Indipendentemente dal fatto che tu debba attaccare bottoni automatici per il tuo progetto di cucito, artigianato o riparazione.
Puoi farlo molto facilmente con le pinze a pulsante. Ma quali pinze a becco sono adatte a te? Per facilitare la tua scelta, abbiamo creato per te una guida completa. Più in basso nella pagina abbiamo riassunto per te gli attuali test delle pinze a scatto.

l’essenziale in breve

  • Puoi trovare le pinze a scatto in un set o singolarmente
  • Ci sono bottoni automatici in plastica e metallo
  • I bottoni automatici non sono prodotti da cucire
  • Le pinze per bottoni automatici sono spesso utilizzate su borse e giacche

Le migliori pinze a becco: le preferite dalla redazione

Abbiamo raccolto per voi i preferiti degli editori dalla vasta selezione di pinze a scatto. Lasciati ispirare e trova la pinza per bottoni automatici perfetta per te.

Il set più economico: pinze LIHAO con 300 bottoni automatici

Cosa ci piace:

  • Eccellente per principianti e principianti
  • Economico
  • Gamma versatile
Cosa non ci piace:

  • Devi procurarti accessori aggiuntivi da solo.

Il set LIHAO è l’ideale per te se sei un principiante o un utente occasionale di bottoni automatici. Ottieni 300 bottoni automatici in plastica T5 in 20 colori che puoi utilizzare per il tuo progetto di cucito o artigianato. Le pinze tagliano tessuti fino a 5 mm di spessore. Puoi anche usarli per piccoli lavori di riparazione su federe. Le pinze vengono fornite anche con un cacciavite e un punteruolo per praticare fori. Puoi con le pinze

Attacca gli snap nelle dimensioni T3, T5 e T8. I timbri e i bulloni corrispondenti sono inclusi nella fornitura. Il produttore ti offre anche una garanzia di 2 anni sulle tue pinze in caso di problemi. Sebbene queste pinze siano adatte solo per bottoni automatici in plastica, sono comunque il set perfetto per i principianti ad un prezzo di soli 12,99 euro.

Numero di pulsanti: 300 | fornitura inclusa: Punzoni e bulloni | fitness: T3, T5, T8 | Finalità d’uso: Cucito, artigianato e riparazione | Segmento di prezzo: prezzo interessante

Il set più ampio: pinze ilauke con 400 bottoni automatici

Cosa ci piace:

  • Lo strumento è incluso
  • Versatile nell’uso
  • Grande scelta di colori
Cosa non ci piace:

Non siamo riusciti a trovare un punto negativo.

Il set ilauke è anche l’ideale per te se stai cercando pinze per bottoni a pressione facili da usare. Nella fornitura troverai 400 bottoni automatici in plastica T5 in 20 colori diversi. Include anche 10 fermagli per tessuto che puoi usare per tenere i tuoi tessuti in posizione mentre lavori. Ci sono due scatole per la conservazione.

Uno con scomparti per organizzare i bottoni automatici e uno più piccolo per gli attrezzi. Nel coperchio della scatola troverai le istruzioni illustrate su come attaccare i bottoni automatici. Le pinze possono essere utilizzate per bottoni automatici di dimensioni T3, T5 e T8. Gli accessori e gli strumenti corrispondenti come cacciavite, punteruolo e pinzette sono inclusi nel set. Grazie all’ampia selezione di colori, questo set è adatto per l’abbigliamento di neonati e bambini.

Numero di pulsanti: 400 | fornitura inclusa: Accessori, cacciavite, punteruolo, pinzette | fitness: T3, T5, T8 | Finalità d’uso: Cucito, artigianato, riparazione e abbigliamento per bambini | Segmento di prezzo: prezzo interessante

Le migliori pinze per bottoni automatici singoli: le pinze Prym Love Vario

Cosa ci piace:

  • Strumento speciale incluso
  • Sicuro da usare
  • Molti potenziali usi
Cosa non ci piace:

  • Poche possibilità di ampliare gli accessori.

Con queste pinze Vario di Prym puoi attaccare non solo bottoni automatici, ma anche bottoni jeans, occhielli e rivetti. Oltre alle pinze, riceverai uno strumento di punzonatura con cui puoi praticare fori da 3 e 4 mm. È incluso anche uno strumento extra per gli snap colorati (pulsanti in plastica di Prym). Gli attacchi sono per le misure 9 mm e 12,4 mm.

Sebbene queste pinze non offrano molti accessori, sono di alta qualità. I prodotti Prym sono noti per la loro buona fattura e la lunga durata. Puoi usarli con quasi tutti i prodotti non cuciti Prym perché hanno sempre l’attacco giusto nella fornitura. Ad esempio, se lavori comunque con i prodotti Pyrm o usi solo occasionalmente pinze a bottone automatico, queste pinze sono l’ideale per te.

fornitura inclusa: Strumenti di punzonatura, accessori e strumenti per scatti a colori | fitness: 3, 4, 9 e 12,4 mm | Finalità d’uso: Prodotti non cuciti, bottoni jeans, occhielli, rivetti | Segmento di prezzo: a buon mercato

Il miglior set per bottoni automatici in metallo: scatola assortimento Prym Vario Plus

Cosa ci piace:

  • Gamma di base solida
  • Alta qualità e robustezza
  • Applicazione semplice
Cosa non ci piace:

  • Piccolo numero di bottoni automatici inclusi

In questo set di Prym troverai una solida gamma di base di prodotti non cuciti. Oltre alle pinze Vario, riceverai gli strumenti di punzonatura e rivettatura per fissare i bottoni automatici in dotazione. Soprattutto se stai cercando bottoni automatici speciali, questo set è l’ideale per te. La fornitura include bottoni automatici per lo sport e il campeggio, maglia e giacca a vento, tra le altre cose.

I pulsanti sono realizzati in metallo e sono quindi estremamente robusti. Anche gli occhielli sono inclusi in questo set, che puoi usare anche con queste pinze. Inoltre, ci sono le istruzioni per ogni prodotto in modo da non avere problemi ad attaccarlo. Tutte le parti sono in una robusta scatola di assortimento per la conservazione. Se lavori spesso con gli snap e cerchi un’alta qualità, questo set è particolarmente adatto a te.

Numero di pulsanti: 90 | fornitura inclusa: Strumento di perforazione e rivettatura, bottoni automatici, scatola di immagazzinaggio e pinze Vario | Finalità d’uso: Cucito, artigianato, riparazione e altri prodotti non cuciti | Segmento di prezzo: a buon mercato

Il miglior set per bottoni automatici in plastica: lo starter set Kam Snaps

Cosa ci piace:

  • Applicazioni mobili
  • Varietà di diversi bottoni automatici
  • Lo strumento è incluso
Cosa non ci piace:

Non siamo riusciti a trovare un punto negativo.

Lo starter set Kam Snaps di Snaply cucito è il set di partenza definitivo per principianti e professionisti. Questo set offre alta qualità e facilità d’uso. Un manuale di istruzioni dettagliato è incluso per aiutare con l’applicazione. I bottoni automatici possono essere applicati a tessuti fino a 2,5 mm di spessore.

Sono anche lavabili e adatte per l’asciugatrice. Ottieni 250 bottoni automatici T5 in 10 colori diversi. Puoi anche acquistarli dal produttore e ordinare altri colori. Le pinze sono compatibili con i pulsanti T3, T5 e T8. Con la custodia puoi riporre in modo ottimale i tuoi materiali e anche trasportarli facilmente.

Numero di pulsanti: 250 | fornitura inclusa: Accessori, cacciavite, punteruolo e scatola di immagazzinaggio | fitness: T3, T5, T8 | Finalità d’uso: Cucito, artigianato, riparazione e altri prodotti non cuciti | Segmento di prezzo: a buon mercato

Guida all’acquisto delle pinze a scatto

Per trovare la pinza a scatto giusta per te, abbiamo riassunto per te i criteri di acquisto più importanti. Abbiamo anche risposto ad alcune domande di base sulle pinze a scatto per darti una panoramica più semplice dell’argomento.

Cosa sono le pinze a scatto?

Con le pinze a scatto puoi perforare chiusure a scatto in un’ampia varietà di tessuti e materiali. I bottoni automatici sono prodotti non cuciti. Ciò significa che non devi cucirli con ago e filo o una macchina da cucire.

Con poco sforzo puoi attaccare bottoni automatici precisi, che poi collegano saldamente la parte superiore del tessuto e la parte inferiore del tessuto. La struttura è simile alle normali pinze, ma con pinza a pulsante, sono inclusi timbri e bulloni in metallo. Il bullone è responsabile della pressione piatta della punta della parte di fissaggio a scatto. Hai messo il tuo nei francobolli entrambe le parti di chiusura a scatto in modo che non possano scivolare mentre vengono premute insieme.

Come si usano le pinze a scatto?

Ci sono due differenze fondamentali nell’uso. Questi dipendono dal materiale del pulsante. Un pulsante può essere realizzato in plastica o metallo.

I bottoni automatici in plastica o Kam Snaps sono particolarmente adatti per i tessuti solidi. È meglio usare bottoni automatici in metallo, noti anche come bottoni automatici in jersey, su tessuti sottili o elastici. Ci sono accessori abbinati o pinze speciali per entrambi i pulsanti.

Con il pulsante di plastica, fai prima un buco nel tessuto con un ago spesso o uno strumento in dotazione. Quindi inserisci la parte superiore del bottone automatico con la punta nel foro sulla parte superiore del tessuto. Sul lato inferiore si posiziona la parte leggermente sporgente (perno) o la parte curva verso l’interno (presa) del pulsante.

Quindi fai scorrere il pezzo di tessuto sotto le pinze. Prova a premere le due parti insieme il più dritte possibile. Il bullone sulla pinza assicura che la parte appuntita del bottone a pressione sia premuta in piano. Ripetere il processo con la rispettiva controparte.

Con i bottoni automatici in metallo, la parte del bottone automatico appuntito assomiglia un po’ a una corona. Invece di un singolo picco nel mezzo, troverai dei picchi sul bordo della chiusura a scatto. Basta inserire la corona e il perno o la parte della presa nei due attacchi delle pinze.

La parte del perno o della presa deve essere inserita in modo che l’interno sia visibile. Ora tutto ciò che devi fare è posizionare le pinze nella posizione desiderata e premerle insieme. Ripeti di nuovo il tutto con la controparte.

Per cosa possono essere utilizzate le pinze a becco a scatto?

Oltre a fissare semplicemente bottoni automatici, le pinze per bottoni automatici possono essere utilizzate anche per applicazioni decorative di rivettatura. Le pinze per bottoni automatici vengono utilizzate principalmente per borse e giacche. anche a

Federe per cuscini e copripiumini. Poiché i bottoni automatici sono disponibili anche in diversi colori, vengono spesso utilizzati anche per l’abbigliamento dei bambini, ad esempio come chiusura per fazzoletti. L’applicazione non è limitata al tessuto. Puoi anche lavorare con cartone, feltro o pelle con le pinze a scatto. Puoi anche attaccare facilmente occhielli e bottoni di jeans con l’accessorio giusto.

Quali sono i criteri di acquisto più importanti per le pinze a scatto?

Ci sono diversi criteri da considerare quando si acquistano pinze a scatto. Abbiamo creato per te un elenco che puoi utilizzare come guida. In questo modo troverai anche la pinza per bottoni automatici perfetta per te.

Materiale

Idealmente, le tue pinze dovrebbero essere di metallo. Questo ti offre un alto livello di resistenza e durata. Idealmente, dovrebbe esserci una protezione in gomma sulle impugnature in modo che le tue pinze si trovino meglio in mano e sia possibile lavorare comodamente.

Pinze singole o set

Puoi acquistare le pinze per bottoni automatici singolarmente o in set. I set sono particolarmente adatti ai principianti perché contengono anche gli accessori necessari. Oltre alle pinze, di solito troverai una selezione di bottoni automatici, accessori e strumenti nei set. Tuttavia, se hai già degli snap a casa, le pinze singole potrebbero essere migliori per te.

Arte

Oltre alle normali pinze per bottoni automatici, troverai anche speciali accessori per bottoni automatici specialmente per pinze perforatrici e per occhielli. Non è sempre necessario uno strumento aggiuntivo per attaccare gli snap.

Frequenza d’uso

Se lavori solo raramente con gli snap, ci sono anche semplici ausili per dormire che puoi usare per attaccare gli snap con un martello. Questi sono molto economici ma richiedono una certa abilità manuale. I set di pinze a bottone a pressione, perfetti anche per i principianti, ti offrono una gestione più semplice.

Per un prezzo basso ottieni tutto il necessario per iniziare subito. Se sei un vero professionista dei bottoni automatici, le pinze o i set di alta qualità con un ampio volume di consegna sono i migliori. Costano un po’ di più, ma le tue pinze possono sopportare un uso frequente.

Consiglio: Se lavori con gli snap particolarmente spesso, ci sono anche speciali presse a scatto. Non devi fare un buco nel tessuto in anticipo e la leva fa sì che lo sforzo sia ancora minore.

Saggi

Sono disponibili diversi accessori per diverse dimensioni di pulsanti. Quando acquisti le tue pinze, dovresti assicurarti che gli accessori corrispondano ai tuoi scatti. Con i set, gli accessori corrispondenti sono sempre inclusi nella fornitura. Ma puoi anche acquistarli singolarmente in seguito.

Pinze a scatto su un tavolo

Le pinze per bottoni automatici possono essere trovate da diversi produttori. Sono offerti singolarmente o in un set.

Quali marche producono pinze a becco a scatto di qualità?

Ci sono una varietà di produttori di pinze a scatto. Ognuno è specializzato in uno specifico gruppo target e fascia di prezzo. Per darti una panoramica, abbiamo messo insieme una piccola selezione per te:

  • LIHAO
  • ilauke
  • Prym
  • Snaply Nähkram

I produttori e LIHAO e ilauke offrono set di pinze per bottoni automatici economici. Questi sono perfetti per i principianti. Anche se non usi gli snap così spesso, le pinze di questi produttori sono perfette per te. Nei set troverai pinze, bottoni automatici in metallo o plastica, strumenti e una scatola di immagazzinaggio.

Il materiale da cucito Prym e Snaply produce pinze per bottoni automatici di alta qualità nel segmento di prezzo leggermente più alto. Per inciso, le pinze a scatto Prym sono chiamate pinze Vario. Entrambi i produttori offrono anche set a un prezzo leggermente più alto (a partire da circa 20 euro). Se lavori spesso con gli snap o vuoi investire nella qualità, questi produttori sono l’ideale per te.

Dove posso acquistare le pinze per bottoni automatici?

Puoi trovare le pinze per bottoni automatici nei negozi di cucito specializzati, nei supermercati e nei negozi di bricolage. Ecco una piccola selezione di pagine.

  • quiltzauberei.de
  • schneiderei-bedarf.de
  • snaply.de
  • obi.de

Ma i grandi magazzini online come Amazon ti offrono anche pinze per bottoni automatici, a volte in un pratico set.

Consiglio: Se vuoi usare le tue pinze per l’artigianato, è meglio dare un’occhiata al negozio di ferramenta. Ci sono pinze perforatrici e pinze per occhielli che possono anche elaborare chiusure a scatto.

Quanto costano le pinze a scatto?

Il prezzo delle pinze a scatto dipende principalmente dal fatto che debbano essere acquistate singolarmente o in set. Puoi trovare singole pinze a soli 10 euro. I set con una selezione di bottoni automatici, accessori e strumenti sono disponibili per un prezzo compreso tra 12 e 30 euro.

Consiglio: Come alternativa economica, è adatto anche un treppiede per il fissaggio di bottoni automatici. Puoi lavorarci particolarmente bene nel mezzo di pezzi di tessuto.

Accessori importanti per le pinze a scatto

Ci sono diversi accessori per pinze a scatto, che possono rendere il tuo lavoro sui tuoi progetti molto più semplice. Ecco un riassunto per te:

Bottoni automatici

Per poter utilizzare le tue pinze a scatto, ovviamente hai bisogno di chiusure a scatto. Indipendentemente dal fatto che tu voglia utilizzare bottoni automatici in metallo o plastica, entrambi sono disponibili in molti colori e forme diverse. Con gli starter set hai sempre una selezione con un bottone automatico accanto alle tue pinze.

Conservazione

Una scatola o una valigia è l’ideale per la conservazione in modo da avere sempre i tuoi materiali e strumenti insieme. Ci sono custodie con supporti extra per pinze e strumenti e alcuni scomparti per bottoni automatici. Le scatole sono particolarmente adatte per organizzare gli scatti. Con molti scomparti separati in modo diverso, puoi facilmente riporre molti colori diversi.

Timbro e bullone di metallo

Punzoni e bulloni di metallo sono integrati nelle tue pinze. Tuttavia, con un uso frequente, il bullone può rompersi o diventare fragile. Se lavori anche con pulsanti di dimensioni diverse, hai sempre bisogno del timbro giusto. Puoi acquistare o acquistare entrambi i componenti singolarmente.

attrezzo

Oltre alle pinze a scatto, a volte possono essere utili anche gli strumenti per il fissaggio. Con i bottoni automatici di plastica devi prima fare un buco nel tessuto e il modo più semplice per farlo è con un cosiddetto punteruolo. Un punteruolo è uno spillo di metallo appuntito e sottile con il quale puoi facilmente praticare dei buchi nel tessuto. I cacciaviti non sono adatti solo per regolare la tensione delle tue pinze. Puoi anche usarlo per allentare di nuovo gli snap, se li hai tempi posti sbagliati.

Panoramica del test delle pinze a scatto: quali pinze a scatto sono le migliori?

Sfortunatamente, nessuna rivista di prova ha ancora testato le pinze a pulsante. Se ciò dovesse cambiare in futuro, aggiorneremo questa panoramica per te in modo che tu sia sempre aggiornato.

Testmagazin Test delle pinze a bottone automatico disponibile? Anno di pubblicazione Accesso libero Scopri di più
Stiftung Warentest No, non c’è nessun test
Eco test No, non c’è nessun test
Konsument.at No, non c’è nessun test
Ktipp.ch No, non c’è nessun test

FAQ – Domande frequenti sulle pinze a scatto

In questa FAQ abbiamo risposto per te a tutte le domande più frequenti sulle pinze a scatto.

Come funziona un pulsante?

I bottoni automatici sono sempre composti da quattro parti. Due cime che vengono anche chiamate cappucci. A seconda del materiale, sono dotati di una punta singola al centro (plastica) o di più punte (metallo) sul bordo.

Le due parti sono chiamate perno e presa. La parte del perno è un po’ fuori e la parte dello zoccolo si curva verso l’interno. Una volta fissati, il perno e la presa possono essere premuti insieme e le due parti del pulsante sono saldamente chiuse. I bottoni automatici sono stati utilizzati come metodo di fissaggio robusto per abbigliamento e simili dalla fine del 19° secolo.

Chiusure a scatto in una mano

Un pulsante è sempre composto da 4 parti. Due superiori e due inferiori.

Quali sono le dimensioni dei bottoni automatici?

Nel caso di bottoni automatici in plastica, le dimensioni sono spesso indicate con le designazioni T3, T5 e T8. T3 è la taglia più piccola. La dimensione standard è T5. Gli snap T8 sono la variante più grande.
In generale, tuttavia, troverai bottoni automatici con un diametro da 8 a circa 17 mm per entrambi i materiali.

descrizione Diametro (in mm)
T3 10,7
T5 12,4
T8 14,1

Cosa sono i Kam Snap?

I Kam Snaps sono piccoli bottoni automatici in plastica che possono essere fissati con una pinza a scatto. Questi bottoni automatici sono più comunemente usati su vestiti, borse e borse per bambini.

Dovresti rinforzare il tessuto prima di attaccare gli snap?

Il rinforzo del tessuto è particolarmente consigliato per i tessuti sottili. In questo modo, puoi evitare che il pulsante si strappi, in modo più preciso. Puoi rinforzarlo, ad esempio, stirando sotto un pile.

Come si possono rimuovere nuovamente gli snap?

È meglio usare una pinza combinata per bottoni automatici in plastica. Prendi la parte superiore della chiusura a scatto tra le pinze e schiacciale delicatamente. Quindi le due parti dovrebbero semplicemente staccarsi dal tessuto. A volte può anche scheggiarsi, quindi è meglio mantenere una piccola distanza dal tessuto.

Con i bottoni automatici in metallo, puoi semplicemente usare un cacciavite. Estrarre la parte della corona del pulsante dal tessuto. Per evitare antiestetici fori all’indietro, fare leva con cautela verso l’esterno della corona in modo che i rebbi non si pieghino troppo.

Ulteriori fonti

* Ci colleghiamo a negozi online selezionati e partner da cui potremmo ricevere un compenso. Come partner Amazon, guadagno da vendite qualificate


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.