La Germania non è necessariamente conosciuta come la terra del sole. Sia che la pioggia ti sorprenda nella vita di tutti i giorni o durante una gita all’aperto, spesso è davvero utile avere una giacca antipioggia con te. Ma non tutte le giacche antipioggia sono uguali! Qui puoi scoprire quale ti si addice di più. Abbiamo confrontato le giacche antipioggia in base al tipo e all’uso e ti supportiamo nella ricerca di un modello adatto ed elegante. Qui troverai i nostri preferiti, una guida all’acquisto e una panoramica dei test.

Indice

l’essenziale in breve

  • Le giacche antipioggia ti tengono asciutto in caso di maltempo, ma non tutte sono ugualmente affidabili.
  • I criteri di selezione più importanti sono le designazioni idrorepellente e impermeabile.
  • La scelta della tua giacca antipioggia dipende dalle attività all’aperto che stai pianificando.
  • Si fa una distinzione tra le giacche antipioggia in base ai loro tessuti e alla loro lavorazione.

Le migliori giacche antipioggia: le preferite dagli editori

Di seguito vi presentiamo le nostre giacche antipioggia preferite.

Giacca antipioggia 3 in 1 da donna: The North Face Women’s EVOLVE II TRI Jacket

Cosa ci piace:

  • Giacca 3 in 1 con giacca in pile rimovibile
  • antivento, impermeabile e traspirante
  • taglio aderente, leggermente più lungo sul retro che sul davanti

La giacca da donna Evolve II Triclimate è un modello a 2 strati che ha un pile removibile e può essere abbinata anche a tutte le altre giacche Triclimate. Quindi, se sei una persona molto fredda, puoi abbinare la giacca anche ai modelli Triclimate più caldi. Quindi ti mantiene bello e caldo anche nelle giornate fredde.

La giacca esterna è realizzata in 100% nylon DryVent e quindi ha una colonna d’acqua di 20.000 mm e una traspirabilità di 10.000 g/m²/24h. La funzione idrorepellente è dovuta a un Trattamento DWR che supporta sia l’impermeabilità che la traspirabilità della giacca. La giacca interna in pile è realizzata al 100% in poliestere ed è robusta e resistente.

Sia la giacca in pile che la giacca esterna hanno 2 tasche frontali con cerniere e una patta antivento per le mani o per riporre gli oggetti di valore. Entrambi hanno una cerniera centrale nella parte anteriore, e la giacca esterna ha anche una striscia di copertura con velcro. Le estremità delle maniche hanno anche una chiusura in velcro e sono quindi regolabili.

Le cuciture della giacca sono completamente nastrate in modo che né il vento né la pioggia possano entrare. Polsini elastici e coulisse sull’orlo assicurano inoltre che il maltempo rimanga fuori dalla giacca.

taglie: XS-L | colore: TNF Nero | Materiale: Nylon-DryVent | Extra: Cappuccio con visiera, collo alto con protezione per il mento

Giacca antipioggia alla moda per donna in molti colori: giacca leggera Escape da donna VAUDE

Cosa ci piace:

  • antivento, impermeabile e traspirante
  • materiale morbido a 2 strati che si adatta ai tuoi movimenti
  • Può essere riposto in una borsa o in uno zaino più grande
  • Due tasche con zip sulla zona dei fianchi
Cosa non ci piace:

Non siamo riusciti a trovare un punto negativo.

Un altro modello da donna è l’Escape Light Jacket di Vaude. Il materiale superiore e la fodera in rete sono realizzati in poliestere. La fodera è in poliammide e la membrana è in poliuretano. La colonna d’acqua della membrana è di 10000 mm. Inoltre lei è al 100% PTFE-gratuito. Quindi la giacca è stata prodotta in modo ecologico.

Poiché la giacca è molto sottile, è più adatta per le stagioni primaverili ed estive, per il ciclismo piacevole, per la vita di tutti i giorni, per i viaggi o per le escursioni. Poiché ha una vestibilità ampia e non è troppo attillata, un caldo maglione ci sta sotto anche nelle giornate più fredde senza limitare la libertà di movimento. Tuttavia, la giacca non è adatta per i mesi più freddi.

taglie: XXS-XXL | colore: vari colori tra cui scegliere | Materiale: Poliestere, poliammide, poliuretano | Extra: Cappuccio regolabile individualmente e riposto nel collo, zip frontale con doppia patta

Il classico del nord: modAS Original Friesennerz

Cosa ci piace:

  • antivento e impermeabile
  • reversibile: giallo o blu
  • Cerniera a 2 vie protetta da patta con bottoni a pressione
  • traspirante grazie ai fori di ventilazione sotto le maniche
Cosa non ci piace:

  • materiale relativamente pesante e rigido

Il giallo Ostfriesennerz è il classico tra gli impermeabili. L’originale proviene dalla Danimarca e si è diffuso molto rapidamente. È la giacca ideale, soprattutto per il clima costiero. Il materiale è realizzato in nylon con rivestimento esterno in PVC. Pertanto, la giacca antipioggia è impermeabile al 100% e antivento. Sebbene il rivestimento in PVC sia leggermente elastico, il materiale è piuttosto rigido e pesa circa 1,5 chilogrammi ed è quindi adatto solo per le passeggiate.

Poiché l’Ostfriesennerz è tagliato relativamente grande, nei giorni più freddi si adatta un maglione spesso. Ma attenzione: attenzione che la giacca non sia né troppo grande né troppo piccola. Il modo migliore per orientarti è utilizzare la taglia che compreresti normalmente. Ciò significa che la giacca offre ancora spazio sufficiente per gli strati inferiori di abbigliamento.

taglie: diverse taglie per donna e uomo | colore: giallo (o invertito: blu) | Materiale: Nylon, rivestimento in PVC | Extra: 2 grandi tasche con patta e maniche (con bottoni a pressione), ampio cappuccio con coulisse e fermo, collo alto

Nota: La traspirabilità è garantita solo se si indossa l’abbigliamento giusto sotto la giacca antipioggia. Se indossi indumenti di cotone sotto, la traspirabilità sarà gravemente compromessa. Il sudore non può essere trasportato via e rende i tuoi vestiti bagnati e scomodi. Ecco perché dovresti prestare attenzione anche al materiale che trasporta l’umidità negli strati inferiori degli indumenti.

Giacca antipioggia leggera per attività all’aperto: Jack Wolfskin Stormy Point Jacket

Cosa ci piace:

  • impermeabile, antivento e traspirante
  • Cerniera frontale coperta da patta
  • 2 tasche sui fianchi coperte con zip e una tasca in rete all’interno
  • certificato di produzione rispettosa dell’ambiente
Cosa non ci piace:

  • molto leggero, ma anche molto sottile
  • Il colletto è piuttosto ampio

La giacca da uomo Stormy Point di Jack Wolfskin è una robusta giacca hardshell particolarmente adatta per le escursioni e le attività outdoor leggere. Inoltre, è leggero e morbido, il che lo rende molto comodo da indossare. La giacca si caratterizza soprattutto per il peso contenuto e l’ingombro ridotto. Così può essere riposto nello zaino quando il tempo è bello.

Il loro materiale superiore e la fodera sono in poliestere. La membrana è realizzata con un materiale Texapore. Questo lo rende particolarmente impermeabile e traspirante. La giacca ha una colonna d’acqua di 10.000 mm e una traspirabilità di almeno 6000 g/m²/24h. La giacca è PFC-free e la produzione è stata certificata come ecologica.

taglie: S-XXL | colore: nero, azzurro, blu scuro, verde o rosso | Materiale: Poliestere | Extra: cappuccio riponibile nel collo, fondo regolabile individualmente

Poncho pioggia leggera per ciclisti: poncho Valdipino unisex VAUDE

Cosa ci piace:

  • materiale idrorepellente e antivento
  • peso estremamente ridotto e ingombro ridotto
  • poco costoso
  • Passanti all’interno della giacca per il fissaggio al manubrio
Cosa non ci piace:

  • non adatto con vento forte

Il poncho antipioggia Valdipino di Vaude è particolarmente adatto per andare in bicicletta nelle giornate estive con precipitazioni da leggere a normali grazie alle sue dimensioni e leggerezza. Nelle giornate nuvolose, i colori chiari e brillanti ti fanno individuare più velocemente, il che è un grande vantaggio della giacca.

Anche gli elementi riflettenti allegati supportano questo. Il poncho è più lungo davanti che dietro in modo che possa essere scivolato sopra la parte anteriore del volante e il rischio di impigliarsi nella parte posteriore della bici. può essere evitato.

Il poncho antipioggia è stato premiato con il sigillo per la sua produzione rispettosa dell’ambiente segno blu certificato. Quando compri, fai anche un favore all’ambiente. Il materiale è realizzato in poliammide e ha un rivestimento in PU in modo che la pioggia possa cadere.

Poiché è così leggero e ha un ingombro ridotto, può essere riposto in una borsa o in uno zaino e indossato rapidamente quando piove improvvisamente. A causa della larghezza, il poncho è molto comodo da indossare e puoi persino indossare lo zaino sotto per proteggerlo dalla pioggia. Un casco da bicicletta si adatta anche sotto il poncho antipioggia.

Tuttavia, è meglio mettere il casco sopra il cappuccio. Ciò non limita la libertà di movimento della testa.

taglie: S-XXL | colore: giallo limone, arancio mango | Materiale: Poliammide, poliuretano | Extra: Tasca frontale nella zona del petto, 2 aperture laterali per le mani, cappuccio con visiera (regolabile con elastico)

Nota: Quando si ripone, tuttavia, assicurarsi che il poncho sia asciutto in modo che non ammuffisca. Tuttavia, questo non dovrebbe essere un problema poiché si asciuga molto rapidamente.

Giacca antipioggia economica per l’uso quotidiano e all’aperto: giacca antipioggia Höhenhorn Rigi da uomo

Cosa ci piace:

  • antivento e idrorepellente
  • buona vestibilità e comfort ideale
  • molto facile
Cosa non ci piace:

Non siamo riusciti a trovare un punto negativo.

La giacca antipioggia da uomo Rigi di Höhenhorn è una giacca molto leggera, ideale per le attività all’aperto come l’escursionismo, i tour in bicicletta e la vita di tutti i giorni.

Il materiale esterno è costituito da 100% poliammide e il materiale interno 100% poliestere. La fodera della giacca è in tessuto a rete. I materiali della giacca antipioggia sono idrorepellenti e leggermente traspiranti. È anche molto resistente.

La giacca è destinata alle stagioni di transizione. Si consiglia quindi di indossare un maglione sotto nelle giornate più fredde. Nelle giornate di pioggia estive, grazie al suo ingombro ridotto e al peso relativamente contenuto, puoi facilmente riporlo nello zaino o nella borsa da esterno.

taglie: S-XXL | colore: blu scuro, blu, nero, bianco e nero, bianco e verde | Materiale: Poliammide, poliestere | Extra: Cappuccio regolabile con coulisse, collo in piedi, 2 tasche laterali nella zona dei fianchi, cerniera frontale con patta antivento

Guida all’acquisto di giacche antipioggia

Nella nostra guida all’acquisto di giacche antipioggia troverai importanti informazioni che possono aiutarti ad acquistare una giacca adatta.

Quali tipi di giacche antipioggia esistono?

Viene fatta una distinzione tra le giacche antipioggia in base ai loro materiali e alla loro lavorazione. Ci sono giacche solo idrorepellenti, ma anche quelle completamente impermeabili. Si parla spesso di giacche softshell e hardshell. Ma qual è la differenza tra questo e il semplice impermeabile?

Semplici giacche antipioggia

Sebbene non sia traspirante, è idrorepellente. La giacca è economica ma non resiste a lungo alla pioggia. Diventa scomodo per chi lo indossa non appena si attacca al corpo come un impermeabile. Poiché non c’è traspirabilità, non c’è nemmeno la regolazione del calore. Il risultato è un’abbondante sudorazione sotto la giacca. Un esempio di giacca di questo tipo è il classico Friesennerz.

Giacche softshell

Hanno una superficie idrorepellente e antivento. Sono anche molto traspiranti, flessibili (materiale elastico), leggeri e l’opzione più economica rispetto agli hardshell. Sono quindi completamente sufficienti per brevi passeggiate sotto la pioggia. Tuttavia, al di sopra di una certa quantità d’acqua, diventano permeabili all’acqua.

Hardshell-Jacken

Questi sono impermeabili, antivento e traspiranti. Sono inoltre robusti e adatti agli atleti che sono esposti a piogge prolungate. La superficie si assorbe con l’acqua, ma questa non può entrare nella giacca.

Membrana o rivestimento

Occorre inoltre fare una distinzione tra membrana e rivestimento:

membrana Rivestimento
Ciò garantisce un clima corporeo equilibrato. Questi sono più leggeri e di solito più economici delle membrane.
Le membrane di alta qualità sono più stabili dei rivestimenti e quindi mantengono le giacche ermetiche più a lungo. Tuttavia, si consumano più velocemente, cioè dopo un po’ la giacca non è più idrorepellente.
Ecco perché di solito sono più resistenti. Inoltre, non offrono una protezione duratura contro la pioggia battente.
Una giacca con membrana è adatta per lunghi trekking con uno zaino pesante. Per la protezione dalle intemperie occasionali durante il jogging, il ciclismo, ecc., Tuttavia, sono completamente sufficienti.

Quali sono i criteri di acquisto più importanti per le giacche antipioggia?

Di seguito troverai i punti più importanti da considerare con le giacche antipioggia:

Materiale

In passato, le giacche antipioggia erano realizzate in materiale simile alla gomma. Questi erano completamente impermeabili, ma molto pesanti, scomodi e non traspiranti. Il sudore che si accumulava sotto le giacche non poteva fuoriuscire e rendeva i vestiti sotto la giacca antipioggia umidi e scomodi.

Ora ci sono giacche antipioggia realizzate con diversi materiali e strati e che offrono molto più comfort. Questi sono spiegati più dettagliatamente di seguito.

strato Materiale
Materiale di qualità superiore: Il materiale superiore di una giacca viene utilizzato per proteggere dagli agenti esterni. Di conseguenza, vengono presentati 2 materiali che possono essere utilizzati come materiale superiore. Questi sono tessuti sintetici e sono quindi sia resistenti allo strappo che traspiranti. Sono anche molto leggeri.

Nylon: Il nylon è una poliammide liquida ricavata dal petrolio che viene prima filata e poi essiccata. Il nylon è più robusto del poliestere.

Poliestere: Il poliestere è costituito da un polimero costituito da carbone, aria, acqua e prodotti petroliferi. Anche questo viene filato in fili. Il poliestere è più flessibile e meno rigido del nylon. Mentre il nylon è più responsabile della stabilità, il poliestere è più responsabile del comfort. Inoltre, il poliestere è più idrorepellente del nylon, ma è anche meno traspirante.

Membrana: La membrana garantisce impermeabilità e traspirabilità ed è quindi il caposaldo della giacca. Ha pori così piccoli che il vapore acqueo può fuoriuscire attraverso di esso. Tuttavia, le gocce di pioggia sono 20.000 volte più grandi e non possono essere lasciate passare dai pori.

La membrana si trova tra la tomaia e la fodera.

L’attuale leader di mercato in questo campo è Goretex. Altri produttori di membrane sono Sympatex, Dermizax, ecc.

Liner: Qui viene spesso utilizzata una fodera in rete. La rete è principalmente realizzata in poliestere o nylon. È traspirante e può quindi regolare bene la temperatura corporea. La rete è un materiale sottile e morbido costituito da piccole maglie ed è collegato con fili in modo che assuma una sorta di forma a reticolo.

in lavorazione

La lavorazione delle giacche antipioggia è diversa. Ci sono giacche con più o meno strati che si uniscono tra loro in modi diversi.

3-fondo

Con le giacche antipioggia a 3 strati, il tessuto esterno, la membrana e la fodera sono laminati in un unico strato in modo che la membrana sia protetta dall’attrito. La giacca è leggera e tuttavia stabile.

2-fondo

La membrana e il tessuto esterno sono collegati tra loro, ma la fodera è attaccata solo alla giacca antipioggia. La giacca non è stabile come quella a 3 strati perché la membrana è esposta all’attrito della fodera.

2,5-lag

Qui la membrana è protetta da uno strato protettivo. Questo può essere, ad esempio, uno strato di carbonio o una griglia a nido d’ape. Questo rende la giacca più leggera del 3 strati, ma anche meno stabile. Tuttavia, è più robusto del 2 strati.

Comfort

Probabilmente ti starai chiedendo come dovrebbe adattarsi correttamente una giacca antipioggia. Prima di tutto, la regola generale è che dovresti sentirti a tuo agio. Tuttavia, ci sono alcuni altri criteri che dovresti considerare per un comfort perfetto:

  • La giacca non deve essere troppo grande per evitare l’ingresso di vento freddo o pioggia
  • La giacca antipioggia, d’altro canto, non deve essere troppo attillata, in modo da garantire, da un lato, libertà di movimento, perché soprattutto con L’attività sportiva non deve ostacolare le prestazioni, e d’altronde c’è un piccolo strato d’aria tra corpo e giacca, che ha anche un effetto isolante e quindi ti protegge dal freddo o dal caldo
  • Ma ricordalo anche sotto la giacca Intimo funzionale deve adattarsi alle stagioni corrispondenti

Traspirabilità

Come già descritto in precedenza, la membrana è fondamentale per una giacca antipioggia traspirante. La temperatura corporea aumenta e il corpo inizia a sudare, soprattutto durante l’esercizio. La traspirabilità della giacca garantisce un ottimale equilibrio termico del corpo e permette al sudore o al vapore acqueo di fuoriuscire all’esterno.

Maggiore è il gradiente termico tra la temperatura corporea e quella ambientale, maggiore è la traspirabilità della giacca. La membrana traspirante assicura che gli indumenti sotto la giacca non si bagnino di sudore e quindi non diventino scomodi.

Il valore RET o il valore MVTR determina quanto è traspirante la giacca. I valori indicano quanto vapore acqueo per metro quadrato può essere rimosso attraverso la membrana entro 24 ore.

Più alto è il valore, più è traspirante. Una giacca è considerata traspirante da 3000g/m²/24h e può arrivare fino a 40000g/m²/24h. Tuttavia, i valori sono intesi solo come guida, perché la pressione dell’aria, la temperatura e l’umidità di solito differiscono dalle condizioni in laboratorio.

Colonna d’acqua

Forse pensi che il livello di traspirabilità della membrana ne limiti l’impermeabilità. Tuttavia, questo non è sempre vero. Membrane speciali come GORE-TEX hanno anche un’elevata colonna d’acqua nonostante la loro elevata traspirabilità. Ma cos’è esattamente la colonna d’acqua e come viene misurata?

La colonna d’acqua indica quanto è impermeabile una giacca antipioggia. L’acqua viene riempita in un cilindro graduato fino a quando la sostanza non può più resistere alla pressione e diventa quindi permeabile all’acqua. In Europa, una giacca antipioggia con una colonna d’acqua di 1300 mm o più è considerata impermeabile. Lo stesso vale qui: più alta è la colonna d’acqua, più impermeabile è la giacca. I valori possono arrivare fino a 30000 mm.

Poiché gli zaini agiscono come pressione aggiuntiva oltre all’intensità della pioggia e quindi contribuiscono alla permeabilità all’acqua, per gli escursionisti è consigliata una giacca antipioggia con un’elevata colonna d’acqua. Si consigliano giacche con una colonna d’acqua di 5000 mm.

Il periodo di tempo in cui sei esposto alla pioggia non dovrebbe essere trascurato quando prendi una decisione di acquisto. La colonna d’acqua non deve essere così alta per brevi passeggiate come per lunghe escursioni, gite in bicicletta, ecc.

Una giacca antipioggia dovrebbe essere impermeabile

Per rimanere all’asciutto anche durante i temporali, la tua giacca antipioggia dovrebbe avere un’alta colonna d’acqua in modo che non penetri la pioggia.

Peso e dimensioni della confezione

Se vuoi riporre la giacca nello zaino al sole, le giacche antipioggia con peso ridotto e ingombro ridotto sono vantaggiose. Quindi non devi trascinare bagagli pesanti e hai abbastanza spazio per riporre i tuoi utensili rimanenti.

Arredamento

L’attrezzatura giusta per la tua giacca antipioggia può semplificarti la vita. Qui puoi scoprire quali extra può avere una giacca antipioggia e quali di queste caratteristiche potrebbero essere importanti per te quando scegli una giacca antipioggia adatta.

Borse

Le tasche delle giacche antipioggia sono generalmente chiuse da zip. Quindi puoi essere sicuro che i tuoi oggetti di valore rimarranno dove dovrebbero essere.

Le giacche con tasche posizionate più in alto sono particolarmente utili per escursionisti con zaini e scalatori. Questi non sono quindi coperti dalla cintura o dall’imbracatura da arrampicata e sono quindi immediatamente a portata di mano.

cappuccio

Se indossi un casco mentre vai in bicicletta, arrampicata e altri sport all’aria aperta, un cappuccio che si adatta sotto o sopra il casco è vantaggioso. Il cappuccio dovrebbe anche essere regolabile in modo che si adatti alla tua testa e ai tuoi movimenti e non limiti il ​​tuo campo visivo.

Alcune giacche antipioggia hanno cappucci staccabili o cappucci che puoi riporre nel colletto.

collare

Nelle giornate in cui fa anche molto freddo e ventoso, soprattutto il collo ha bisogno di essere protetto. Un colletto ripiegato può essere molto utile qui. Protegge la gola e può quindi prevenire il mal di gola.

coulisse

Una coulisse può essere attaccata alla cintura, al collo e/o ai polsi. Possono essere regolati secondo necessità. Se vuoi impedire l’ingresso di aria fredda, puoi renderlo più stretto. Se vuoi aggiungere più aria al corpo, puoi allentare nuovamente i lacci.

Le strisce attaccate alle cerniere facilitano l’apertura o la chiusura delle borse, ad esempio se indossi i guanti nelle giornate fredde. Puoi anche aggiungerli facilmente in seguito se non sono già sulla giacca.

cerniere

Oltre alle normali cerniere a 1 direzione, ci sono anche giacche con cerniere a 2 vie. Questi possono essere aperti da entrambe le direzioni. Il vantaggio di queste cerniere a 2 vie è che la giacca può essere ventilata in modo flessibile. Quindi, se vuoi far entrare aria nel tuo corpo ma proteggere il collo, puoi aprire la cerniera dal basso.

Le cerniere sotto le ascelle forniscono una ventilazione aggiuntiva, specialmente durante le attività sudate. Con una certa quantità di vapore acqueo, la membrana non può sempre tenere il passo, soprattutto per quanto riguarda la temperatura e l’umidità esterne. La membrana è inoltre supportata dalle cerniere ascellari. La loro posizione impedisce alla pioggia di entrare.

Se vuoi acquistare una giacca antipioggia impermeabile, le cerniere impermeabili sono un must assoluto! Ci sono due modi in cui le cerniere vengono utilizzate per tenere l’acqua fuori dalla giacca. Da un lato ci sono le cerniere tecniche, già impermeabili per via della loro costruzione. Ma attenzione qui!

Al momento dell’acquisto, assicurati che questi siano laminati e le cuciture nastrate o saldate, altrimenti la giacca non è più impermeabile al 100%. C’è invece il classico listello di copertura su cui le gocce di pioggia scivolano semplicemente per impregnazione.

Spalle e gomiti rinforzati

Per proteggere la membrana della tua giacca antipioggia e prolungarne notevolmente la durata, sono adatte zone rinforzate in zone particolarmente sollecitate, come la zona delle spalle e dei gomiti. Gli zaini pesanti non possono danneggiare la giacca.

riflettori

I catarifrangenti attaccati alla giacca antipioggia ti proteggono dalle auto quando sei in giro al crepuscolo.

Attrezzatura per cuffie

Le cuffie possono essere particolarmente utili per gli atleti. Ciò impedisce, ad esempio, di strangolarsi sul cavo mentre si cammina.

Design

Una giacca antipioggia inizialmente ha senso per tenerti asciutto. Ma questo da solo non è più un fattore in una giacca antipioggia oggi. Ora ci sono giacche antipioggia in tutte le diverse forme e colori che ti faranno brillare e apparire alla moda anche in caso di maltempo.

La tua giacca antipioggia può essere sartoriale, con effetto laccato, lunga o corta e dotata di varie caratteristiche. Puoi scegliere tra modelli eleganti e alla moda, sportivi o giacche antipioggia in un look casual.

La giacca antipioggia gialla è uno dei colori più trendy. Nelle giornate uggiose, i colori accesi sono un must assoluto! Ti fanno sembrare più visibile e vivace e non danno scampo al cattivo umore. Giacche antipioggia di questo tipo appaiono spesso in film come “ES”. Anche le giacche trasparenti stanno guadagnando popolarità. Permettono di rendere visibile l’abito sottostante.

Impermeabile colorato di buon umore

Per affrontare le giornate uggiose, puoi mettere di buon umore una giacca antipioggia colorata.

scopo d’uso

Giacche diverse sono adatte a diverse attività. Qui puoi scoprire quale giacca è la migliore per quale attività:

Attività all’aperto giacca antipioggia consigliata
  • Una semplice giacca antipioggia o un softshell è sufficiente per una passeggiata, per recarsi al lavoro o per una giornata di shopping in città.
  • Dovrebbe essere facile da riporre in modo che possa essere estratto rapidamente in caso di acquazzoni imprevisti.
  • Si consiglia una colonna d’acqua da 5000 mm.
  • Una giacca traspirante è utile per la corsa (traspirabilità min. 10000 g/m²/24 ore).
  • Inoltre, si consiglia un’alternativa flessibile e avvolgente che offre al vento una superficie più piccola e non limita la libertà di movimento.
  • Si consiglia quindi di acquistare un softshell qui.
  • La colonna d’acqua deve essere di almeno 10.000 mm.
  • Anche la libertà di movimento, la traspirabilità e il materiale idrorepellente sono utili.
  • Attenzione anche al cappuccio, perché deve stare sopra o sotto il casco o arrotolato nel colletto in modo che la pioggia non possa penetrare e scorrere lungo il collo.
  • Giacche leggermente più lunghe sul retro proteggono anche la parte bassa della schiena dalla pioggia e dal vento.
  • Traspirabilità di almeno 20000g/m²/24h.
  • La colonna d’acqua deve essere di almeno 10.000 mm.
  • Una giacca hardshell è consigliata per una lunga escursione.
  • Questo è completamente impermeabile e quindi ti mantiene asciutto e caldo anche in lunghi acquazzoni.
  • Le spalle rinforzate assicurano che la giacca non si consumi dallo zaino.
  • Traspirabilità di almeno 10.000/m²/24h.
  • La colonna d’acqua deve essere di almeno 10.000 mm.

L’impermeabilizzazione regolare può influire sulla durata della giacca. Ciò può essere ottenuto inizialmente lavando alcune volte e aggiungendo calore (ad esempio nell’asciugatrice). Dopo un po ‘, l’impregnazione dovrebbe essere rinfrescata con l’aiuto di spray per impregnazione. Qui si consigliano spray privi di PFC e più rispettosi dell’ambiente.

Per maggiori informazioni:

Esistono anche giacche antipioggia ecologiche?

L’ambiente è particolarmente importante per te? Allora prima la buona notizia: ci sono già aziende come Hessnatur che si affidano alla produzione ecologica di giacche antipioggia. Perché anche i capi di abbigliamento privi di PFC si staccano, ad esempio, durante il ciclo di lavaggio, poiché le microplastiche sono costituite da fibre sintetiche.

Le aziende ecocompatibili utilizzano fibre naturali per la produzione delle loro giacche antipioggia. Per renderli impermeabili, la cera d’api viene utilizzata come rivestimento. Tuttavia, queste giacche non ti tengono asciutto troppo a lungo. Questo è il motivo per cui queste giacche sono più adatte per brevi passeggiate, ecc. Tuttavia, se vuoi dare un contributo alla natura, molto probabilmente sarai felice di accettare l’umidità.

Quali marche producono giacche antipioggia di qualità?

Di seguito ti presentiamo marchi noti che producono giacche antipioggia di alta qualità:

Bergani:

Il marchio Bergans è stato fondato nel 1908. È noto per la sua combinazione di funzioni moderne e design tradizionali.

La parete nord:

The North Face è un marchio della società statunitense VF Corporation. Questo è specializzato principalmente in abbigliamento outdoor. Per proteggere la natura, The North Face è principalmente impegnata nella sostenibilità.

Jack Wolfskin:

Jack Wolfskin è un’azienda che produce e vende abbigliamento e attrezzature outdoor di alta qualità. Questo marchio si concentra anche sulla sostenibilità e quindi agisce in modo molto responsabile.

Schmuddelwedda:

L’azienda Schmuddelwedda si è posta l’obiettivo di sviluppare ulteriormente il classico Friesennerz affinché sia ​​dotato anche di importanti funzioni come la traspirabilità. Anche lo stile è una componente importante per Schmuddelwedda. Le giacche sono realizzate in colori di tendenza con dettagli speciali.

Adidas:

Adidas è un noto fornitore di articoli sportivi. Questa azienda offre anche giacche impermeabili nella sua gamma.

Dove posso acquistare una giacca antipioggia?

Naturalmente potete recarvi nei tipici negozi di articoli sportivi o di abbigliamento outdoor, come Sportscheck, Decathlon, Jack Wolfskin, ecc. Tuttavia, è più conveniente per te se guardi i siti Web dei rispettivi negozi. Lì troverai una vasta selezione di giacche antipioggia e potrai valutare con calma quale ti si addice meglio. Negozi come Amazon, aboutyou o bergreunde.de offrono anche una vasta gamma di diverse giacche antipioggia.

Quanto costano le giacche antipioggia?

A seconda del tipo di giacca antipioggia che stai cercando, devi fare i conti con diverse fasce di prezzo. Le giacche antipioggia di alta qualità sono spesso costose. Quindi di solito puoi ottenere solo una giacca relativamente buona da un prezzo di circa € 200. Esistono però anche modelli più economici per prezzi che partono da circa 20€. Tuttavia, questi sono solitamente di qualità inferiore rispetto alle giacche antipioggia costose. Ma vanno bene anche per un breve soggiorno in caso di pioggia.

Giacche antipioggia nella panoramica del test: quali sono le giacche antipioggia migliori?

Quella che segue è una piccola panoramica dei test della giacca antipioggia:

Testmagazin Test della giacca antipioggia disponibile? Anno di pubblicazione Accesso libero Scopri di più
Stiftung Warentest e 2020 no Clicca qui
Eco test No, nessun test disponibile
Konsument.at e 2020 no Clicca qui
Ktipp.ch e 2017 no Clicca qui

Sfortunatamente, l’Öko-Test non ha ancora un test per le giacche antipioggia per adulti. Tuttavia, se questo dovesse cambiare, ti terremo ovviamente aggiornato aggiornando regolarmente il post.

È possibile ottenere maggiori informazioni sui test facendo clic sui collegamenti corrispondenti.

FAQ – Domande frequenti sulle giacche antipioggia

Di seguito abbiamo risposto ad altre importanti domande sulle giacche antipioggia che potrebbero interessarti:

Posso stirare la mia giacca antipioggia?

Puoi sicuramente stirare la tua giacca. Per proteggerli, però, bisognerebbe assolutamente interporre un panno tra la giacca e il ferro da stiro. Inoltre, assicurati che la temperatura del ferro sia bassa. Inoltre, assicurati che la funzione vapore del ferro sia disattivata o che il serbatoio dell’acqua sia vuoto, poiché il vapore scioglierebbe la giacca.

Qual è il modo migliore per lavare la giacca antipioggia?

La vita della tua giacca antipioggia può essere estesa in modo significativo se ti prendi cura della tua giacca. Dovresti quindi lavarlo più spesso, soprattutto se lo usi regolarmente, poiché sporco, sudore, grasso e sali si incastreranno nella giacca e la rovineranno. Si consiglia di lavarli in lavatrice ogni 4 settimane.

Per lavare la giacca correttamente, prima controlla se c’è una raccomandazione di lavaggio cucita. Se questo non è disponibile, si consiglia di lavarlo a 30° senza centrifugare.

Ma attenzione: Non utilizzare ammorbidente o detersivo in polvere, poiché questi si attaccano e mettono a dura prova i tessuti. È quindi meglio utilizzare un detersivo liquido speciale per indumenti funzionali. Il detersivo “Loft Wash Eco” è consigliato per capi in materiale sintetico.

Puoi quindi asciugare la giacca all’aria aperta, ma senza luce solare diretta, o nell’asciugatrice. Per fare ciò, tuttavia, dovresti utilizzare un programma delicato a bassa temperatura. Il vantaggio dell’essiccatore è che rinfresca l’effetto perline.

Perché la giacca antipioggia impermeabile è improvvisamente permeabile all’acqua?

Se la tua giacca antipioggia lascia passare improvvisamente l’acqua, i motivi possono essere diversi. Prima di tutto, dovresti controllare che non sia sudore che si raccoglie sotto la giacca e non possa fuoriuscire a causa di un abbigliamento non corretto.

Tuttavia, se si può escludere il sudore, è possibile che ci siano piccole crepe nella membrana. Questi sono così minimi che non possono essere visti con l’occhio umano. Se la membrana non è protetta al 100% dal materiale esterno, particelle di sporco fini possono penetrare nella guaina e quindi danneggiare la membrana. La membrana non può più garantire completamente la tenuta all’acqua.

Soprattutto durante le attività sportive, cadute o incastri possono portare a buchi o strappi nella giacca. Tuttavia, questi possono essere riparati utilizzando kit di riparazione o da partner di servizi professionali.

La cura errata o mancante può anche essere la ragione della permeabilità all’acqua. Lo sporco e le particelle di pelle all’interno della giacca penetrano nella membrana e attirano l’umidità dall’esterno. Ecco perché la giacca dovrebbe essere lavata più spesso. Tuttavia, poiché anche gli ammorbidenti e i detersivi in ​​polvere danneggiano la membrana, è necessario utilizzare uno speciale detersivo funzionale.

Ulteriori fonti

* Ci colleghiamo a negozi online e partner selezionati, di cui potremmo includerne uno Ricevere una retribuzione. Come partner Amazon, guadagno da vendite qualificate


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.