Indipendentemente dal fatto che si tratti di una band o di un’orchestra, il contrabbasso costituisce le fondamenta e crea il ritmo. Nessun altro strumento a corda è più grande o può suonare note più basse. Poiché questo strumento è molto versatile e anche molto prezioso, c’è molto da considerare se vuoi ottenere il tuo contrabbasso. In questo articolo abbiamo raccolto i criteri di acquisto più importanti e ci dedichiamo anche alle attuali prove di contrabbasso.

Indice

l’essenziale in breve

  • Il contrabbasso è lo strumento a corde più profondo e più grande.
  • È stato inventato in Italia 400-500 anni fa. Da allora, tuttavia, si è sviluppato in modo significativo, il che lo ha reso molto diversificato.
  • È uno strumento molto prezioso e costoso.
  • Esistono diverse tecniche di esecuzione per il contrabbasso. A seconda del tipo di musica, puoi suonare l’arco, il pizziato o la tecnica dello schiaffo.
  • Il contrabbasso, solitamente molto grande, è disponibile in diverse misure affinché anche i più piccoli possano imparare questo strumento a corde.

I migliori contrabbassi: i preferiti dalla redazione

Poiché esiste una vasta gamma di contrabbassi in varie varianti, abbiamo raccolto per te alcuni dei migliori contrabbassi. Qui troverai tutti i possibili contrabbassi dai contrabbassi elettrici ai contrabbassi per mancini ai contrabbassi a cinque corde.

Il miglior contrabbasso per bambini e ragazzi

Stentor SR1950 Contrabbasso

  • Il piano è in abete massello
  • Il corpo è realizzato in legno di acero lamellare
    ½ taglia bambino-giovane
  • Lo schienale è laminato e arcuato
  • Una borsa e un fiocco francese sono inclusi
  • Questo contrabbasso va bene per i principianti

Questo contrabbasso per studenti della Stentor è stato preparato per suonare in Germania. Ha una taglia di ½, che corrisponde a una lunghezza di circa 98 cm ed è quindi più adatta a bambini e adolescenti dai 12 ai 14 anni. Il giocatore dovrebbe essere alto da 1,50 m a 1,60 m. La parte superiore del contrabbasso è in abete massello e il corpo è in acero laminato. Il contrabbasso è quindi semisolido ed è dotato di meccanismi in ottone, che ne facilitano l’accordatura; Questo lo rende perfetto per i principianti. La parte posteriore è arcuata, il che la rende più voluminosa. Ha anche quattro corde. La tastiera è realizzata in legno duro, che impedisce tacche indesiderate.
Ulteriori vantaggi di questo contrabbasso, costruito in stile tirolese, sono un picco la cui altezza può essere regolata, una borsa per il trasporto e un arco francese.

Il miglior contrabbasso a cinque corde

Thomann 44/5str ¾ Europe Contrabbasso

  • Il contrabbasso è taglia
  • Ha cinque corde con una stringa H
  • È completamente solido ed è costituito dai tipi di legno abete e acero
  • Una borsa o un fiocco non sono inclusi
  • Ha una puntura regolabile

Al prodotto

A differenza della maggior parte dei contrabbassi, questo ha cinque corde invece di quattro. La quinta corda di SI permette ai bassisti di suonare ancora più bassi, ma suonarci è un po’ più difficile. Il contrabbasso ha un top in abete e un fondo curvo in acero massiccio. Poiché è molto difficile realizzare uno schienale arcuato in legno massello, il suo prezzo aumenta leggermente. Per un cinque corde, tuttavia, è molto economico.

È prodotto in Europa e pronto per suonare in Germania. Grazie alle sue meccaniche tirolesi, assicura una favolosa accordatura delle cinque corde Pitraso Flexocor Deluxe. Può essere utilizzato per qualsiasi stile di musica, ma è il migliore nella musica classica, poiché la corda del SI basso suona meglio quando viene suonata.

Il miglior contrabbasso composito

Duke Composite SN Contrabbasso

  • Il contrabbasso ha un tono nero satinato
  • La parte più grande è realizzata in composito (materiale composito carbonio-GRP)
  • Ha delle corde simili
  • Il contrabbasso pesa circa 7,5 – 8,5 kg
  • È stato fatto a mano in Germania

La particolarità di questo contrabbasso fatto a mano è il suo materiale. Corpo, manico e tastiera sono realizzati in composito, motivo per cui ha un colore nero satinato. Il composito è un materiale composito, qui costituito da carbonio e vetroresina. A differenza del legno, questo tipo di materiale è molto più stabile, meno sensibile e più leggero. Anche così, il suo suono è pieno e caldo come un basso di legno.

Il supporto laterale è in plastica e la punta è in carbonio. Il bass bar e il sound post sono in legno. Questo contrabbasso è il migliore per il rockabilly, ha buone corde tipo A che sono ideali per lo schiaffo. Ha generalmente una dimensione ¾ e un’altezza del telaio di circa 20 cm.

Il miglior contrabbasso semisolido

Thomann 22 4/4 NA Europa Contrabbasso

  • Il contrabbasso è semi-solido (la parte superiore è solida, la parte posteriore è in compensato)
  • Ha un pungiglione regolabile
  • È una taglia 4/4
  • Il contrabbasso ha un colore marrone molto chiaro, quasi giallo
  • I suoi meccanismi sono costruiti in stile tirolese

La taglia 4/4 è la più grande, la lunghezza della scala di questo basso è di circa 1,08 m Per poterlo suonare, dovresti essere alto almeno 1,65 m. A causa delle sue dimensioni, questo contrabbasso è particolarmente rumoroso. Il suo top è in abete massello e il fondo in acero laminato è arcuato.

Ha un colore molto chiaro e incordatura Classic Line. Al momento dell’acquisto, puoi specificare quale stile di musica suoni e il basso verrà impostato di conseguenza. La tastiera è in ebano. Il sustain del basso è lungo e il suo tono è preciso. Devi assemblare il ponte da solo.

Il miglior contrabbasso elettrico

NS Design WAV4-DB-AB Contrabbasso

  • Il colore del contrabbasso è amberburst gloss
  • Sono inclusi un supporto, una borsa e un ponte regolabile
  • La tastiera è in palissandro
  • Utilizzabile per Arco e Pizziato
  • È incluso un pickup piezoelettrico Polar autoalimentato

Questo basso a quattro corde è come un basso elettrico, solo con la lunghezza di un contrabbasso. Quindi suona proprio come un contrabbasso, con archetto e montante, ma è elettrico e ha bisogno di essere captato da un amplificatore. Questo basso ha un pickup piezoelettrico che genera un tono acustico.

È ¾ dimensione. Con un interruttore puoi scegliere se vuoi giocare ad Arco o Pizziato. È inclusa una borsa leggera, che non protegge da urti o colpi, un ponte regolabile e un supporto. Il contrabbasso elettrico è una buona alternativa, in quanto non è così grande e ingombrante, è molto più facile da trasportare.

Il contrabbasso più prezioso

Meister Rubner Contrabbasso n. 69

  • Il contrabbasso è solido
  • È di dimensioni 4/4 e ha cinque corde
  • È dipinto a mano in un marrone dorato opaco di seta
  • È prodotto in Germania con un piano in legno di abete tedesco
  • Il fondo è in acero massiccio

Questo contrabbasso Meister Rubner è di gran lunga il più costoso della nostra lista dei preferiti ed è realizzato solo su richiesta. È realizzato in Germania con legno di abete rosso massiccio accuratamente selezionato dalla Germania. Il suo fondo curvo è in acero fiammato e massiccio.

Ha cinque corde Thomastik Belcanto e misura 4/4. Sul soffitto e sul pavimento è presente un bordo decorativo inciso a mano e un doppio intarsio. I singoli meccanismi di Rubner sono realizzati in ottone con pioli in ebano. Anche la tastiera è in ebano. Il contrabbasso laccato a mano ha una scala D. A causa della lavorazione artigianale e dei materiali così preziosi, questo strumento vale il prezzo.

Il miglior contrabbasso per mancini

Thomann 11 Contrabbasso LH Europe

  • Questo modello è progettato per i mancini
  • Era fatto di compensato
  • La sua produzione avviene in Europa e in Germania è pronta per suonare
  • Ha meccanici tirolesi
  • Il suo pungiglione è regolabile in altezza

Poiché la maggior parte dei contrabbassi sono realizzati per i destrimani, qui stiamo introducendo un contrabbasso per i mancini. I contrabbassi sono leggermente asimmetrici e di solito possono essere suonati solo da una corda. Se tu, da mancino, provi a suonare semplicemente un contrabbasso destro al contrario, la tensione delle corde potrebbe diventare eccessiva e questo potrebbe danneggiare causa.

Questo contrabbasso ha una lunghezza della scala di circa 1,05 me una dimensione . La parte superiore e lo schienale arcuato sono entrambi realizzati in acero laminato. La sua tastiera rotonda è in ebano. Ha meccanismi tirolesi e puntale regolabile.

Guida al contrabbasso

Il contrabbasso è un gigante che c’è così tanto da sapere a causa della sua diversità. Ad esempio, da dove viene il contrabbasso? Come lo giochi? E quanto costa effettivamente? Puoi trovare tutta questa conoscenza e molto altro in questa guida.

Cos’è un contrabbasso?

Il contrabbasso è lo strumento a corde più grande e più profondo. Poiché ha caratteristiche strutturali sia della famiglia dei violini che della famiglia delle viole, non è chiaro da quale albero genealogico provenga. Lo strumento a corde ha una vasta gamma di usi. Lo puoi trovare nelle orchestre, nel jazz e nel rock ‘n’ roll, e oggigiorno in molti altri generi. A seconda del tipo di musica, viene disegnato con un arco o pizzicato con le dita. Il contrabbasso si suona in piedi o su una speciale sedia rialzata. Le sue corde sono accordate in E – A – D – G.
Puoi suonare quasi tutti i generi con il contrabbasso. Con il suo corpo grande, che assicura il suono potente e bello, lo strumento è abbastanza ingombrante ma ha una figura particolarmente estetica.

Storia e sviluppo del contrabbasso

Il contrabbasso esiste da circa 400-500 anni, ma è nella forma che conosciamo oggi solo da 80 anni. Ce n’erano molti diversi, per esempio quelli con solo 3 corde o con altri nomi come contrabasso da gamba, violone o contrabbasso violino. Come la maggior parte degli strumenti ad arco, il contrabbasso è originario del nord Italia.
Si è sviluppato dalle famiglie dei violini e dei violini ed è ora un misto. Pertanto non può essere attribuito esattamente a nessuna delle due famiglie. Le spalle per lo più inclinate e la schiena dritta provengono dalla famiglia delle viole. La famiglia dei violini comprende, ad esempio, i fori sonori per lo più a forma di f, che si trovano a destra e a sinistra delle corde, nonché il numero di corde.

Ai tempi di Mozart, i contrabbassi avevano solo 3 archi nelle orchestre. Al giorno d’oggi di solito ne hanno 4 o talvolta 5 per ottenere note più basse.

Il contrabbasso trovò il suo ruolo nell’orchestra alla fine del XVII secolo; fu accettato nell’orchestra dell’opera solo nel XVIII secolo.
Nel corso degli anni il contrabbasso si è sviluppato in modo diverso e sono stati inventati miglioramenti più recenti fino a farlo diventare lo strumento che conosciamo oggi. Tuttavia è in continua evoluzione e ne esistono diverse varianti che si differenziano dal classico contrabbasso.

Quanto costano i contrabbassi?

Poiché il contrabbasso è uno strumento molto grande, è ovviamente molto costoso. Nella fascia da normale a economica, i prezzi si aggirano solitamente intorno ai 500-2.500 €. Tuttavia, c’è molto spazio al piano di sopra. I contrabbassi fatti a mano possono costare circa 10.000 €, a seconda della situazione. Alcuni rivenditori dorano anche i loro contrabbassi, poi il prezzo sale a 170.000 euro.

Attenzione: Quanti soldi puoi e vuoi raccogliere per il tuo nuovo contrabbasso dipende da te. Tuttavia, fai attenzione se il basso è troppo economico. Questi non sempre mantengono le loro promesse.

I contrabbassi possono costare troppo poco?

Anche se sembra allettante entrare in possesso dello strumento che hai sognato per così tanto tempo online per soli € 300, dovresti assolutamente metterlo in guardia. Ovviamente puoi sempre essere fortunato con il tuo affare, ma con prezzi così bassi di solito non puoi presumere una buona qualità. Ecco alcune cose a cui prestare attenzione e quali potrebbero essere le conseguenze di una scarsa qualità:

soffitto

Se la finitura del soffitto è di scarsa qualità, potrebbe affondare a causa della pressione continua. Di conseguenza, il contrabbasso non ha più abbastanza potenza per le note più basse.

Tastiera

Il legno della tastiera dovrebbe essere di buon ebano. Tuttavia, se è fatto di cattivo ebano o legno dolce, il contrabbasso inizierà a fare le fusa mentre le corde intaccheranno il legno. È difficile da riparare e probabilmente costa di più che acquistare subito un contrabbasso decente.

Puntura

Le punte non di alta qualità potrebbero non essere avvitate abbastanza saldamente e quindi causare un sonaglio indesiderato. Questo porta inevitabilmente a uno scambio.

Colla

Sebbene sia meglio incollare i contrabbassi con la colla a caldo in modo che possano essere smontati in caso di riparazione, i rivenditori di contrabbassi economici risparmiano e incollano con la colla bianca

Conclusione: Ci sono molti altri posti in cui si risparmia, che non portano a un’esperienza di gioco piacevole e che rendono il prezzo basso allettante tanto meno utile.

Come suoni il contrabbasso?

Esistono tre diverse tecniche di esecuzione: arco, pizzicato e schiaffi.
A seconda del genere musicale in cui stai suonando, usi una tecnica di esecuzione diversa.

Arco

In questa tecnica di esecuzione, il contrabbasso viene suonato con un archetto. Accarezza le corde e così dispiega il suono pieno dello strumento. Questa tecnica è usata principalmente nella musica classica.

Pizzicato

Con la tecnica del pizzicato, i bassisti pizzicano le corde con le dita. Questo crea un suono piuttosto noioso. Il più delle volte, l’indice e il medio sono usati per pizzicare. Questa tecnica deriva dal jazz e i contrabbassi richiedono corde speciali.

Rilassare

Lo schiaffo viene dal rock ‘n’ roll. Le corde vengono pizzicate e le corde vengono colpite a tempo con il ritmo. Questo crea un suono simile a quello delle percussioni.

Puoi scoprire come vengono eseguite queste tecniche di gioco e come suonano in questo video.

In quali generi musicali suoni il contrabbasso?

Come i tamburi, i contrabbassi assicurano il ritmo in ogni ensemble, orchestra e band. Ecco perché puoi trovare il contrabbasso o almeno altri tipi di basso nella maggior parte degli stili musicali. Tuttavia, il contrabbasso è meglio conosciuto nella musica classica e nel jazz. Viene suonato in pezzi classici in ensemble o orchestre usando la tecnica esecutiva dell’Arco e il pizzicato viene suonato in jazz. Anche il contrabbasso gioca un ruolo importante nel rock’n’roll.

Kontrabass contro violoncello

Il contrabbasso ha molte somiglianze con gli strumenti a corda viola, violino e violoncello, come il numero di corde e la loro forma. A causa delle loro dimensioni, la viola e il violino sono ancora molto diversi dal più grande strumento a corde. Tuttavia, il contrabbasso è spesso paragonato al violoncello. Di seguito vi mostreremo nuovamente le esatte differenze tra i due strumenti a corda.

Fondamentalmente il contrabbasso è molto più grande del violoncello e anche più profondo. In orchestra suonano entrambi il basso, spesso la stessa voce ma a un’ottava di distanza.
Il violoncello si suona sempre con l’archetto, il contrabbasso, invece, non solo può essere suonato con l’archetto, ma può anche essere pizzicato a mano e, in alcuni stili musicali, anche schiaffeggiato.
I contrabbassi sono disponibili in molti modelli differenti perché provengono dalla famiglia dei gambali e dei violini e quindi ci sono diverse varianti. Il violoncello, invece, proviene chiaramente dalla famiglia Viola da Braccio ed è quindi un po’ più uniforme. Per questo motivo il fondo del contrabbasso è spesso attorcigliato e non dritto come sul violoncello.

In questo video puoi dare un’altra occhiata da vicino ai due strumenti a corda uno accanto all’altro.

Quali altri tipi di contrabbasso esistono?

Il contrabbasso classico si è evoluto molto nel corso degli anni e da esso sono emersi anche nuovi strumenti. Il basso elettrico è il progresso più conosciuto. Quando le band hanno iniziato a usare le chitarre elettriche, il normale contrabbasso non era più abbastanza potente, motivo per cui è stato inventato il basso elettrico. Qui puoi trovare il confronto tra il contrabbasso originale e la sua ultima evoluzione, il basso elettrico.

contrabbasso Basso elettrico
Il suono viene generato acusticamente Il suono è prodotto da un amplificatore
Stai in piedi mentre giochi Si tiene orizzontalmente quando si suona con una cinghia intorno al lettore
Classica, rockabilly, jazz… Jazz, Pop, Rock, Metal…
Arco, Pizziato, slappen Pizziato

Come si può vedere nella foto, il basso elettrico è molto più piccolo del contrabbasso ed è molto più simile a una chitarra elettrica.

il moderno basso elettrico

la versione più moderna del contrabbasso è la Basso elettrico

Per chi sono i contrabbassi?

Buoni prerequisiti per aspiranti contrabbassisti sono, ad esempio, un buon udito per ottenere un’intonazione pulita, perché a differenza delle chitarre non ci sono rilievi sulla tastiera che puoi usare come guida. Devi anche essere fisicamente resistente. Da un lato, lo strumento a corde più grande è difficile da impugnare e, dall’altro, le dita devono essere forti, perché sono molto sollecitate, soprattutto sul lato sinistro. Ma questo non è qualcosa che non può essere appreso attraverso la pratica.

Per suonare il contrabbasso, non devi necessariamente essere alto e forte, come potrebbero suggerire le dimensioni e il volume dello strumento. Perché ci sono diverse dimensioni e devi solo trovare quella giusta. Nelle orchestre si usano principalmente le misure 4/4, ma con le misure 1/16 più piccole anche i bambini piccoli possono imparare a suonare lo strumento.

Quali sono i criteri di acquisto più importanti per i contrabbassi?

Prima di acquistare un contrabbasso, dovresti assolutamente provarlo. Ecco alcuni fattori a cui prestare attenzione.

Materiale

Se vuoi acquistare un contrabbasso, dovrai principalmente scegliere tra compensato o legno massello. Il compensato è spesso chiamato laminato e il legno massello può anche essere chiamato legno massiccio. Per valutare quale legno ti si addice meglio, puoi leggere questa tabella.

compensato Legno massiccio
Diversi strati sottili di legno sono incollati uno sopra l’altro. La classe superiore è spesso abete rosso. La maggior parte delle volte, i pannelli laterali sono in legno di acero e la parte superiore è in abete
Più economico Più costoso
Carattere sonoro piuttosto medio. Finché la risonanza non suona troppo densa o artificiale, non è niente di negativo. Migliori proprietà di vibrazione e quindi suono più forte e più aperto. Ha una larghezza di banda di frequenza più ampia.
Il legno è più stabile e più resistente a temperature estreme, umidità e crepe Il legno è più sensibile alle crepe e alle condizioni atmosferiche.
Il carattere dei bassi deve essere compensato sull’amplificatore. Più a lungo viene suonato, più il tono si dispiega e più nobile suona

Oltre a questi due tipi di materiale, ci sono anche i bassi semimassicci. Sono come un passaggio intermedio tra compensato e legno massello. La sua parte superiore è solida ma i pannelli laterali sono in compensato. È consigliato ai principianti perché è più economico dei normali contrabbassi in legno massello ma è vicino alla sua qualità del suono.
La quarta variante è il contrabbasso composito. Sono più leggeri della maggior parte degli altri bassi e hanno ancora la stessa qualità del suono degli altri. Sono anche molto robusti e resistenti alle intemperie.

Conclusione: In definitiva, devi seguire le tue preferenze, perché tutte le varianti hanno i loro vantaggi e svantaggi. Presta attenzione a quale puoi suonare meglio, per quale genere e tecnica di esecuzione lo usi e come puoi memorizzarlo.

Suono

Dovresti suonare ogni potenziale contrabbasso che vuoi acquistare, prestando attenzione ad alcune cose che potrebbero salvarti dal fare un cattivo acquisto. Assicurati che non emetta alcun rumore metallico o sferragliante durante la riproduzione o che abbia un suono sfocato. Il suono dovrebbe essere focalizzato, morbido e chiaro. Prestare attenzione anche a come si comportano attacco e sostegno. La cosa più importante è che tutti i toni suonino in modo uniforme e non diminuiscano in alcun modo in alcune aree.

stringhe

A seconda della tecnica di esecuzione che si desidera utilizzare, sono necessarie corde diverse. Il modo migliore per suonare con l’arco (arco) è usare le corde. Se pizzicassi queste corde, suonerebbero noiose e avrebbero meno sustain. Ecco perché è meglio usare corde d’acciaio per pizzicare (pizzicato). Questi hanno un sustain più lungo e un tono più chiaro. Poi ci sono le corde di budello. Sono i migliori per gli schiaffi perché sono più morbidi e hanno un buon pugno. Tuttavia, il loro sustain non è così lungo.

giocabilità

Affinché tu possa tenere a lungo il tuo contrabbasso, è auspicabile che tu possa suonarlo bene. Fattori come la forma e lo spessore del manico o la posizione delle corde giocano un ruolo importante. Nel corso degli anni puoi scoprire quale posizione della corda è giusta per te. Ciò è facilitato dai contrabbassi con ponte regolabile. Altrimenti, un professionista deve lavorare se la posizione della corda non ti soddisfa. Può essere ridotto, nell’altra direzione è piuttosto difficile o improbabile. Se vuoi suonare nei registri più alti, dovresti prestare attenzione alla natura della transizione dal collo al corpo.

ottica

Per quanto riguarda l’ottica, assicurati che lo strumento non abbia graffi o crepe fatali. Questo non dovrebbe mai accadere con i nuovi bassi. Tuttavia, è normale per i bassi più vecchi. Ciò che è importante, tuttavia, è se e come sono stati riparati. È meglio se puoi ottenere informazioni al riguardo dal rivenditore. Se non sono in grado di farlo, chiedi a un professionista di indagare sul tuo potenziale acquisto.

dimensione

Ci sono molte diverse dimensioni di contrabbasso. La maggior parte degli adulti usa la taglia 3/4 che corrisponde ad un’altezza di circa 1,80 m. Assicurati che la taglia sia giusta per te e per la tua altezza. Bassi molto grandi possono diventare rapidamente molto difficili. Per questo motivo sono disponibili anche taglie più piccole per bambini e ragazzi.

Quali marche producono contrabbassi di qualità?

Un contrabbasso deve essere di alta qualità, altrimenti non offrirà la qualità richiesta nelle orchestre o nelle bande. Ecco alcuni marchi di cui ti puoi fidare.

stentore

Stentor è il produttore leader mondiale di strumenti per orchestra d’archi per scolari. Sono in circolazione dal 1895.

Yamaha

La giapponese Torakusu Yamaha iniziò a riparare e produrre strumenti nel 1880. Fino ad oggi, l’azienda produce prodotti di alta qualità da una miscela di tradizione, esperienza e tecnologia moderna.

Thomann

Thomann è un’azienda fondata nel 1954 e ora grossista, che vende sia il proprio che molti altri marchi legati alla musica.

Scala Vilagio

Scala Vilagio è un marchio della casa Thomann ed è prodotto da noti produttori.

Gewa

Georg Walther ha fondato Gewa nel 1925. Grazie ai suoi molti anni di esperienza, il marchio è tradizionale ma ancora innovativo e ha conquistato una grande fiducia da parte dei suoi clienti.

Dove posso acquistare un contrabbasso?

Con i rivenditori Internet come Thomann hai una vasta selezione e puoi assumere strumenti di alta qualità. Inoltre, questo rivenditore Internet è affidabile e offre un servizio di consulenza e riparazione. Puoi ordinare contrabbassi per pochi soldi su piattaforme online come Amazon, ma questa non è l’opzione migliore per questo strumento. Per prima cosa, è importante provare il contrabbasso prima di acquistarlo per testarne le dimensioni e il suono.

D’altra parte, ci possono essere spesso truffatori su Internet, il che è molto rischioso visti i prezzi elevati. Oppure persone che offrono lo strumento per pochi soldi, che non parlano per uno strumento di buona qualità. Puoi provare il contrabbasso nei negozi di musica e ottenere consigli approfonditi. Un’altra alternativa sarebbe quella di acquistare il contrabbasso usato, per cui bisogna stare attenti e fare attenzione a possibili danni. Puoi anche comprare un contrabbasso da un liutaio. I liutai sono probabilmente i più costosi, ma sono anche della migliore qualità.

Glossario del contrabbasso

Comprensibilmente, all’inizio non conosci tutti i termini tecnici relativi al contrabbasso. Ecco perché qui ti spieghiamo alcuni termini tecnici che abbiamo usato finora.

Mensur

Con il contrabbasso è la lunghezza delle corde tese tra la sella e il ponte. Maggiore è la lunghezza della scala, più distanti sono i toni. Questo rende difficile giocare.

rana

Il nasetto è una parte dell’arco che tiene ferma la corda, porta l’estremità posteriore dell’asta dell’arco con il dispositivo di tensionamento e aiuta il bassista a tenere l’arco. In passato la rana saltellava sempre via perché allora non esistevano dispositivi di bloccaggio come oggi. Da qui ha preso il nome.

Sostenere

Il sustain descrive per quanto tempo la nota suonata vibra e rimane allo stesso livello di nota senza svanire fino a quando non viene suonata la nota successiva volere.

attacco

Attack descrive quanto velocemente la nota raggiunge il suo volume completo dopo aver suonato la corda.

Accessori importanti per contrabbassi

Quando hai trovato e acquistato il tuo contrabbasso perfetto, ci sono alcune altre acquisizioni che dovresti o puoi fare per rendere più facile suonare il contrabbasso.

Il libro

Puoi pizzicare il contrabbasso, ma puoi anche suonarlo accarezzandolo. Hai bisogno di un arco per questo. Poiché il contrabbasso ha corde molto forti, questo arco deve essere stabile. Il crine è legato alla barra dell’arco; Inoltre, gli archi hanno una gamba e una rana.

Scroll, piroli e accessori per contrabbasso

Spartiti e archi sono accessori importanti del contrabbasso

gradi

Se non conosci a memoria tutti i pezzi del mondo, hai bisogno di appunti da cui leggere. Naturalmente è possibile scaricare molto gratuitamente da Internet, ma ci sono anche spartiti a pagamento. Puoi anche acquistare quaderni che contengono più pezzi.

Leggio

Affinché tu possa leggere i tuoi spartiti nel miglior modo possibile mentre suoni, hai bisogno di un leggio. Questo dovrebbe essere meglio regolabile perché sei più alto con il contrabbasso e dovrebbe essere all’altezza degli occhi.

amplificatore

Solitamente si utilizzano maggiormente gli amplificatori con i bassi elettrici, ma a volte ci sono situazioni in cui è necessario amplificare anche i contrabbassi.

Puntura

Se vuoi stare in piedi mentre suoni, il tuo contrabbasso ha bisogno di una punta sul pavimento in modo che sia stabile e lo strumento pesante non cada così facilmente.

metronomo

Il metronomo ti aiuta a suonare a tempo. Con l’unità di misura “Battiti al minuto” puoi impostare la velocità con cui deve battere nel tempo. È molto utile se vuoi imparare una nuova canzone, ad esempio, ma è ancora troppo veloce per te. Con il metrono semplicemente rallenti il ​​ritmo e fai pratica.

copertura

Per proteggere e trasportare lo strumento a corda più grande, ovviamente, hai bisogno di una custodia o di una custodia. Esistono diverse versioni a seconda della protezione necessaria o della facilità di trasporto.

colofonia

Devi strofinare regolarmente la colofonia sul crine del tuo arco per ottenere l’effetto scivoloso appiccicoso. In questo modo le corde vibrano durante il gioco. La colofonia è composta dalla resina dell’albero ed è anche chiamata resina dell’arco. Per essere utilizzato per gli strumenti ad arco, viene raffinato con varie sostanze.

Supporto per contrabbasso

Affinché il grande strumento non resti semplicemente in giro per la stanza e occupi molto spazio, è meglio metterlo in un supporto o su un supporto. Puoi comprarli o essere creativo tu stesso, come Jonas. Nel suo blog “Jonas Double Bass Blog” presenta il suo prototipo creativo di supporto da parete per il suo contrabbasso. Puoi scoprire com’è qui

Panoramica test contrabbasso: quali contrabbassi sono i migliori?

Sfortunatamente, non ci sono ancora articoli sul contrabbasso da queste grandi riviste di prova. Non appena cambierà, aggiorneremo la tabella.

Testmagazin Disponibile il test del contrabbasso? Anno di pubblicazione Accesso libero Scopri di più
Stiftung Warentest no / /
Eco test no / /
Konsument.at no / /
Ktipp.ch no / /

FAQ – Domande frequenti sui contrabbassi

Se non siamo ancora stati in grado di rispondere a tutte le tue domande sul contrabbasso, si spera che troverai una risposta qui.

Quante corde ha un contrabbasso?

La maggior parte dei contrabbassi ha 4 corde. Tuttavia, a volte nelle orchestre sono necessarie note più alte o più basse, ad esempio. Per ottenere ciò, ci sono contrabbassi a 5 corde. Tuttavia, questi sono più difficili da giocare.

Quanto sono grandi i contrabbassi?

Il contrabbasso è il più grande di tutti gli strumenti a corda. Tuttavia, è disponibile in diverse dimensioni, che dipendono dall’altezza del giocatore. Ce ne sono per bambini e ragazzi, ma anche per adulti. I contrabbassi sono costruiti con lunghezze. In media però i contrabbassi hanno un’altezza di 1,80 m.

Come suona un contrabbasso?

Il contrabbasso non è solo lo strumento a corde più grande, ma anche il più profondo. Con le sue principalmente 4, a volte 5 corde, è accordato su (H) – E – A – D – G. Ciò significa che le note basse sono rappresentate in modo molto forte, ma le note alte no. Questo è il motivo per cui il suono dei contrabbassi viene solitamente descritto come ovattato, scuro e potente. Grazie al suo corpo voluminoso, lo strumento ha un suono potente e forte. Il più delle volte i toni hanno un retrogusto molto lungo.

Quanto pesa un contrabbasso?

A causa delle sue dimensioni, si può presumere che i contrabbassi non siano esattamente facili. Pesano circa 3-6 chili. Tuttavia, questo dipende molto da fattori come materiale, dimensioni e volume, che variano molto spesso. Non lasciarti scoraggiare dal peso. Ad esempio, le cinghie possono essere utilizzate per distribuire il peso in modo da poterlo trasportare.

Da dove deriva il nome contrabbasso?

Come tutti gli altri strumenti a corda, il contrabbasso arriva dall’Italia. Poiché arriva più in profondità di tutti e raggiunge anche l’ottava udibile più bassa – la contro-ottava, lo strumento è chiamato Controbasso.

Come e dove conservate i contrabbassi?

I contrabbassi non devono essere esposti troppo a lungo a condizioni atmosferiche estreme. Quindi, scantinati umidi, troppo sole, troppo freddo o troppo caldo dal riscaldamento o simili sono dannosi. Anche un cambiamento violento tra due temperature estreme non va bene per i bassi. È meglio conservarlo in una stanza normalmente calda con umidità media. È qui che il contrabbasso si sente più a suo agio e non si strappa.

Qual è il modo migliore per trasportare i contrabbassi?

A causa delle sue dimensioni, il trasporto di contrabbassi può essere molto difficile per i suoi proprietari. Ecco perché ci sono copertine e custodie extra per loro. Alcuni sono dotati di ruote per facilitare il trasporto e, ad esempio, per i viaggi in macchina ci sono coperture con imbottiture speciali in modo che il legno non colpisca i bordi e non si rompa.

Se vuoi viaggiare con il tuo contrabbasso, puoi acquistare speciali custodie da viaggio che proteggono bene lo strumento, oppure puoi acquistare un basso da viaggio pieghevole.

Ulteriori fonti

https://www.fidelin.de/kolophonium-vergleich/kontrabass/

https://bogenbalance.de/der-bogengriff-beim-kontrabassbogen/
https://klassik-begeistert.de/hauters-hauspost-8-meine-liebe-zur-musik/


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.