Soprattutto se sei un fanatico della musica, presterai molta attenzione anche alla qualità del suono delle tue cuffie. Ma cosa si può fare se la qualità non è abbastanza buona o si sentono dei leggeri rumori di disturbo? Allora un amplificatore per cuffie è l’ideale. In questo articolo abbiamo raccolto i criteri di acquisto più importanti e ci dedichiamo anche agli attuali test degli amplificatori per cuffie.

I nostri preferiti

Il miglior amplificatore per cuffie a meno di 100 euro: Behringer Microamplificatore HA 400
“Perfetto per condividere la tua musica.”

Il miglior amplificatore per cuffie fino a 200 euro: Creative Sound BlasterX G5
“L’amplificatore per cuffie per i giocatori.”

Il miglior amplificatore per cuffie per gli spostamenti: M-Audio Bass Traveler
“L’amplificatore per cuffie leggero e compatto per gli spostamenti.”

Il miglior amplificatore per cuffie per cuffie a bassa impedenza: FiiO E10K Olympus 2
“Perfetto per cuffie a bassa impedenza.”

Il miglior amplificatore per cuffie per cuffie ad alta impedenza: Amplificatore per cuffie di Mypin
“L’amplificatore per cuffie versatile.”

Indice

l’essenziale in breve

  • Gli amplificatori per cuffie migliorano il volume e la qualità del suono delle tue cuffie.
  • L’impedenza è un importante criterio di acquisto. L’impedenza descrive la resistenza elettrica delle cuffie.
  • Marchi come Beyerdynamic o FiiO sono noti per gli amplificatori per cuffie.
  • Esistono diversi tipi di amplificatori per cuffie, amplificatori a valvole, transistor e amplificatori digitali.
  • La fascia di prezzo è molto ampia. Oltre ai prodotti economici per uso privato, ci sono anche dispositivi professionali per lo studio musicale.

I migliori amplificatori per cuffie: i preferiti dagli editori

Il miglior amplificatore per cuffie a meno di 100 euro: Behringer Microamp HA 400

Cosa ci piace:

  • È possibile collegare fino a 4 amplificatori per cuffie
  • bassa impedenza
  • controllo del volume individuale
  • molto economico
  • maneggevolezza

Valutazione editoriale

L’amplificatore per cuffie Behringer Microamp HA400 è una buona scelta per pochi soldi. Il bestseller ha diverse ragioni per questo. Questo amplificatore per cuffie ha un punteggio particolarmente buono con la possibilità di utilizzare quattro cuffie contemporaneamente. Inoltre, ogni uscita ha un controllo del volume individuale, con il quale ognuno può regolare il volume a proprio piacimento.

Con un’impedenza di circa 80 ohm, questo amplificatore per cuffie è particolarmente adatto per PC, laptop e varie applicazioni da studio. Anche l’amplificatore per cuffie è economico. Situato nella fascia di prezzo più bassa, l’amplificatore, ovviamente, non è dotato di alcun extra. Questo è gestibile per il prezzo e semplifica persino l’operazione.

Tuttavia, il dispositivo ha uno svantaggio. Diversi clienti hanno notato un leggero rumore. Questo rumore viene soffocato quando si ascolta la musica. Quindi è gestibile in questa fascia di prezzo. Nel complesso, l’amplificatore per cuffie Behringer Microamp HA400 è una buona decisione per pochi soldi. Nel complesso, i vantaggi superano nettamente gli svantaggi.

Il miglior amplificatore per cuffie fino a 200 euro: Creative Sound BlasterX G5

Cosa ci piace:

  • Interruttore di guadagno
  • adatto per il gioco
  • connessioni multiple
  • Software per ulteriori regolazioni
  • design moderno con illuminazione

Cosa non ci piace:

  • nessun interruttore per passare da cuffie a altoparlanti
  • Il software non può essere utilizzato su console

Valutazione editoriale

Creative Sound BlasterX G5 combina un amplificatore per cuffie con una scheda audio. Questo amplificatore per cuffie è un punto culminante soprattutto per i giocatori. Con l’interruttore Gain puoi migliorare l’ingresso del segnale come desideri. È possibile impostare una bassa impedenza per le cuffie a bassa impedenza e un’alta impedenza per gli altoparlanti. Oltre alle connessioni standard, il dispositivo offre una connessione USB e, per i giocatori, una connessione per microfono.

Se hai un PC o un laptop, puoi anche scaricare il software BlasterX Acoustic Engine Pro. Questo ti offre extra aggiuntivi per il suono e il gioco. L’amplificatore per cuffie può anche segnare punti con il suo design. Il design è moderno e semplice. C’è anche una retroilluminazione e un’illuminazione sul controllo del volume.

Se ti piace passare dalle cuffie agli altoparlanti, qui troverai uno svantaggio. Il dispositivo stesso non ha un interruttore per esso. Ciò significa che se si desidera utilizzare gli altoparlanti, è necessario rimuovere le cuffie in anticipo.

Inoltre, il software può essere utilizzato solo per PC, i giocatori di console purtroppo non hanno questo vantaggio. Creative Sound BlasterX G5 è l’ideale per i giocatori. Anche i giocatori di PC in particolare traggono vantaggio dal software. Un miglioramento della qualità del suono può essere osservato anche con la musica. Se vuoi ascoltare solo un amplificatore per cuffie per la musica, ci sono modelli più adatti.

Il miglior amplificatore per cuffie per gli spostamenti: M-Audio Bass Traveler

Cosa ci piace:

  • molto compatto
  • 2 uscite per cuffie
  • Potenziamento a 2 livelli
  • batterie ricaricabili
  • circa 8 ore di funzionamento

Cosa non ci piace:

  • Aumento piuttosto minimo del volume massimo
  • solo un controllo del volume

Valutazione editoriale

L’M-Audio Bass Traveler è un piccolo ma raffinato amplificatore per cuffie. Il design compatto lo rende ideale per usarlo in movimento senza essere disturbato da questo dispositivo aggiuntivo. Con due uscite per cuffie, puoi ascoltare la musica con un amico o un collega di lavoro allo stesso tempo. Inoltre, c’è il boost a 2 livelli, con il quale è possibile regolare i bassi.

Molto positiva anche la batteria ai polimeri di litio, che dura circa otto ore. Quindi puoi semplicemente ricaricarlo con un cavo micro-USB. Inoltre, un LED ti mostra quando il livello della batteria è basso. Il controllo rotante, che è contemporaneamente il pulsante di accensione e il controllo del volume, è pratico. Sfortunatamente, c’è solo un controllo del volume. Non è possibile un’impostazione del volume individuale.

Anche l’amplificatore per cuffie aumenta il volume, ma il volume massimo è inferiore rispetto ad altri amplificatori per cuffie. Ma questo è ancora sufficiente per poter godere della musica ad alto volume. Tutti devono sapere da soli quanto forte vogliono ascoltare la musica. Pertanto, l’M-Audio Bass Traveler è l’ideale per viaggiare con solo piccole debolezze.

Il miglior amplificatore per cuffie per cuffie a bassa impedenza: FiiO E10K Olympus 2

Cosa ci piace:

  • connessioni analogiche e digitali
  • Interruttore di guadagno
  • Aumento dei bassi
  • bassa impedenza
  • semplice e compatto

Valutazione editoriale

L’amplificatore per cuffie FiiO E10K Olympus 2 è perfetto per cuffie a bassa impedenza. L’amplificatore per cuffie offre diverse connessioni. Il dispositivo è dotato di una porta micro-USB per il collegamento al computer, dell’uscita digitale coassiale e dell’uscita locale da 3,5 mm. Anche qui è pratico il controllo del volume, che è anche il pulsante di accensione / spegnimento.

C’è anche un interruttore per aumentare i bassi. Puoi semplicemente accenderlo se pensi che i bassi si stiano esaurendo. L’alloggiamento in alluminio nero ha un design semplice e moderno. È anche molto compatto, il che significa che il dispositivo non occupa molto spazio.

Secondo il produttore, l’amplificatore per cuffie può fornire cuffie fino a 150 ohm. Quindi è l’ideale per le cuffie a bassa impedenza. Tuttavia, l’uscita è troppo bassa per le cuffie ad alta impedenza (da circa 250 ohm). Pertanto, l’amplificatore per cuffie FiiO E10K Olympus 2 è molto adatto per smartphone, tablet o PC se si utilizzano cuffie a bassa impedenza.

Il miglior amplificatore per cuffie per cuffie ad alta impedenza: amplificatore per cuffie di Mypin

Cosa ci piace:

  • ampio intervallo di impedenza
  • Interruttore di guadagno
  • utilizzabile in movimento
  • batteria al litio ricaricabile
  • 12-15 ore di funzionamento
  • alloggiamento compatto e leggero

Valutazione editoriale

L’amplificatore per cuffie di Mypin è un vero tuttofare. Ciò è dovuto principalmente all’ampio intervallo di impedenza di 16-300 ohm. Ciò significa che puoi collegare cuffie a bassa impedenza, ma anche cuffie e altoparlanti ad alta impedenza. Con l’interruttore Gain puoi migliorare l’ingresso del segnale come desideri.

Con l’ingresso AUX da 3,5 mm puoi facilmente Collega il tuo smartphone, tablet, laptop o persino un lettore MP3. Inoltre, questo amplificatore per cuffie è adatto per gli spostamenti. L’alloggiamento compatto e leggero rende possibile l’uso mobile. Le batterie al litio ricaricabili durano circa 12-15 ore e possono poi essere ricaricate con il cavo micro-USB in dotazione. È incluso anche un cavo AUX.

Sfortunatamente, l’amplificatore per cuffie offre solo un ingresso e un’uscita. Quindi sei un po’ limitato. Nel complesso, l’amplificatore per cuffie di Mypin offre un buon amplificatore per cuffie mobile per cuffie a bassa e alta impedenza. Può essere utilizzato anche a casa con il tuo laptop, computer o tablet.

Guida all’acquisto degli amplificatori per cuffie

Nella nostra guida all’acquisto scoprirai tutto quello che devi sapere prima di acquistare gli amplificatori per cuffie.

Cosa sono gli amplificatori per cuffie?

Un amplificatore per cuffie è un dispositivo che offre alle tue cuffie una migliore qualità del suono e volume. Per fare ciò, cambia i segnali in entrata. Questi sono ulteriormente rinforzati da componenti elettronici. Quanto bene viene implementato dipende dal rispettivo amplificatore per cuffie. Come per quasi tutti gli altri prodotti, c’è una qualità diversa in diverse fasce di prezzo. Ce ne occuperemo più dettagliatamente in seguito.

Amplificatore per cuffie sul PC

Gli amplificatori per cuffie sono molto utili anche per il PC.

Per chi sono utili gli amplificatori per cuffie?

Gli amplificatori per cuffie possono migliorare significativamente il suono e la qualità delle tue cuffie. Di conseguenza, un amplificatore per cuffie ha senso per te se non sei soddisfatto del suono delle tue cuffie. Nella prossima sezione ti mostreremo da quali possibili risultati di scarsa qualità.

Informazioni fisiche su cuffie e amplificatori per cuffie

Da dove viene la scarsa qualità del suono delle cuffie può essere spiegato fisicamente.

L’impedenza è importante qui. L’impedenza descrive la resistenza elettrica delle cuffie. È espresso in ohm (Ω). L’impedenza degli amplificatori per cuffie mobili è generalmente bassa. D’altra parte, l’impedenza degli amplificatori per cuffie utilizzati negli studi musicali è sempre elevata. Dovresti assicurarti che le impedenze della tua sorgente sonora, come il tuo smartphone o PC, corrispondano approssimativamente all’impedenza del tuo amplificatore per cuffie. Altrimenti il ​​suono sarà distorto e non otterrai comunque una buona qualità del suono.

Un esempio: hai un auricolare di buona qualità con 250 ohm e lo colleghi al tuo smartphone per ascoltare la musica. Le tue cuffie non possono mai sviluppare tutto il loro potenziale e non suonano nemmeno bene perché l’impedenza dello smartphone è troppo bassa. Le impedenze degli smartphone sono approssimativamente comprese tra 18 ohm e 32 ohm. Quindi puoi vedere che c’è una grande differenza tra le impedenze.

Per poter sfruttare ancora tutta la qualità delle tue cuffie, puoi utilizzare un amplificatore per cuffie. Quindi hai bisogno di un amplificatore per cuffie con un’impedenza di almeno 250 ohm. In questo modo puoi aumentare significativamente il volume e la qualità della musica.

Nota: Ufficialmente, l’impedenza dovrebbe essere inferiore al limite di carico delle cuffie. Tuttavia, questo non è raccomandato in quanto non è possibile ottenere un’esperienza audio ottimale.

La tabella seguente mostra i range di impedenza in modo più dettagliato. I dispositivi con un’impedenza di 250 ohm e oltre sono considerati ad alta resistenza.

Impedenza dispositivo
18 anni Smartphone, tablet
32 Smartphone, tablet, lettore MP3, laptop
80 Studiogeräte, Laptop, PC, Hi-Res-MP3-Player
250 euro Amplificatore per cuffie,
Impianto stereo, interfacce audio, area studio
600 euro Amplificatore per cuffie di fascia alta

Quali tipi di amplificatori per cuffie esistono?

Esistono diversi tipi di amplificatori per cuffie. In questa sezione ti mostreremo quali tipi ci sono e come differiscono.

Amplificatore a valvole

Gli amplificatori a valvole sono caratterizzati dai loro tubi elettrici esposti. Il suono è piuttosto caldo e morbido. I fan della musica classica troveranno qui un buon amplificatore.

Nota: Gli amplificatori a valvole sono usati specialmente come amplificatori per chitarra o da palco.

Transistor

I transistor sono il tipo più comune di amplificatore per cuffie. Questo è principalmente perché sono economici e facili da usare. I transistor sono particolarmente ideali per gli appassionati di musica con bassi pesanti.

Amplificatore digitale

Gli amplificatori digitali dovrebbero combinare i vantaggi degli amplificatori a valvole e dei transistor. Gli amplificatori digitali offrono diversi ingressi e uscite. Gli alloggiamenti sono per lo più compatti e quindi adatti anche per l’uso mobile.

Come funzionano gli amplificatori per cuffie?

Gli amplificatori per cuffie migliorano la qualità del suono delle tue cuffie. Ad esempio, se hai delle cuffie da 250 ohm e le colleghi al tuo smartphone, il voltaggio dello smartphone non sarà sufficiente per superare la resistenza elettrica e generare così un buon suono. È qui che entrano in gioco gli amplificatori per cuffie.

Se colleghi l’amplificatore per cuffie allo smartphone e alle cuffie, l’amplificatore per cuffie genera una tensione sufficiente per superare la resistenza e sfruttare così tutto il potenziale delle tue cuffie. Quando acquisti un amplificatore per cuffie, devi solo prestare attenzione a quanti ohm hanno le tue cuffie e quindi di quanti ohm ha bisogno l’amplificatore per cuffie.

Cuffie collegate all'amplificatore per cuffie

L’auricolare collegato all’amplificatore per cuffie può riprodurre perfettamente il suono.

Quali sono i criteri di acquisto più importanti per gli amplificatori per cuffie?

Ora abbiamo messo insieme i criteri di acquisto più importanti per te.

Impedenza

L’impedenza è uno dei criteri di acquisto più importanti, a seconda di quanti ohm hanno le tue cuffie, devi prestare attenzione al tipo di amplificatore per cuffie che stai acquistando.

connessioni

Naturalmente, anche le connessioni sono importanti. Ci sono diverse connessioni possibili, il prezzo aumenta con il numero di connessioni diverse.

Stereoklinke

La connessione jack stereo è la connessione più comunemente utilizzata. Questi possono essere di diverse dimensioni. Il più comune è da 3,5 mm, ma sono comunemente usati anche jack da 6,3 mm.

cinch

Le connessioni Cinch vengono utilizzate per la trasmissione del segnale, l’alimentazione o come connessione per altoparlanti. I segnali analogici vengono trasmessi tramite due cavi Cinch con due collegamenti a spina.

USB

Gli amplificatori per cuffie mobili con batterie ricaricabili utilizzano una porta micro USB per la ricarica. Una porta USB viene utilizzata anche per connettersi a un laptop o PC.

Nota: Alcuni amplificatori per cuffie hanno una porta micro-USB, ma a volte serve solo per caricare le batterie.

OPTARE

OPT sta per ingresso/uscita digitale ottico. Viene utilizzato per collegare l’amplificatore per cuffie a un televisore. Troverai questa connessione maggiormente nel segmento di prezzo superiore.

il peso

Il peso gioca un ruolo importante solo con gli amplificatori per cuffie mobili. Il peso dovrebbe essere il più basso possibile e il dispositivo dovrebbe essere molto compatto. Così puoi goderti la tua musica in movimento senza problemi.

ottica

L’aspetto è ovviamente una valutazione soggettiva. Ci sono molti amplificatori per cuffie che si basano su un design moderno. Design classici si possono trovare anche negli amplificatori a valvole in particolare.

Durata della batteria

La durata della batteria è importante con gli amplificatori per cuffie mobili. Di certo non hai voglia di caricare il tuo amplificatore dopo ogni utilizzo. Fortunatamente, le batterie durano circa 6-18 ore, a seconda dell’utilizzo. Le batterie sono per lo più realizzate in polimero.

Daci

DAC sta per convertitore digitale-analogico. DAC converte i segnali audio digitali in segnali audio analogici. Se le cuffie ricevono segnali digitali, questi vengono convertiti in segnali analogici dal DAC.

Extra

Come extra, ad esempio, può esserci un input / output ottico, poiché questo è piuttosto atipico, specialmente nel segmento di prezzo più basso.

Quali marche producono amplificatori per cuffie di qualità?

In questa sezione scoprirai quali marche producono amplificatori per cuffie di qualità.

Beyerdynamic

Beyerdynamic è stata fondata nel 1924 come “Elektrotechnische Fabrik Eugen Beyer”. Quella Secondo l’azienda, impiega 450 persone in tutto il mondo e ha generato un fatturato di 83 milioni di euro nel 2020.

FiiO

FiiO è stata fondata nel 2007 e ha sede in Cina. FiiO produce prodotti di alta qualità, per i quali ha ricevuto anche premi come il Design Award.

Behringer

L’azienda Behringer è stata fondata in Germania nel 1989. L’azienda si è posta il compito di offrire prodotti professionali a prezzi contenuti, compresi gli amplificatori per cuffie.

Creativo

Creative è stata fondata a Singapore, in Cina, nel 1981. Secondo la sua stessa dichiarazione, Creative è il principale fornitore mondiale di prodotti per l’intrattenimento digitale.

Marantz

Nel 1953, Saul Marantz fondò la Marantz Audio Company. Ora l’azienda è conosciuta in tutto il mondo e ha uffici in molti paesi diversi.

Dove posso acquistare gli amplificatori per cuffie?

Ci sono negozi fisici e negozi online dove puoi acquistare amplificatori per cuffie. Abbiamo riassunto per voi vantaggi e svantaggi.

Negozi fisici

La tabella seguente mostra i vantaggi e gli svantaggi dei negozi fisici.

vantaggi svantaggio
Test dell’amplificatore per cuffie più costoso che online
consulenza individuale se necessario selezione limitata
Acquisto e utilizzo possibile lo stesso giorno prodotto molto specifico
possibilmente visitare diversi negozi

Negozi online

La tabella seguente mostra i vantaggi e gli svantaggi dei negozi online.

vantaggi svantaggio
più economico che in negozio Nessun test dell’amplificatore per cuffie possibile
scelta illimitata nessun consiglio individuale
È possibile visualizzare le recensioni e le descrizioni dei clienti

Quanto costano gli amplificatori per cuffie?

La fascia di prezzo degli amplificatori per cuffie è molto ampia. I primi modelli sono già disponibili a circa 15 euro. Puoi anche pagare più di 7.000 euro per i sistemi professionali di fascia alta. Ciò che i dispositivi possono fare è ovviamente molto diverso nelle fasce di prezzo. Ma possiamo calmarti. Per uso privato troverai un discreto amplificatore per cuffie nella gamma a due cifre.

Gli amplificatori per cuffie nel segmento di prezzo più basso sono per lo più mobili. Ciò significa che sono lì per essere utilizzati in movimento. Ecco perché sono compatti e hanno solo le connessioni e le funzioni più necessarie. Gli amplificatori per cuffie da diverse migliaia di euro, invece, sono per lo più destinati all’uso professionale negli studi musicali. Ad esempio, è possibile collegare più cuffie a queste, cosa molto importante quando si lavora in studio. Hanno anche tutti i tipi di connessioni e funzioni extra.

Ci sono accessori importanti per gli amplificatori per cuffie?

Anche se l’amplificatore per cuffie stesso è un accessorio, esistono accessori per gli amplificatori per cuffie.

Microfono a clip

Questo ha senso se l’auricolare o le cuffie non hanno il proprio microfono. Quindi puoi utilizzare un microfono a clip per effettuare chiamate telefoniche, ad esempio. Il microfono funziona anche su console.

Adattatore Apple

Gli ultimi smartphone Apple non hanno più la presa jack. Quindi, se hai un cellulare del genere, hai bisogno di un adattatore. Fortunatamente, uno viene fornito con l’acquisto. Ma se ancora non ne hai uno, dovrai acquistarne uno.

A Kabel

La connessione AUX è la più comune sugli amplificatori per cuffie. Di solito è incluso un cavo AUX. Tuttavia, se non è così, dovresti prenderne uno.

Panoramica del test dell’amplificatore per cuffie: quali amplificatori per cuffie sono i migliori?

Nella nostra panoramica dei test puoi scoprire quali riviste di test hanno già effettuato test sugli amplificatori per cuffie.

Testmagazin Test dell’amplificatore per cuffie disponibile? Anno di pubblicazione Accesso libero Scopri di più
Stiftung Warentest No, nessun test è stato trovato
Eco test No, nessun test è stato trovato
Konsument.at No, nessun test è stato trovato
Ktipp.ch No, nessun test è stato trovato

FAQ – Domande frequenti sugli amplificatori per cuffie

In questa FAQ rispondiamo alle domande più frequenti sugli amplificatori per cuffie.

A cosa mi serve un amplificatore per cuffie?

Hai bisogno di un amplificatore per cuffie se non sei soddisfatto della qualità o del volume delle tue cuffie. È sempre una sensazione individuale.

Devo prendermi cura dei miei amplificatori per cuffie?

Non c’è bisogno di cure specifiche. Tuttavia, c’è qualcosa a cui prestare attenzione. Se utilizzi amplificatori per cuffie mobili e li tieni nello zaino quando sei in giro, assicurati che nessun liquido possa scorrere su di essi. Inoltre, non esporre gli amplificatori per cuffie al calore. La protezione da liquidi e calore sono le cose più importanti a cui prestare attenzione.

Quali connessioni dovrebbe avere un amplificatore per cuffie?

Una connessione jack da 3,5 mm è standard. Alcuni amplificatori offrono anche connessioni jack da 6,3 mm, che sono più potenti. L’USB è importante se vuoi collegare l’amplificatore per cuffie al tuo PC o laptop.

Ulteriori fonti

* Ci colleghiamo a negozi online selezionati e partner da cui potremmo ricevere un compenso. Come partner Amazon, guadagno da vendite qualificate


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.