 m

Cosa ci piace:

  • con 3 mm molto universalmente applicabile
  • non colorato, 100% privo di sostanze chimiche
  • non sbuffa
  • facile svolgimento dalla bobina
  • c’è una garanzia di acquisto
Cosa non ci piace:

  • le estremità si sfilacciano rapidamente

Valutazione editoriale

Se stai cercando un filato macramè universalmente applicabile, andrai sul sicuro con il filato macramè Jeteven® 3 mm x 180 m. Oltre al classico aspetto del cotone di colore naturale, il produttore offre tre diversi spessori da 3 a 5 mm e tre lunghezze da 60 a 95 a 180 m.

Nella sua versione più stretta di 3 mm, questo filo macramè è particolarmente adatto per piccoli progetti come gioielli o sottobicchieri. Per i principianti, è adatto uno spessore leggermente più grande come 5 mm. Poiché viene arrotolato su una bobina, puoi facilmente misurare e tagliare le corde di cui hai bisogno, anche come persona inesperta.

Un altro vantaggio qui è che la bobina è avvolta da un intero pezzo di filo, quindi non ci sono nodi nel filo, anche se è lungo 180 metri.

Forza: 3 mm | Lungo: 180 m | Il peso: 0,51 kg | Colore: Beige

Il miglior filato macramè di juta: ViaForst 500 m

Cosa ci piace:

  • aspetto diverso grazie alla juta
  • è particolarmente resistente agli agenti atmosferici
  • lunga corsa di 200 m
  • è adatto per le piante
  • riutilizzabile in casa
Cosa non ci piace:

  • con 2 mm un po’ più stretto di un nastro universale

Valutazione editoriale

Se sei già abituato ad annodare macramè con il classico cotone, vorrai sicuramente dedicarti a progetti più grandi che possono essere appesi anche all’esterno. La juta di ViaForst è particolarmente adatta come filato macramè. Questo non solo conferisce un aspetto rustico alle tue quattro pareti ed è adatto per l’artigianato all’aperto, ma può essere utilizzato anche in tutta la casa.

Poiché la iuta è un materiale molto morbido ma resistente alle intemperie, questo prodotto è ideale come filo macramè per il tuo prossimo cesto appeso. Hai la garanzia che le piante non verranno danneggiate e allo stesso tempo saranno messe in scena con un aspetto accattivante.

Forza: 2 mm | Lungo: 500 m | Il peso: 0,47 kg | Colore: Ocker

Il miglior filato macramè con molte varianti di colore: il filato macramè SUNTQ

Cosa ci piace:

  • ampia selezione di colori con 26 opzioni
  • puoi scegliere tra 3 punti di forza
  • è particolarmente resistente agli strappi
  • può essere utilizzato per quasi tutti i progetti
  • è costituito da cotone non sbiancato

Cosa non ci piace:

  • relativamente costoso in confronto
  • Lo stesso colore può variare leggermente al momento dell’ordine

Valutazione editoriale

Se vuoi uscire dai classici toni del filato macramè come bianco, grigio e beige, allora il filato macramè SUNTQ è il posto giusto per te. Oltre ai toni standard, ci sono un totale di 26 diversi tipi di colore. In totale puoi scegliere tra 3 diversi punti di forza. Questi vanno da 3 a 5 mm e ciascuno ha una lunghezza di 100 m.

È anche importante ricordare che il cotone utilizzato non è sbiancato ed è quindi particolarmente ecologico. In generale si può anche dire che questo filato macramè è particolarmente versatile. È particolarmente indicato per annodare macramè come bracciali, portachiavi e sottobicchieri.

Forza: 4 mm | Lungo: 100 m | Il peso: 0,6 kg | Colore: Multicolore

Guida all’acquisto del filato macramè

All’inizio c’è l’idea per un progetto macramè. Affinché abbia successo, è importante trattare ampiamente l’argomento in anticipo. In modo che tu non debba setacciare l’intera Internet, ora ti mostreremo le informazioni più importanti.
Infografica sulla storia del macramè

Cos’è il macramè?

Macrame descrive una tecnica di annodatura di materiale tessuto come il cotone. Con questa tecnica di annodatura puoi realizzare vari progetti come un cesto appeso per il giardino o un portachiavi. Attualmente sta vivendo una nuova ondata di tendenza e quindi non dovrebbe mancare in nessuna famiglia.
UN arazzo tessuto colorato fatto di filato macramè

Per chi è adatto il macramè?

Fare macramè è adatto a tutti coloro che non sono solo alla ricerca di un hobby creativo, ma vogliono anche abbellire la casa e il cortile. È l’ideale per staccare dalla quotidianità e ritrovare se stessi. Quindi questo è il posto per tutti coloro che cercano un equilibrio.

Quali sono i vantaggi generali del macramè?

  • favorisce la concentrazione
  • lontano dal display
  • promuove la creatività
  • bellissimo accessorio da vivere alla moda
  • agisce meditativo

Quali tipi di filati macramè esistono?

Non tutti i filati macramè sono uguali. Ti mostreremo quali versioni sono disponibili qui.

Cotone ritorto

Nel caso del cotone ritorto, i singoli fili vengono ritorti in maglie di filato. Esiste una versione ritorta o composta da singoli fili. Il primo prevede la torsione di più fili in una corda spessa. Nella seconda versione, tre fili ritorti vengono attorcigliati insieme in modo da creare anche una corda spessa.

I vantaggi di questo tipo è che si sfilaccia. In questo modo, puoi dare una finitura ai tuoi progetti senza annodarli o intrecciarli. Inoltre, spesso risparmi più denaro rispetto al cotone intrecciato.

Cotone intrecciato

Nel caso del cotone intrecciato, i singoli fili sono intrecciati insieme in modo tale da creare un nodo stabile. Spesso si traduce in uno schema di annodatura più piacevole e di solito è più facile da gestire.

Nota: Se stai cercando del filato per il tuo primo pezzo di macramè, è meglio usare cotone intrecciato. Quindi puoi concentrarti completamente sull’annodatura prima.

I criteri di acquisto più importanti:

Per sapere esattamente cosa cercare quando si acquista il filato macramè, di seguito abbiamo spiegato i criteri più importanti.

Colore del filato macramè

Ovviamente puoi scegliere liberamente il colore del filato macramè. I colori più comuni sono i toni naturali e della terra, con un beige chiaro che è il preferito in assoluto. Spesso puoi anche acquistare un pacchetto di diversi colori. Ad esempio, puoi legare braccialetti colorati.

Consiglio: Se il colore di tua scelta non è disponibile, puoi facilmente colorare il tuo lavoro annodato con vernice per tessuti secondo le istruzioni sulla confezione.

Forza del filato

La forza del filato dipende dal tuo progetto. In generale, è adatto uno spessore da 1 a 10 mm. È anche importante menzionare qui che avrai bisogno di più filato in proporzione allo spessore per lo stesso progetto.

Material des Makramees

I nastri macramè sono generalmente realizzati con filati per magliette, iuta o cotone. La tecnica dell’annodatura con pelle, fibra sintetica o cotone cerato trova applicazione moderna.

Nota: Non appena si preferisce un aspetto ruvido, sono adatti filati come la juta o il nastro da imballaggio. Questi danno ai tuoi lavori un aspetto solido. Il cotone può essere utilizzato universalmente e il filato tessile per lavori particolarmente grandi. La fibra sintetica dovrebbe essere utilizzata per i progetti che devono essere resistenti alle intemperie.

La lunghezza di corsa del filato

La lunghezza del filo macramè rappresenta il rapporto tra metri di filato per unità di peso. Questo è di solito 100 grammi Dalla lunghezza della canna puoi ricavare quanti rotoli hai bisogno per progetto macramè, a condizione che lavori con le specifiche di lunghezza secondo le istruzioni.

Nota: La regola qui è che più grossolano e pesante è il filato, più corta è la lunghezza della sequenza.

Quale filato macramè è adatto a quale progetto?

Macrame è adatto per attirare l’attenzione in casa. Qui ti mostriamo quale filato ti serve per quale.

appeso a parete

Si consiglia un filo macramè di almeno 3 mm per l’attaccatura a parete. È possibile utilizzare cotone o juta, a seconda delle preferenze.

Un arazzo beige realizzato con filo macramè

Portachiavi

Poiché un portachiavi è un progetto piccolo, consigliamo di utilizzare un filo con un massimo di 2 mm. Qui è possibile utilizzare cotone o pelle.

sottobicchieri

I sottobicchieri universalmente applicabili possono essere annodati con un filo di cotone macramè di circa 2-3 mm.

Cesto appeso e collare per cani

In questo caso, le fibre di juta o sintetiche sono adatte per realizzare progetti di tessuti resistenti alle intemperie, leggermente più larghi, poiché sono più resistenti allo strappo del cotone. Si consiglia uno spessore da 5 a 6 mm.

Consiglio: La seguente regola empirica è adatta per misurare la lunghezza corretta del filo: la lunghezza desiderata del macramè finito deve essere moltiplicata per 4. Se il filo è spesso, dovrebbe essere moltiplicato per almeno 6 a 8.

Chi produce filati macramè di qualità?

Per scoprire quali produttori dominano l’industria dei filati, vorremmo ora presentarvi i principali contributori del settore.

Fein-Elast Umspinnwerk GmbH

L’azienda tedesca Fein-Elast Umspinnwerk GmbH, fondata nel 1966, produce filati misti e ritorti di alta qualità. Consegnano in tutto il mondo e hanno quasi 200 dipendenti.

davifil

Davifil è stata fondata in Italia nel 1990. L’azienda consegna in tutta Europa ed è specializzata in filati di cotone open-end realizzati con fibre naturali al 100%.

ermento

Il produttore con meno di 5 dipendenti è stato fondato nel 2017. L’azienda tedesca consegna solo a livello nazionale e si concentra su concetti di prodotto innovativi.

Filartex SPA

Filartext è un’azienda italiana con quasi 100 dipendenti. Consegna filati di puro cotone in tutta Europa.

Quanto costa un rocchetto di filato?

La fascia di prezzo di una bobina di filo macramè con uno spessore di 3 mm va da circa 8 euro a 20 euro. Tuttavia, è importante notare lo spessore e la lunghezza del filo; qui possono sorgere variazioni. I filati più resistenti sono generalmente più corti e più costosi della stessa lunghezza di uno spessore inferiore.

Dove puoi comprare il filato per macramè?

Ora ti presenteremo dove puoi acquistare il filato macramè per il progetto dei tuoi sogni.

Fornitori di terze parti online

Puoi acquistare il filato macramè in vari negozi online. Qui hai la selezione più ampia, ma devi aspettare più a lungo per il tuo prodotto. Hai anche l’opzione del prezzo più basso qui. Spesso i fornitori forniscono anche istruzioni di legatura per varie tecniche di annodatura.

Negozio di artigianato, reparto di merceria di grandi magazzini o negozi di ferramenta

Nel negozio di artigianato in loco puoi ripiegare su una gamma piuttosto limitata. Puoi portare i tuoi prodotti a casa con te, ma potresti avere prezzi più alti e meno scelta.

Qui, tuttavia, puoi ottenere direttamente consigli e ispirazione. Nei reparti di merceria, questo è fondamentalmente simile, solo che qui troverai una selezione ancora più limitata.

Accessorio indispensabile per il filato macramè

Quando hai trovato il tuo filato macramè, l’unica domanda rimasta è il materiale giusto. Nella prossima sezione vi abbiamo fornito una panoramica degli accessori importanti per il filato.

Perline di legno

Perline di legno ravvivano il tuo progetto macramè. Per fare ciò, è sufficiente includerli nella posizione desiderata. Puoi vedere come funziona nel seguente video.

Ramo di legno o anello di metallo

Il ramo di legno e l’anello di metallo soddisfano lo stesso scopo: danno al tuo annodato la possibilità di appendere il tuo lavoro. Ciò è particolarmente utile perché non devi attaccare i fili a un appendiabiti o a una sedia e devi comunque legare l’inizio del filo alla fine. I rami in legno sono particolarmente indicati per arazzi e anelli in genere per acchiappasogni.

Metro a nastro e forbici artigianali

Hai bisogno di un metro adatto per misurare correttamente il filo macramè di cui hai bisogno. Avrai bisogno di forbici artigianali per tagliarlo a misura.

Attenzione: Puoi sempre tagliare le estremità del filo in caso di emergenza; una volta che qualcosa viene tagliato, tuttavia, non si torna indietro. Pertanto, è sempre meglio misurare e tagliare troppo filo piuttosto che troppo poco.

Knüpfbrett

L’annodatore per macramè è particolarmente adatto per progetti di gioielleria come collane o bracciali. I fili del filato vengono bloccati nel pannello simile a schiuma e allentati. Rende più facile eseguire lavori complessi e su piccola scala.

Sottobicchiere ad anello fine in filato macramè

Con il fermacravatte si può fare di tutto: dai sottobicchieri ai braccialetti.

Panoramica del test

Testmagazin Makramee Garn Test a disposizione? Anno di pubblicazione Accesso libero Scopri di più
Stiftung Warentest No, Stiftung Warentest non ha testato il filato macramè
Eco test No, nessun test è stato fatto qui
Konsument.at No, al momento non ci sono test in corso
Ktipp.ch No, non c’è nessun test qui

Al momento non è possibile trovare test sul filato macramè. Non appena ciò accadrà, ci sarà un aggiornamento a questo punto.

FAQ

Se desideri saperne di più, leggi le nostre FAQ.

Da dove viene il macramè?

Il nome deriva dalla parola spagnola “Macramè”, ma la tecnica di tessitura è di origine orientale. Lì veniva usato per tessere gioielli, ornamenti o tappeti. Al tempo dei crociati, la tecnologia dell’annodatura arrivò in Europa attraverso la Spagna. Da allora, questo artigianato ha avuto il suo ultimo picco negli anni ’70, soprattutto in Germania, prima di diventare una tendenza assoluta.

Quali sono le tecniche di annodatura popolari?

I nodi standard sono, ad esempio, il nodo quadrato, il nodo a spirale, il nodo quadrato alternato, il nodo a coste o il nodo tortuoso.

Tecnica del nodo incrociato

Qui puoi vedere lo schema tipico della tecnica del nodo quadrato.

Il macramè è possibile anche con la lana?

Si consiglia di annodare con cotone o con i materiali sopra menzionati. La lana può tendere ad arruffarsi, il che qui non è voluto.

Di quale filo ho bisogno per progetti particolarmente grandi come le tende?

Lo spessore di 10 mm viene solitamente superato qui. In questo caso possono aiutare le corde degli accessori della barca.

Il macramè può essere lavato e, in caso affermativo, come?

Si consiglia di lavare a mano le opere in macramè in acqua fredda a circa 30 gradi Celsius. In questo modo eviti che il tuo lavoro si restringa o addirittura perda colore.

Link correlati

Se stai cercando il nodo giusto per il tuo filato macramè, sentiti libero di dare un’occhiata qui passato.

Cerchi idee per annodare? qui lo troverai.

* Ci colleghiamo a negozi online selezionati e partner da cui potremmo ricevere un compenso. Come partner Amazon, guadagno da vendite qualificate


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.