Un pianoforte elettrico può essere la scelta ideale sia per i principianti che per i professionisti, perché spesso non hai spazio per un pianoforte a coda o anche per un pianoforte e non hai i soldi per comprare un buon modello. D’altra parte, molte funzioni pratiche sono spesso integrate nel pianoforte elettrico e hai ancora una sensazione autentica di suonare il pianoforte, che può anche motivarti ad imparare e ad esercitarti. Vogliamo rendere più facile la tua decisione e darti consigli dettagliati prima di acquistare il tuo piano elettrico.

I nostri preferiti

Il set di partenza per gli studenti e gli appassionati del suono musicisti per hobby: Pianoforte digitale Yamaha Arius YDP-144 su Amazon

“Questo piano elettrico è la controparte perfetta per gli artisti musicali in erba.”

Il pianoforte elettrico di alta qualità con suoni naturali: Pianoforte digitale Yamaha P-45B su Amazon

“Se attribuisci grande importanza a un colore tono brillante e chiaro.”

La meraviglia funzionale compatta: Casio PX-S1000 BK Priva su Amazon

“Questo piano elettrico può essere meglio descritto con le parole piccolo, ma potente.”

Il modello entry-level conveniente per l’apprendimento indipendente: Alesis Recital su Amazon

“Sei nel posto giusto se vuoi imparare gradualmente a suonare il pianoforte da solo.”

Il pianoforte elettrico di qualità e potente: Roland FP-30 BK su Amazon

“Con questo modello non si discute davvero sulla qualità e sulle prestazioni”.

Il set entry-level con il miglior rapporto qualità-prezzo: Classic Cantabile DP-50 WM E-Piano SET su Amazon

“Il pianoforte perfetto a un prezzo ragionevole con una qualità molto elevata.”

Indice

l’essenziale in breve

  • Con il pianoforte elettrico, i toni vengono generati elettronicamente, ma l’aspetto e la sensazione dei tasti sono simili a quelli del pianoforte
  • la maggior parte dei modelli ha una gamma di tastiere di 88 tasti
  • Anche i pianoforti elettrici di alta qualità possono essere ancora più economici dei pianoforti usati
  • A seconda del tipo (pianoforte domestico, pianoforte da palco, pianoforte d’insieme), il gruppo target, le dimensioni, la portabilità e la gamma di funzioni differiscono
  • Si tenta di imitare un pianoforte a coda o verticale utilizzando la dinamica del tocco e la meccanica del martello
  • I pianoforti elettrici hanno un gran numero di effetti sonori e funzioni

I migliori pianoforti elettrici: i preferiti dagli editori

In questa sezione presentiamo i nostri consigli di acquisto assoluto. Naturalmente, ti forniremo i dettagli più importanti del prodotto e ti forniremo i motivi per cui dovresti acquistare questo prodotto.

Il set di partenza per studenti e musicisti appassionati di suono: Yamaha Arius Digital Piano YDP-144

Cosa ci piace:

  • Versatile nell’uso
  • accessori completi
  • Maneggevolezza
  • Ammortizzatori integrati
Cosa non ci piace:

  • Non destinato ai professionisti

Il pianoforte digitale Yamaha Arius YDP-144 è l’ideale per studenti e musicisti dilettanti che desiderano avere un bellissimo pianoforte a casa. Gli 88 tasti pesati sono dotati di sensibilità alla velocità e di un sistema di martelletti graduati. Si caratterizza particolarmente per il suo buon suono. La polifonia a 192 voci è una caratteristica speciale che si trova raramente sui pianoforti elettrici ed è quindi anche una buona scelta per i musicisti esperti. Due altoparlanti da 8 watt in combinazione con il Pure CF Sound Engine assicurano un suono naturale e quasi realistico. A seconda dello spazio, questo può essere regolato in modo ottimale utilizzando i numerosi effetti di riverbero. Grazie al suo design compatto e al look da pianoforte nero, l’YDP-144 si adatta a qualsiasi appartamento e non è un problema quando si sposta circa 38 kg. Tre pedali (pedale damper con effetto mezzo pedale, sostenuto, soft) sono integrati nella sottostruttura in legno e la tastiera può anche essere nascosta da un coperchio. La consegna come set che include una lezione di pianoforte e le 50 canzoni preimpostate è pratica, così puoi iniziare subito.

Tastiera del computer: 88 tasti pesati con velocità sulla tastiera Graded Hammer Standard | misure e peso: 135 x 81 x 42 cm, 38 kg | Klang: polifonia a 192 note, 2 altoparlanti, riverbero integrato e risonanza damper | Gamma di funzioni: app iOS, 10 suoni strumentali, funzioni dual, split, trasposizione e registrazione, oltre ad altri effetti | Funzione di accompagnamento e apprendimento: 50 brani dimostrativi | Accessori e connessioni: Set, panca per pianoforte, leggio, alimentatore, cuffie, 2 cuffie e 1 connessione USB

Il pianoforte elettrico di alta qualità con suoni naturali: Yamaha Digital Piano P-45B

Cosa ci piace:

  • Facile da usare
  • Funzioni base
  • Dimensioni compatte
  • Alta qualità e prestazioni
Cosa non ci piace:

  • Senza funzione di accompagnamento e apprendimento

Il P-45B di Yamaha è un pianoforte da palco dal look semplice e nero con 88 tasti pesati e azione a martello. A differenza dell’altro modello presentato da Yamaha, questo è molto più compatto e leggero per un facile trasporto. Questo offre una flessibilità ottimale per ogni artista di scena. I produttori hanno utilizzato la tecnica di sintesi AWM per creare un suono autentico per un pianoforte a coda e altri strumenti. Nonostante il design minimalista, sono presenti alcune funzioni, come 4 diversi tipi di riverbero, 10 suoni di strumenti e una doppia funzione per la sperimentazione. Nella fornitura è incluso anche un pedale sustain. L’e-piano è relativamente semplice nella struttura e nell’equipaggiamento, ma convince comunque per la qualità e soprattutto per il prezzo.

Tastiera del computer: 88 tasti pesati con azione a martello | misure e peso: 132,6 x 29,5 x 15,4 cm, 11,5 kg | Klang: polifonia a 64 note, 2 altoparlanti, 4 tipi di riverbero e tecnologia di sintesi AWM | Gamma di funzioni: 10 suoni di strumenti, doppia funzione, doppia modalità | Funzione di accompagnamento e apprendimento: nessuno | Accessori e connessioni: Set, pedale, alimentatore, cuffia e connessione USB

La meraviglia funzionale compatta: Casio PX-S1000 BK Privia

Cosa ci piace:

  • Design compatto
  • Elevata gamma di funzioni
  • Può essere collegato esternamente
  • Uso flessibile
Cosa non ci piace:

Non siamo riusciti a trovare un punto negativo.

Il Casio PX-S1000 BK Privia in un design semplice e nero è un pianoforte da palco portatile con un meccanismo a martello in scala e 88 tasti pesati. Ci sono molte funzioni nell’alloggiamento compatto e leggero da 11,2 kg. Da un lato, il modello è compatibile con Bluetooth e dispone di 18 suoni di strumenti, 60 brani dimostrativi e una funzione di sovrapposizione, divisione e trasposizione. Facoltativamente, il funzionamento a batteria può essere utilizzato per giocare davvero ovunque. In termini di suono, il PX-S1000 Privia è ben equipaggiato con 2 altoparlanti da 8 watt, polifonia a 192 note, chorus e risonanza damper con il pedale in dotazione per una sensazione autentica. Il piano elettrico fornisce anche 2 connessioni per cuffie e porte per USB, altoparlanti esterni e computer.

Tastiera del computer: 88 tasti pesati con tastiera a martello in scala | misure e peso: 132,2 x 10,2 x 23,2 cm, 11,2 kg | Klang: polifonia a 192 note, 2 altoparlanti, risposta dei martelletti, effetto chorus e risonanza degli smorzatori | Gamma di funzioni: audio Bluetooth, 18 suoni di strumenti, layer, split, funzione di trasposizione, funzionamento a batteria possibile | Funzione di accompagnamento e apprendimento: 60 brani dimostrativi | Accessori e connessioni: Set, pedale SP-3, leggio, alimentatore, connessione pedale sustain, 2 cuffie e 1 connessione USB, Line.Out R/L Mono

Il modello entry-level conveniente per l’apprendimento indipendente: Alesis Recital

Cosa ci piace:

  • Adatto ai principianti
  • Facile da usare
  • Ausili per l’apprendimento integrato
  • Ampia gamma di accessori
Cosa non ci piace:

  • Le funzioni di accompagnamento e di apprendimento devono essere pagate dopo 3 mesi

Se stai cercando un modello entry-level conveniente e vorresti imparare a suonare il piano elettrico da solo, l’Alesis Recital dovrebbe essere il piano elettrico giusto per te. Il pianoforte da palco semplice e moderno in look nero è dotato di 88 tasti semi-pesati e velocità. Con un peso di 7,1 kg è super leggero e convince ancora con il suo suono. A 128 parti La polifonia con effetti sonori di chorus e riverbero su un totale di altoparlanti da 20 watt consente un’ampia gamma di opzioni come le funzioni layer e split. C’è anche l’opzione del funzionamento a batteria, il che significa che puoi trasformare qualsiasi luogo nel tuo palcoscenico.

Soprattutto con questo modello, le modalità di lezione con un abbonamento premium di 3 mesi di Skoove sono per l’apprendimento indipendente senza lezioni di pianoforte classico.

Tastiera del computer: 88 tasti semipesati con velocità | misure e peso: 128,3 x 9,1 x 29,3 cm, 7,1 kg | Klang: polifonia a 128 note, 2 altoparlanti, effetto chorus e effetto riverbero | Gamma di funzioni: 5 suoni strumentali, layer, funzione split, funzionamento a batteria possibile | Funzione di accompagnamento e apprendimento: Modalità di lezione in un abbonamento premium di 3 mesi | Accessori e connessioni: Set, leggio, alimentatore, ingresso pedale sustain, 1 connessione per cuffie, uscita stereo RCA

Il pianoforte elettrico di qualità e potente: Roland FP-30 BK

Cosa ci piace:

  • Lavorazione di qualità
  • Ottime prestazioni e timbro
  • Funzione di registrazione
  • Numerosi accessori e connessioni
Cosa non ci piace:

Non siamo riusciti a trovare un punto negativo.

Il Roland FP-30 Bk è un pianoforte da palco di alta qualità in bianco o nero che è molto potente. Non solo ha una connessione radio Bluetooth per cuffie wireless, ma ha anche 35 suoni diversi, 8 ritmi di accompagnamento standard e numerose funzioni: dual, split, transpose, twin piano e funzione di registrazione. Quindi è completamente attrezzato per ogni musicista esperto, ma anche per i principianti con elevate esigenze sul proprio strumento. Il clou sono gli 88 tasti pesati con una superficie in avorio sintetico per una sensazione mozzafiato come su un vecchio pianoforte a coda. Le dimensioni compatte e snelle e un peso di 14,1 kg consentono un facile trasporto e una buona connessione è assicurata, perché l’FP-30 Bk può essere collegato a cuffie, USB, computer e dispositivi mobili esterni, nonché al singolo in dotazione. .

Tastiera del computer: 88 tasti pesati con azione a martello, velocità e tocco avorio | misure e peso: 130 x 15 x 28,4 cm, 14,1 kg | Klang: polifonia a 128 note, 2 altoparlanti | Gamma di funzioni: audio Bluetooth, 35 suoni di strumenti, dual, split, registrazione, funzione di trasposizione, modalità twin piano | Funzione di accompagnamento e apprendimento: 8 ritmi di accompagnamento standard | Accessori e connessioni: Set, pedale singolo, leggio, alimentatore, connessione MEMORY, cuffia e 1 connessione USB, DC IN

Il set entry-level con il miglior rapporto qualità-prezzo: Classic Cantabile DP-50 WM E-Piano SET

Cosa ci piace:

  • Ottimo rapporto qualità-prezzo
  • Versatile nell’uso
  • Con funzione di registrazione
  • Ampia gamma di accessori

Il Classic Cantabile DP-50 WM E-Piano SET è un elegante set per pianoforte da casa ed è disponibile in bianco opaco, nero opaco e palissandro. Viene fornito con tutti gli accessori necessari, come una panca per pianoforte, cuffie, 3 pedali integrati e una lezione di pianoforte, che lo rendono ideale per i principianti. Anche l’interno è impressionante con il suo display a LED facile da usare, le connessioni più importanti e una moltitudine di funzioni: 14 suoni, 13 effetti, modalità layer, split e twin piano. Hai anche la possibilità di registrare i tuoi lavori o riprodurre uno dei 50 brani dimostrativi sui potenti altoparlanti da 30 watt. La tastiera pesata a 88 tasti in avorio sintetico appartiene alla classe superiore ed è dotata di azione a martello e risposta al tocco. Il DP-50 ha solo 32 parti di polifonia ed è il più pesante dei pianoforti digitali presentati, ma è imbattibile in termini di rapporto prezzo-prestazioni.

Tastiera del computer: 88 tasti pesati con azione a martello, risposta al tocco e sensazione avorio | misure e peso: 137 x 85 x 44 cm, 50,4 kg | Klang: polifonia a 32 parti, 2 altoparlanti | Gamma di funzioni: display a LED, 14 suoni di strumenti, 13 effetti, layer, registrazione, funzione split, modalità twin piano | Funzione di accompagnamento e apprendimento: 50 brani dimostrativi | Accessori e connessioni: Set, panca per pianoforte, leggio, alimentatore, cuffie, scuola di pianoforte, ingresso/uscita stereo, 2 cuffie e 1 connessione USB, interfaccia MIDI

Seleziona digitale

La scelta giusta di un pianoforte digitale dipende da molti fattori e soprattutto dalle proprie esigenze ed è quindi molto individuale.

Guida all’acquisto dei pianoforti elettrici

In questa sezione di consulenza ti diamo consigli su quali criteri dovresti considerare quando scegli il tuo piano elettrico, quali tipi di piano elettrico ci sono, per chi sono più adatti e ti forniamo tutte le informazioni di cui hai bisogno su vantaggi e svantaggi.

Quali sono i punti decisionali più importanti con e-piano?

Come è costruito un pianoforte elettrico?

In generale, la struttura di un pianoforte elettrico è mantenuta semplice e la maggior parte dei modelli ha una tastiera con 88 tasti. Viene fatta una distinzione tra pianoforti che hanno già una base in legno o plastica e pianoforti che richiedono un supporto o possono essere posizionati su un tavolo.

È anche estremamente pratico che i pianoforti digitali con una sottostruttura abbiano già i pedali integrati. Come un pianoforte, alcuni di questi pianoforti elettrici hanno anche un copritastiera integrato.

Raramente vedi un display, ma piuttosto alcuni pulsanti sul lato o sopra la tastiera, con i quali spesso puoi impostare tutte le funzioni con l’aiuto dei pulsanti e garantire un funzionamento chiaro. È inoltre possibile collegare un tablet per sostituire il display. Il leggio, spesso incluso nella fornitura, si trova sopra la tastiera.

Come vengono generati i toni sul pianoforte elettrico?

A differenza del pianoforte, i toni sono generati elettronicamente. La maggior parte dei pianoforti elettrici oggigiorno utilizza il metodo di campionamento. A tal fine, i suoni di pianoforti e pianoforti a coda di alta qualità vengono registrati ed elaborati da tecnici del suono in modo tale che quando si preme un tasto si ha la sensazione di premere un tasto del pianoforte. Questi pianoforti elettrici sono chiamati pianoforti digitali.

Sapevi che la tecnologia di campionamento è stata introdotta all’inizio degli anni ’90 e che i cosiddetti “pianoforti digitali” esistono solo da allora?

Inoltre, ci sono anche pianoforti elettrici che funzionano in modo elettromeccanico. Quindi hanno la stessa azione del martello dei pianoforti. La differenza, però, sta nel mezzo vibrante, poiché con questi strumenti la vibrazione non viene amplificata dalla tavola armonica. A questo punto è presente un pickup elettromagnetico che converte la vibrazione in un segnale elettrico.

Quali tipi di pianoforti elettrici esistono?

Home-Pianoforte
  • maneggevolezza
  • altoparlanti integrati
  • Sottostruttura con pedali e tastiera collegata
  • “Mobile”: inserimento ottico nell’ambiente domestico
  • 25 – 80 kg
Stage-Piano
  • per spettacoli dal vivo e dal vivo
  • Gli altoparlanti sono per lo più mancanti (l’amplificatore della tastiera o gli altoparlanti attivi sono necessari per il rinforzo del suono)
  • Pianoforti compatti: portatili e robusti
  • Alloggiamento principalmente in metallo
  • 8 – 12 kg
Ensemble di pianoforte
  • Pianoforte multifunzione
  • oltre centinaia di suoni aggiuntivi, ritmi di accompagnamento, accompagnamento automatico, funzioni di sintetizzatore e molto altro.
  • Accompagnamento ai propri brani musicali da parte di un’orchestra simulata o di una band virtuale
  • per intrattenitori solisti, compositori, amanti della tecnologia

Per chi è adatto un pianoforte elettrico?

Uno strumento come il pianoforte elettrico è abbastanza versatile. È adatto a musicisti dilettanti fino a pianisti da concerto ed è una scelta eccellente, soprattutto per i principianti amanti della musica, perché per una frazione del prezzo di un pianoforte puoi avere il tuo piano elettrico a casa.

Se vivi in ​​un appartamento con pareti sottili e non vuoi infastidire i tuoi vicini quando suoni la musica fino a tardi, puoi facilmente abbassare il piano elettrico o usare le cuffie.

È ideale anche per studenti e persone che si spostano frequentemente, poiché il peso massimo di un pianoforte da casa è solitamente di soli 40 kg e può essere facilmente trasportato durante gli spostamenti. Il pianoforte da palco portatile è ottimo anche per gli artisti sul palco a cui piaci Devi avere sempre con te il tuo strumento. Entrambi i tipi sono anche molto compatti e si adattano a qualsiasi appartamento.

Vantaggi dei pianoforti elettrici rispetto ai pianoforti rispetto alle tastiere

La tabella seguente mostra i vari vantaggi e svantaggi dei tre strumenti a confronto:

E-Piano Tastiera del computer pianoforte
pulsanti ponderati nessun pulsante ponderato pulsanti ponderati
salvaspazio e compatto salvaspazio e compatto spesso richiede più spazio
Regolazione del volume (possibile riproduzione silenziosa) Regolazione del volume (possibile riproduzione silenziosa) nessuna regolazione del volume (la vibrazione dei toni profondi passa anche attraverso le pareti)
generazione di suoni elettronici generazione di suoni elettronici generazione del suono acustico
senza manutenzione senza manutenzione deve essere votato regolarmente
trasporto facile trasporto molto facile trasporto costoso
Funzioni e suoni diversi più funzioni e suoni diversi nessun’altra funzione
88 tasti 61 tasti 88 tasti
relativamente economico a buon mercato abbastanza costoso

Quali funzioni ha un pianoforte elettrico?

Insieme al pianoforte elettrico, ottieni un pacchetto completo di funzioni che varia a seconda della marca e della fascia di prezzo.

Controllo del volume: Puoi decidere tu stesso quanto alto o basso suonare o anche esercitarti in modo completamente silenzioso con le cuffie.

Effetti sonori: Riverbero (effetto riverbero), chorus (più strati dello stesso suono), delay (effetto eco), phaser e flanger (effetti delay)

Brani dimostrativi e ritmi di accompagnamento: La maggior parte dei pianoforti digitali ha brani dimostrativi salvati che possono essere riprodotti. Gli accessori possono contenere anche, ad esempio, un libro di musica o un tutorial per aiutarti a imparare questi pezzi. Puoi anche lasciarti accompagnare da un ritmo, un basso o uno strumento.

Registrazione e archiviazione: Per registrare il tuo lavoro, c’è la possibilità di farlo registrare durante la riproduzione e di riprodurlo in seguito.

Funzione di livello: Questa funzione consente di combinare suoni diversi tra loro. Ad esempio, quando si preme un tasto è possibile ascoltare contemporaneamente i toni degli strumenti a corda e del pianoforte e creare effetti interessanti.

Funzione di divisione: Con la funzione split, la tastiera è divisa, per così dire, e puoi suonare suoni diversi. Ciò consente alla mano sinistra di riprodurre suoni di basso, ad esempio, mentre la mano destra riproduce suoni di pianoforte.

Funzione pianoforte gemello: Questa funzione è anche chiamata funzione duo e fa sì che la tastiera sia divisa al centro in due aree identiche. Ciò significa che hai una gamma più piccola per ogni area, ma due persone possono suonare pezzi dal suono identico nella loro metà.

Quanto costa un pianoforte elettrico?

La fascia di prezzo dei pianoforti elettrici è molto ampia, ma non dovreste assolutamente spendere meno di 200 euro. In questo caso, potresti optare per una tastiera, poiché spesso sono più economiche.

I principianti spesso commettono l’errore di scegliere il modello più economico, ma un pianoforte elettrico che è molto snello in molte aree e non soddisfa le tue esigenze in termini di sensazione di gioco ti rallenterà nei tuoi progressi di apprendimento e semplicemente non ti darà alcun piacere .

Dovresti quindi aspettarti circa 500 euro per un buon modello entry-level. C’è una vasta e buona selezione in questa fascia di prezzo. Tuttavia, se ti aspetti un suono e una lavorazione di alta qualità o desideri funzioni speciali, devi anche investire di più. Per i modelli professionali di solito si pagano diverse migliaia di euro.

Quali marche producono pianoforti elettrici di qualità?

Esistono diversi produttori, ma questi marchi sono particolarmente noti per i loro modelli qualitativi:

Yamaha

L’azienda giapponese Yamaha produce strumenti musicali da 133 anni ed è nota per i suoi pianoforti elettrici con una sensazione autentica che si avvicina molto a un pianoforte. Inoltre, la lavorazione di alta qualità è molto importante. Dai modelli più economici per principianti agli strumenti professionali, tutto è disponibile. La combinazione di artigianato tradizionale e ben collaudato con la tecnologia moderna è il principio guida di Yamaha.

kawai

Il produttore giapponese Kawai, d’altra parte, colpisce per il maggior numero di innovazioni nel settore dei pianoforti. I prodotti sono caratterizzati da un’elevata qualità del suono e da un design elegante, ma appartengono anche a una fascia di prezzo leggermente superiore.

FunKey

Come produttore dell’Alta Baviera, FunKey offre modelli sorprendentemente economici per principianti per garantire ai principianti amanti della musica un piacevole primo utilizzo. FunKey si basa su concetti collaudati e può vendere pianoforti elettronici a prezzi assolutamente stracciati grazie a una gamma limitata di funzioni e facilità d’uso.

Cantabile classico

Classic Cantabile è il marchio della casa musicale Kirstein. I loro pianoforti elettrici sono progettati per consentire ai pianisti di tutti i livelli di soddisfare le loro esigenze sullo strumento. Inoltre, il marchio convince con un buon rapporto qualità-prezzo.

Quali sono i criteri di acquisto da considerare?

Se si desidera acquistare un pianoforte elettrico, è necessario informarsi preventivamente su ciò che è importante per confrontare tra loro modelli diversi. Ecco i criteri a cui prestare particolare attenzione quando si effettua la selezione:

La sensazione della tastiera

Questo criterio è particolarmente importante perché la maggior parte dei pianoforti elettrici dei produttori sono progettati in modo tale che quando li suoni hai la sensazione di trovarti davanti a un vero pianoforte. Il materiale, la velocità di tocco e la ponderazione dei tasti giocano un ruolo qui.

Risposta al tocco significa: più forte si preme un tasto, più forte è il suono e viceversa. È possibile ottenere un suono morbido premendolo leggermente. Questo è fondamentale per molti acquirenti e garantisce un’esperienza di gioco professionale e ti dà più libertà e gioia nel gioco.

In questo contesto, il Tastatur a martello graduato menzionato. Ciò significa qualcosa del tipo: devi esercitare più pressione su un tasto per produrre un tono con note più basse che con note più alte. Questo meccanismo a martello (ponderazione diversa) garantisce un’imitazione quasi perfetta di un pianoforte e consente di variare i toni premendo con attenzione i tasti.

In definitiva, dovresti sentirti a tuo agio e dovresti essere chiaro in anticipo se e quali di questi aspetti sono importanti per te, poiché anche la fascia di prezzo dipende da questo.

Qualità di costruzione

L’alloggiamento dei pianoforti digitali è spesso realizzato in plastica o legno. Esistono anche tastiere in legno, ma sono piuttosto rare e piuttosto costose. Ciò a cui dovresti prestare particolare attenzione è la trama delle superfici e dei bordi.

Altoparlanti interni (audio)

Il suono dipende interamente dalle prestazioni e dalla qualità degli altoparlanti interni in combinazione con la qualità del suono dei tasti premuti.

Se usi le cuffie durante il gioco, potresti notare sottili imperfezioni nei suoni. Pertanto, è consigliabile testarlo se possibile e far dipendere il tuo acquisto da esso. In caso di discrepanze importanti, sconsigliamo l’acquisto, poiché ciò influenzerà la tua esperienza di gioco per un periodo di tempo più lungo.

Forse stai cercando il termine polifoni incontrato. Questo ti dà semplicemente informazioni su quanti toni possono suonare contemporaneamente. Il tuo pianoforte elettrico dovrebbe essere in grado di riprodurre almeno 64 voci. I modelli più costosi possono persino riprodurre 96 voci. Tuttavia, questo è inteso solo per pezzi più complessi e non è assolutamente necessario.

Consiglio: La cosa migliore da fare è ascoltare il suono del pianoforte elettrico, ad esempio, in un negozio specializzato locale. In alternativa, puoi cercare una registrazione audio del rispettivo modello su YouTube.

Gamma di funzioni

A differenza del pianoforte, anche il pianoforte elettrico è noto per fornire varie funzioni tecniche.

Ciò include il controllo del volume, la modifica del suono utilizzando vari strumenti ed effetti. Inoltre, ci sono spesso ritmi di accompagnamento, brani dimostrativi, un metronomo e una funzione per la registrazione e il salvataggio.

C’è spesso anche una funzione di piano doppio strato, split, per un uso efficiente degli 88 tasti. Gli effetti sonori sono spesso integrati anche – ci sono Riverbero, Chorus, Delay, Phaser e Flanger.

Quali funzioni ci sono e il loro numero dipende sempre dalla marca e dal modello, poiché alcuni marchi attribuiscono loro più o meno importanza. La maggior parte di loro non è effettivamente necessaria per imparare a suonare il pianoforte, ma sono espedienti che dovrebbero essere divertenti.

Funzioni di accompagnamento e apprendimento

Se determinate funzioni di accompagnamento e apprendimento hanno senso dipende dal fatto che tu sia un principiante o un musicista avanzato, se prendi lezioni di pianoforte o se stai insegnando tutto a te stesso.

Accessori e connessioni

Gli accessori includono:

  • Sgabello per pianoforte
  • Leggii
  • cuffie
  • pedali
  • adattatore di alimentazione
  • Libri di musica o app di apprendimento

Mentre alcuni accessori come l’alimentatore sono inclusi, altri possono essere inclusi con alcuni modelli o in set. Ovviamente puoi anche acquistare tutto singolarmente, ma questo è spesso più alto di prezzo e dovresti tenerlo a mente quando acquisti. Di seguito è possibile trovare ulteriori informazioni sugli accessori.

Poiché i pianoforti digitali funzionano elettronicamente, ci sono anche alcune connessioni che consentono diverse funzioni. Ti piacerebbe praticare indisturbato e solo per te stesso? Quindi dovrebbe essere sicuramente disponibile una connessione per le cuffie. Puoi anche collegare altoparlanti esterni a una connessione stereo o AUX-out se desideri massimizzare la qualità del suono del tuo strumento.

Il tuo piano elettrico ha pedali integrati o un pedale può essere collegato a una connessione a pedale sustain? È inoltre disponibile una connessione MIDI o una connessione USB per computer per controllare la produzione musicale o il software di composizione sul proprio PC. Alcuni modelli hanno anche una funzione Bluetooth per le cuffie o una porta USB MEMORY per l’archiviazione esterna dei tuoi brani.

Dove posso acquistare un pianoforte elettrico?

Hai deciso di acquistare un piano elettrico e ora hai due opzioni: rivenditore specializzato locale o negozio online?

Un rivenditore specializzato locale ha il vantaggio di poter ricevere consigli da uno specialista competente in loco e anche di avere una prima impressione del vostro futuro strumento in termini di funzionamento e sensazione.

Tuttavia, probabilmente avrai già notato tu stesso che c’è una selezione molto più ampia nei negozi online e che convincono anche con prezzi più bassi e offerte speciali o contenuti. Alcuni siti offrono anche consigli online. Puoi essere sicuro di trovare quello che stai cercando online nelle seguenti pagine:

  • timeamazon.it
  • thomann.de
  • kirstein.de
  • musicstore.de
Attrezzatura per pianoforte elettronico

Ci sono molti accessori diversi in ogni fascia di prezzo per un’attrezzatura ottimale.

Accessori importanti per pianoforti elettrici

Sgabello per pianoforte: Uno sgabello per pianoforte consente una posizione di seduta ergonomicamente buona ed è essenziale per ogni pianista. In alternativa, è possibile utilizzare una panca per pianoforte, che è adatta a più persone, ma di solito è più pesante e più costosa di uno sgabello per pianoforte.

Lampada per pianoforte: Una lampada per pianoforte può essere collegata per illuminare il leggio o posizionata su una superficie esistente in modo da poter leggere facilmente la tua musica anche in condizioni di scarsa illuminazione.

Cavo MIDI: Con un cavo midi puoi collegare il tuo pianoforte elettrico a un PC per controllare strumenti virtuali o utilizzare software di apprendimento.

Cuffie: Le cuffie possono essere utilizzate se, ad esempio, devi controllare il volume e non vuoi disturbare gli altri o te stesso. Ciò significa che puoi sfogarti sul tuo strumento in qualsiasi momento del giorno o della notte.Dipende interamente dalle tue esigenze individuali quale modello scegli, quindi devi investire di più se attribuisci grande importanza al buon volume del suono e all’alta qualità .

Pedale: Alcuni pianoforti digitali che non richiedono un supporto aggiuntivo sono dotati di pedali incorporati. Tuttavia, questi possono anche essere collegati esternamente a qualsiasi pianoforte elettrico che abbia una connessione per il pedale sustain. Come per il pianoforte classico, ci sono fondamentalmente tre pedali (sustain, sostenuto, soft). Normalmente, è sufficiente solo il pedale sustain o il pedale hold. Premendo questo pedale, tutti i toni vengono sostenuti e gradualmente si perde volume e volume. Questa è anche chiamata risonanza degli smorzatori, e su un vero pianoforte a coda o verticale ci sono molte sfumature di risonanza degli smorzatori a seconda della forza con cui si preme il pedale. Per controllare l’intensità della funzione damper sui pianoforti elettrici, l’effetto mezzo pedale è integrato nei modelli più costosi

Supporto per tastiera per pianoforti elettrici: Se il piano elettrico non ha una sottostruttura, ha senso procurarsi un supporto per tastiera, poiché questo ti dà più spazio per le gambe e può impostare l’altezza giusta per te. Inoltre, non devi continuare ad allontanare il pianoforte da un tavolo, ad esempio, e hai un posto fisso per iniziare a suonare subito.

Metronomo: Il metronomo è un clic ripetuto che può essere attivato e disattivato e il tempo può essere regolato. Un metronomo è integrato in tutti i pianoforti elettrici presentati sopra e aiuta a mantenere il ritmo al momento giusto. Il metronomo può essere impostato alla velocità richiesta.

Panoramica del test del pianoforte elettrico: quali pianoforti elettrici sono i migliori?

Testmagazin Prova disponibile? Anno di pubblicazione Accesso libero Scopri di più
Stiftung Warentest Sì, sono stati testati dieci pianoforti digitali 2017 no Clicca qui
Eco test Nessun test trovato
Konsument.at Sì, sono stati testati dieci pianoforti digitali. 2011 e Clicca qui
Ktipp.ch Sì, test trovato 2017 no Clicca qui

Stiftung Warentest

Alla Stiftung Warentest, nel 2017 sono stati testati dieci modelli dei produttori Casio, Gewa, Kawai, Roland e Yamaha. I modelli dovevano convincere in termini di suono, suonabilità, maneggevolezza, costruzione e lavorazione. Il rapporto di prova è a pagamento, ma fornisce una panoramica completa di aspetti importanti.

Konsment.at

Questa rivista di test ha testato i pianoforti elettrici Yamaha, Kawai, Roland, Casio, Korg e Kurzweil nel 2011. L’attenzione è stata rivolta all’equipaggiamento, al suono, alla suonabilità, alla maneggevolezza, alle proprietà ambientali e alla versatilità. Dei dieci pianoforti domestici, tre hanno ottenuto un punteggio complessivo “buono”.

FAQ – Domande frequenti sui pianoforti elettrici

Qui entriamo in tutte le domande rilevanti che ogni pianista si è posto ma non ha ancora ricevuto risposta.

Qual è il miglior pianoforte elettrico per principianti?

I principianti non dovrebbero utilizzare i modelli più economici, ma piuttosto, a seconda della loro motivazione e obiettivo, prestare attenzione a determinate funzioni che accompagnano l’apprendimento a suonare il pianoforte o la dinamica del tocco, ad esempio. Anche la sensazione dovrebbe essere un fattore decisivo.

Come posso imparare a suonare il piano elettrico?

Classicamente, puoi prendere lezioni di pianoforte o insegnarlo da solo con l’aiuto di programmi di apprendimento. In alternativa, ci sono anche lezioni di pianoforte online. Le lezioni di pianoforte sono molto più costose, ma puoi ottenere un aiuto diretto da un professionista. L’importante è: la pratica rende perfetti!

Devo comprare una tastiera o un piano elettrico?

Con la tastiera hai molte più possibilità di sperimentare suoni ed effetti diversi. L’e-piano, d’altra parte, è mantenuto più semplice in termini di funzionamento e imita la riproduzione di un pianoforte o di un pianoforte a coda.

Quanti tasti ha un pianoforte elettrico?

Un pianoforte elettrico ha 88 tasti e quindi sette ottave. I modelli più economici possono anche avere solo 76 o 61 chiavi.

Quanto pesa un pianoforte elettrico?

Dipende dal tipo. I pianoforti da palco pesano in media 10-12 kg e i pianoforti domestici intorno ai 30-40 kg, sebbene ci siano anche modelli molto più pesanti.

Quanto costa un pianoforte elettrico?

Ci sono modelli molto economici per meno di 300 euro. Questi di solito hanno solo poche funzioni e spesso meno pulsanti. Per buoni modelli entry-level, ci si dovrebbe aspettare una spesa di oltre 500 euro e il prezzo aumenta a seconda delle esigenze e della qualità.

Che cos’è una funzione di trasposizione?

Con la funzione di trasposizione puoi cambiare l’intonazione e spostarla fino a un’ottava.

Ulteriori fonti

Il digitale Yamaha Pianoforte in uso

Una demo sonora per lo Yamaha P-45

Il Casio Privia in piena esecuzione

Qui puoi provare l’Alesis Recital 88-Key

Se sei interessato al Roland FP-30

Prova il Classic Cantabile una volta

* Ci colleghiamo a negozi online selezionati e partner da cui potremmo ricevere un compenso. Come partner Amazon, guadagno da vendite qualificate


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.