Se sei un musicista o un musicista appassionato, il basso elettrico è proprio quello che fa per te. Oltre alla tua musica, puoi anche esprimerti stilisticamente in diversi orientamenti, colori e design.

In questo articolo abbiamo raccolto i criteri di acquisto più importanti e ci dedichiamo anche agli attuali test sui bassi elettrici.

l’essenziale in breve

    • Un basso elettrico può avere un numero di corde diverse: quattro, sei o anche dodici.
    • Il materiale più comune per il basso elettrico è il legno, la forma non ha importanza.
    • Il basso elettrico emette solo un suono morbido, quello di te amplificatore ha bisogno di essere rinforzato.
    • Esistono diversi tipi di bassi elettrici, che a loro volta possono essere utilizzati per stili diversi

I migliori bassi elettrici: i preferiti degli editori

In questa parte troverai i migliori bassi elettrici che ci siano sul mercato.

Das All-in-One-Set: Rocktile Groover’s Pack

  • Compreso amplificatore, borsa, cavo, tracolla, corde di ricambio e libretto di studio con DVD
  • Disponibile negli stili JB e PB
  • Colore: Sunburst
  • Numero di corde: 6
  • Potenza in uscita: 15 watt

Il Rocktiles Groover’s Pack è perfetto per principianti e principianti nell’area del basso elettrico. Con il set All in One puoi iniziare a giocare subito. Se non sei ancora sicuro, il libretto di studio in dotazione con DVD ti aiuterà a suonare le prime note. Il basso elettrico ha un controllo del tono e due controlli del volume.

Inoltre, questo basso elettrico ha un amplificatore per basso da 15 watt con uscita per le cuffie. Il basso elettrico Rocktiles brilla visivamente con una finitura sunburst a tre colori e due pickup single coil. L’intera lunghezza del set da 5 pezzi colpisce per il suo rapporto qualità-prezzo. Nota, il basso elettrico è adatto per i destrimani.

Secondo le recensioni dei clienti, i tasti sono facili da impugnare. Inoltre il basso elettrico è di buona fattura. Gli accessori in dotazione sono in buone condizioni. Il libretto di apprendimento rende molto più facile iniziare, specialmente per i principianti, e ti fa desiderare di più. In questo caso, il rapporto qualità-prezzo si applicherebbe in particolare alla fascia di prezzo.

Il miglior basso elettrico in legno: MSA bass

  • Materiale: legno di acero
  • Numero di corde: 4
  • Colore: rosso scuro-trasparente
  • Dimensione della corda: Extra-Light
  • Sistema di raccolta: single coil

Il basso elettrico MSA è il miglior basso in legno. Il legno in questo caso è costituito da massello di acero ed è presente sia sul fronte che sul retro. Il materiale della tastiera è in palissandro. Il sistema di raccolta è un sistema a bobina singola. Inoltre, il basso elettrico ha quattro corde, che sono molto leggere.

Il basso elettrico appartiene alla serie JB ed ha una lunghezza di scala di 34″. Inoltre questo basso elettrico può essere suonato in tutti gli stili ed è dotato di truss rod regolabile. Inoltre, questo basso elettrico ha una garanzia di restituzione di 30 giorni.

Secondo le recensioni dei clienti, il basso elettrico è ben fatto. Inoltre, il suono è buono e piacevole. Gli acquirenti di questo basso elettrico sono completamente soddisfatti e lo consigliano ad altri.

Il miglior basso elettrico a quattro corde: basso elettrico Fender

  • disponibile in diversi colori
  • Numero di corde: 4
  • Dimensioni: 129,5 x 10,2 x 38,1 cm
  • Peso proprio: circa 5,9 chilogrammi
  • Materiale: Rosenholz

Il basso elettrico Fender è disponibile in diversi colori. Questo modulo ha il colore marrone o marrone sunburst. Il materiale del corpo è costituito da legno di acero. La tastiera è in palissandro. Il basso elettrico pesa circa 5,9 chilogrammi. Inoltre, il basso elettrico offre un suono potente e una sensazione veloce.

Così ottieni una sensazione di gioco confortevole. Il basso elettrico Fender è comodo da suonare e ha funzioni flessibili. Ci sono due pickup per basso jazz single-coil e un ponte topload.

Secondo le recensioni dei clienti, la consegna è stata rapida e senza intoppi. Inoltre la confezione è perfetta e il basso elettrico è completamente protetto. Il basso elettrico è di buona qualità e nemmeno troppo pesante. In questo modo, ai principianti in particolare viene offerta una piacevole esperienza di gioco.

Il miglior basso elettrico per mancini: manico per chitarra portatile

  • Per mancini e destrimani
  • Adatto per chitarra e basso
  • Numero di corde: 4
  • 24 tasti
  • disponibile in diversi colori

L’impugnatura portatile di Anygig è disponibile sia per mancini che per destrimani ed è disponibile in diversi colori. Ha quattro corde e 24 tasti. È vantaggioso che l’impugnatura portatile possa essere utilizzata sia per chitarre che per bassi.

Inoltre, l’impugnatura ha un peso morto di quattro chilogrammi ed è di alta qualità. Soprattutto se sei spesso in viaggio, questo modello è il pioniere ideale. Inoltre, puoi facilmente collegare l’impugnatura per chitarra portatile a un amplificatore e iniziare a suonarci sopra.

Inoltre, il manico portatile di Anygig ha una lunghezza totale di circa 101 centimetri. La tastiera è in palissandro ed è nera. Grazie alla sua stabilità intrinseca, questo manico per chitarra sopravvive a qualsiasi trasporto.

Guida all’acquisto: tutto quello che c’è da sapere sul basso elettrico

Puoi scoprire tutto quello che c’è da sapere sul basso elettrico e cosa dovresti considerare quando lo acquisti qui!

Cos’è un basso elettrico?

Un basso elettrico è l’abbreviazione di basso elettrico. Il basso elettrico è per lo più in legno ed è uno degli strumenti a pizzico. La particolarità del basso elettrico è che emette solo un tono morbido, che a sua volta deve essere amplificato.

Affinché questo tono venga amplificato, nel basso elettrico è integrato un pickup elettromagnetico, che converte le vibrazioni delle corde in segnali elettrici.

Il basso elettrico pende ad un angolo orizzontale o di 45 ° dal corpo del musicista. Di solito puoi suonare il basso elettrico stando in piedi. Il basso è tenuto da una tracolla.

Interessante: Gli strumenti bassi costituiscono lo strumento armonico negli ensemble musicali.

Come è costruito un basso elettrico e come funziona?

Un basso elettrico ha molti componenti, che sono spiegati di seguito.

Korpus

A differenza di altri strumenti acustici, il corpo del basso elettrico non funge da corpo di risonanza, cioè un corpo vibrante che riceve toni e suoni e li amplifica. Per questo motivo, il corpo è solitamente costituito da un pezzo di legno massiccio. La forma del corpo ricorda solitamente un otto, con profondi ritagli nella parte superiore.

A causa del basso effetto acustico del corpo, non ci sono quasi limiti alla forma. Un battipenna in plastica dura o metallo può essere avvitato sulla parte anteriore del corpo. Questo battipenna viene utilizzato per prevenire possibili graffi quando si suona il plettro sulla superficie verniciata del corpo. Inoltre su alcuni modelli può coprire ritagli che erano necessari per l’impianto elettrico, cioè pickup o cavi.

Inoltre, il ponte su cui scorrono le corde si trova sul corpo. L’estremità inferiore delle corde è trattenuta da una cordiera che è integrata nel ponte o come componente separato sulla parte anteriore o posteriore del corpo. Il primo è anche chiamato bridge, il secondo string-through-body.

gola

Sulla maggior parte degli strumenti, il collo del basso elettrico è inserito in una cavità a forma di tasca nel corpo e avvitato. In rari casi questo può anche essere incollato. Un’altra forma è il basso con manico continuo, al quale sono incollate ai lati le due ali del corpo.

Interessante: Quest’ultima costruzione è anche chiamata Neck-trhu.

Per evitare un eccessivo smorzamento delle vibrazioni delle corde, vengono utilizzati un tipo di legno duro e varie tecniche di costruzione. Con i manici in materiale troppo morbido o con strutture sfavorevoli nel legno, sulla tastiera possono formarsi i cosiddetti punti morti. Questi punti morti si verificano quando la risonanza naturale del collo è stimolata dal tono vibrante in modo tale che il tasto appartenente al tono che viene prelevato si trovi su una pancia vibrante del collo.

Inoltre, nel collo è presente un’asta di tensionamento del collo in metallo, che assorbe la tensione delle corde e che può essere utilizzata per modificare la curvatura del collo. Questa curvatura impedisce alle corde di appoggiarsi sulla tastiera. Se questa curvatura di questo collo è troppo grande, la distanza tra le corde e il collo può essere troppo grande e l’esecuzione precisa è difficile.

Consiglio: A seconda della forza del set di corde utilizzato, la curvatura quindi devono essere regolati individualmente.

La tastiera termina con la cosiddetta sella, sulla quale le corde corrono alle meccaniche.

Pickup e controlli di tono

I cosiddetti pickup si trovano sotto le corde del basso elettrico. Questi pickup sono pickup elettromagnetici e utilizzano l’induzione elettromagnetica per convertire le vibrazioni delle corde in un segnale elettrico.

I pickup disponibili in commercio sono una combinazione di due pickup in cui i segnali di uscita elettrici possono essere commutati o miscelati tra loro. A seconda della posizione e delle condizioni del pickup, questo può portare a risultati sonori diversi.

Ci sono due opzioni di base per il controllo del tono sugli strumenti elettrici. O si utilizza un circuito puramente passivo che consente di filtrare solo il volume e le singole bande di frequenza. Questa variante funziona senza elettricità.

Un’altra possibilità è un preamplificatore integrato nel basso elettrico per consentire un aumento e una diminuzione delle singole bande di frequenza e una conversione di impedenza del segnale in uscita.

Regole del suono sul basso elettrico

I pickup raccolgono le vibrazioni e convertono i toni del basso elettrico in segnali elettronici.

Quante corde hanno i bassi elettrici e come li accordi?

Un basso può avere poche o molte corde. I più comuni sono da quattro a sette o anche fino a dodici corde. Queste corde sono sintonizzate per quarti in tutto.

Consiglio: Una quarta è un intervallo che comprende quattro scale intere o di semitoni.

L’accordatura standard di un basso elettrico a quattro corde corrisponde all’accordatura del contrabbasso ed è un’ottava più bassa delle quattro corde più basse della chitarra. I toni sono EADG.

Con una cinque corde usi una delle corde del SI basso per accordare.

Nella tabella seguente troverai diverse stringhe e le loro caratteristiche.

Tipo di stringa Tratti del carattere
Acciaio-Inossidabile-Roundwound-Saiten Fianchi in acciaio

Nucleo di corda avvolto con filo tondo

un sacco di punch, bassi nitidi

suonabile per un massimo di tre settimane (ad eccezione delle corde rivestite)

Flatwound-Saiten Corde in nichel o acciaio

Nucleo di corda avvolto con filo piatto

relativamente stabile nel comportamento sano

suono centrato in profondità, leggermente ovattato, caldo

Ferite al suolo/mezzogiri normali tondi con filo tondo levigato

Nucleo di corda avvolto con filo tondo

un sacco di punch, bassi nitidi

suonabile per un massimo di tre settimane (ad eccezione delle corde rivestite)

Ferite da nastro Corde con anima in acciaio, in plastica

noto come nylon nero

Tono simile al contrabbasso

suono di base fortemente ovattato

Quali tipi di bassi elettrici esistono?

Esistono diversi tipi di bassi elettrici, discussi più dettagliatamente di seguito. Ecco una breve panoramica:

Bassi multicoro

Gli strumenti multicoro o doppio coro seguono il principio della chitarra a dodici corde. Questi bassi vengono utilizzati per esigenze tonali speciali in cui viene utilizzato un lato di ottava aggiuntivo oltre alla corda di base.

I rari bassi elettrici a tre parti hanno quindi un totale di 12, 15 o 18 corde sui lati.

Basso fretless

Un basso fretless è un tipo speciale di basso elettrico ed è stato sviluppato negli anni ’60. In inglese si parla di fretless. Questo basso elettrico può produrre suoni di canto e rimbombi.

Il basso fretless non può raggiungere la qualità del suono di un contrabbasso (elettrico) perché ha una lunghezza della scala più corta e una costruzione delle corde diversa. Ma i bassi elettrici fretless hanno la loro qualità del suono

D-Tuner

Il D-Tuner è appositamente progettato per bassi elettrici a quattro lati per avere un po’ più di margine di manovra nella gamma di frequenze più basse. Questo dispositivo sul meccanismo di accordatura consente di accordare le corde di un tono intero e viceversa ruotando una leva.

Accordatori D disponibili in commercio sono collegati alla corda E del basso elettrico in modo da poter accordare le corde sul tono D. Questo ti dà accesso a due (semitoni) aggiuntivi.

Consiglio: Puoi collegare il D-Tuner a qualsiasi corda.

Utilizzo di materiali diversi dal legno

Oltre al comune materiale legno, esistono altri materiali. Vetro acrilico, alluminio e plastica rinforzata con carbonio sono stati utilizzati in particolare negli anni ’70 e ’80.

Oggi ci sono principalmente bassi elettrici in grafite. Il vantaggio della grafite è che questo materiale è invisibile alle variazioni di temperatura o umidità. La stabilità è così grande che si può fare a meno della barra di tensione del collo.

I criteri di acquisto più importanti per un basso elettrico

In questa parte sono elencati i criteri di acquisto più importanti.

Corpo e tavola del collo

Assicurati di non sottovalutare il peso del basso elettrico, poiché lo suoni principalmente stando in piedi che seduto.

Esistono diverse lunghezze del collo a seconda del tipo di basso elettrico. Dovresti assicurarti di poter afferrare bene le corde. Inoltre, i tasti dovrebbero essere facilmente accessibili.

cintura

Per garantire una riproduzione rilassata del basso elettrico e, soprattutto, per goderselo, dovresti avere una cinghia. In questo modo puoi concentrarti meglio sui bassi e sulla musica. Assicurarsi che la cintura possa essere regolata e che il timone della cintura sul corpo sia stabile.

Regole

Il basso elettrico ha vari controlli con cui puoi controllare il volume, il rapporto di mix dei pickup, l’altezza e altre cose. Questi possono usurarsi dopo un certo periodo di tempo. Quindi assicurati che siano già bloccati quando li acquisti.

Legno e vernice

Insieme alla grafite, al metallo o al composito misto, il legno è il materiale più comune per i bassi elettrici. Il più delle volte, il legno non può essere visto sotto diversi strati di vernice. I produttori particolarmente economici usano questo rivestimento per nascondere una qualità del legno inferiore.

Con pochi accorgimenti si può giudicare meglio la qualità del materiale. Il basso elettrico non deve avere le seguenti caratteristiche:

  • Crepe visibili dell’attaccatura dei capelli
  • I nasi visibili della vernice indicano che è stata prestata poca cura durante la produzione
  • Un collo dello strumento che è piegato troppo indietro o in avanti. Questo potrebbe essere un segno che il legno non si è asciugato abbastanza a lungo prima della lavorazione

Klang

Se sai già suonare il basso o il basso elettrico, dovresti provarlo prima di acquistarlo. Ciò consente di determinare se le singole note svaniscono più velocemente di altre dopo essere state colpite.

Questi sono i cosiddetti punti morti che possono apparire a causa dell’uso del legno.

suonare le mani sul basso elettrico

Suonando il basso elettrico per la prima volta, puoi escludere una scarsa qualità.

Dove puoi comprare un basso elettrico?

In linea di principio, puoi acquistare un basso elettrico ovunque online. Tuttavia, è meglio andare in un negozio di musica qui. Lì riceverai i consigli necessari in caso di domande.

Quanto costa un basso elettrico?

Esistono diverse categorie di prezzo per un basso elettrico, che dipendono dalla qualità e dagli accessori del basso. Queste fasce di prezzo sono elencate di seguito:

  • Fino a € 250
  • Fino a € 1000
  • Fino a 2200 €

Quali marche producono bassi elettrici di qualità?

Nella tabella seguente troverete una selezione di marchi che producono bassi di qualità.

marca proprietà
Parafango Oltre ai pionieri della chitarra, è anche uno dei pionieri del basso elettrico. Sviluppa anche diversi modelli di basso elettrico.
Höfner Ha sviluppato vari bassi elettrici, il basso violino è particolarmente noto.
Rickenbacker Particolarmente noto per varianti insolite

Accessori per il basso elettrico

Per ottenere un gioco piacevole e lungo a tutto tondo con il basso elettrico, dovresti acquistare i seguenti accessori per il tuo basso elettrico.

  • Pulizia del basso
  • Supporto per basso
  • Accordatori per basso
  • Prodotti per la cura dei bassi
  • Plettri per basso
  • DI-Boxen

Panoramica del test del basso elettrico: i migliori bassi elettrici nel test

In questa tabella abbiamo una panoramica dei test del basso elettrico per te mettere insieme.

Testmagazin Test del basso elettronico disponibile? Anno di pubblicazione Accesso libero Scopri di più
Stiftung Warentest Nessun test disponibile finora
Eco test Nessun test disponibile finora
Konsument.at Nessun test disponibile finora
Ktipp.ch Nessun test disponibile finora

Finora nessuna delle riviste di prova popolari si è occupata del basso elettrico. Non appena ci sono nuovi test, questi vengono aggiornati nella tabella.

FAQ – Domande frequenti sui bassi elettrici

In questa parte troverai le domande più comuni e le relative risposte sui bassi elettrici.

Posso suonare il basso da mancino?

Rispetto ad un basso tradizionale, un basso per mancini costa un po’ di più. Tuttavia, dovresti notare che il materiale didattico per il basso è progettato per i destrimani.

Inoltre, il basso richiede entrambe le mani per un gioco complesso.

Come mi prendo cura adeguatamente del basso elettrico?

Oltre alla tastiera, dovresti pulire regolarmente anche i tasti. Un lucido per la cura dell’auto è già adatto per questo.

Assicurati di non esporre il legno a temperature troppo alte o troppo basse. Il basso elettrico è particolarmente sensibile a forti sbalzi di temperatura. Pertanto, si consiglia una custodia per la conservazione.

Non appena le corde del basso elettrico sono scolorite, dovresti cambiarle.

Consiglio: Chiedi a un professionista di mostrarti come infilare le corde in anticipo.

Ulteriori fonti

  1. qui troverai le istruzioni su come imparare a leggere le note di basso.
  2. qui troverai spartiti per il basso.

* Ci colleghiamo a negozi online selezionati e partner da cui potremmo ricevere un compenso. Come partner Amazon, guadagno da vendite qualificate


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.