Vuoi goderti il ​​sole invernale durante un’escursione o il vin brulé al mercatino di Natale, ma il freddo diventa evidente dopo poco tempo e i piedi congelati diventano insopportabili. Con le suole riscaldate, i piedi freddi sono un ricordo del passato! Per semplificarti la decisione di acquisto e per aiutarti a trovare il miglior riscaldamento per scarpe per i tuoi piedi, abbiamo riassunto di seguito i test attuali delle suole riscaldate.

Indice

l’essenziale in breve

  • Le suole riscaldate aiutano a mantenere i piedi caldi, indipendentemente dal tempo. Sono particolarmente apprezzati nei freddi mesi invernali, ma molti li usano anche in casa o in altri periodi dell’anno perché hanno problemi di piedi permanentemente freddi.
  • Gli scaldapiedi sono disponibili in diverse versioni. Dalle suole usa e getta alle suole riscaldate con vano batteria esterno alle suole calde con batteria integrata. Per determinare quale tipo si adatta meglio a te e alle tue esigenze, dai un’occhiata alla nostra panoramica con i vantaggi e gli svantaggi delle tre varianti disponibili.
  • Prima di acquistare suole riscaldate, dovresti considerare i seguenti criteri: tipo di suola e materiale, uso delle suole, taglia, tempo di riscaldamento, potenza termica, altezza, destinazione d’uso e adattabilità.

Le migliori suole riscaldate: le preferite dalla redazione

Qui ti presentiamo i nostri preferiti.

Le migliori suole riscaldate con batteria: solette riscaldate Thermrup

Cosa ci piace:

  • Distribuzione uniforme del calore
  • Funzionamento a batteria con regolatore di temperatura a 4 stadi
  • Lavabile in lavatrice
Cosa non ci piace:

  • Secondo i clienti, le batterie si scaricano molto rapidamente

Valutazione editoriale

Queste suole riscaldate sono estremamente pratiche in quanto possono essere tagliate in modo flessibile e quindi facilmente adattate alle tue scarpe. Sono costituiti da un elemento riscaldante circondato da una schiuma speciale. Nella parte inferiore, la suola è antiscivolo grazie alla flanella, quindi offre stabilità. Grazie alla superficie in nylon, le suole rimangono inodore e se vuoi rinfrescarle puoi lavarle facilmente in lavatrice e riutilizzarle.

Taglia: 38 – 48 | Dimensioni: 32,79 x 12,2 x 5,1 cm

Le suole usa e getta riscaldabili economiche: gli scalda suole THERMOPAD

Cosa ci piace:

  • Si adatta a tutte le scarpe, compresi gli scarponi da sci e snowboard
  • Può essere conservato per diversi anni se non aperto
  • Dona 8 ore di calore

Valutazione editoriale

Queste suole monouso possono essere facilmente inserite nelle scarpe e utilizzate immediatamente. Non sono autoadesivi, ma li offre anche il produttore. Devi rimuovere la pellicola protettiva e incollare la suola sul lato inferiore dei calzini in modo che nulla scivoli nella scarpa.

Si consiglia di lasciare le suole per 20-30 minuti dopo l’apertura prima di metterle nelle scarpe. La ragione di ciò è la reazione chimica che si verifica in connessione con l’ossigeno e quindi genera calore. Se metti le suole nelle scarpe subito dopo averle aperte, potrebbero non ricevere abbastanza ossigeno per iniziare la reazione e diventeranno solo tiepide. Sono molto comodi e piatti perché non hanno una batteria incorporata. L’unico inconveniente è che non sono riutilizzabili.

Taglia: 33 – 39 | Dimensioni: 23 x 7 x 0,5 cm

Le suole riscaldate con il miglior rapporto qualità-prezzo: solette riscaldate scaldapiedi PINPOXE

Cosa ci piace:

  • Sviluppo uniforme del calore
  • Riscalda più velocemente
  • Antiscivolo e resistente alle alte temperature
  • Riscalda particolarmente bene le dita dei piedi perché sono le più fredde
  • La suola può anche asciugare le scarpe umide o bagnate dall’interno più rapidamente
Cosa non ci piace:

  • Non adatto a piedi stretti

Valutazione editoriale

Con queste suole riscaldate, sia il prezzo che le prestazioni sono giusti. Il modello è uno dei più economici quando si tratta di suole riscaldate ricaricabili. Possono riscaldare fino a 50 ° C e possono essere comodamente caricati dopo l’uso utilizzando il cavo USB incluso nella fornitura. La taglia può essere regolata individualmente tagliando le suole lungo i segni nella parte anteriore del piede. Per fare ciò, metti la suola riscaldata sulla suola originale della scarpa e taglia la forma appropriata. Queste suole mantengono i piedi caldi per un periodo di tempo più lungo perché creano la convezione dell’aria calda nelle scarpe.

Taglia: 41 – 46 | Dimensioni: 29,2 x 11,6 x 2,6 cm

Le migliori suole riscaldate senza fili: la suola riscaldata LanXi riscalda scarpe deluxe

Cosa ci piace:

  • Il calore è distribuito uniformemente
  • Adattabile individualmente
  • Telecomando con 3 livelli di riscaldamento
  • Suole piatte
Cosa non ci piace:

  • I clienti si lamentano della stabilità delle suole

Valutazione editoriale

Il pezzo forte di queste suole riscaldate è il telecomando con cui è possibile impostare i livelli di riscaldamento. Il livello più alto raggiunge temperature fino a 60°C e dura circa 3-4 ore. Nella modalità centrale puoi riscaldare le suole fino a 55 ° C e occorrono circa 4-5 ore prima che la batteria si scarichi. Nella modalità più bassa, che in realtà è assolutamente sufficiente, le suole si riscaldano a 50 ° C e durano fino a 7 ore. Il tempo di ricarica dopo l’uso è di 2 ore, che non è così lungo rispetto al tempo di utilizzo. Le suole sono realizzate in schiuma EVA molto leggera con fibre sintetiche isolanti, che le rende appena percettibili e piatte.

Taglia: 35 – 46 | Dimensioni: Non specificato

Le migliori suole monouso riscaldate: suole monouso TerraTherm 10 paia

Cosa ci piace:

  • Durata del calore 8 ore
  • Poco percettibile e adatto a tutte le scarpe
  • Può essere attivato ovunque in aereo
  • Realizzato con tessuti naturali al 100%
Cosa non ci piace:

  • I clienti si lamentano del calore delle suole

Valutazione editoriale

Suole riscaldabili monouso in una pratica confezione da 10. Il produttore offre anche confezioni con 30 suole, così puoi acquistare in anticipo e risparmiare denaro e spese di spedizione. Queste suole non possono essere tagliate singolarmente, ma sono disponibili in tutte le taglie in modo che ognuno possa trovare la taglia giusta. Sfortunatamente, gli scaldascarpe non sono autoadesivi, quindi a volte scivolano.

La durata del calore è di 8 ore, come di consueto per la maggior parte delle suole usa e getta. Quando lo usi, dovresti assicurarti che ci sia abbastanza spazio nelle scarpe dopo aver inserito le suole. È importante perché altrimenti l’aria non può circolare e non può avvenire la reazione chimica che genera il calore. Il calore diminuirà o nel peggiore dei casi la suola potrà raffreddarsi completamente.

Consiglio: Se hai valutato male lo spazio nella scarpa e le suole si sono raffreddate durante la tua camminata, puoi toglierti le scarpe per un momento. Le suole entrano in contatto con l’aria e si riscaldano rapidamente.

Taglia: 36 – 46 | Dimensioni: 23 x 7,5 x 0,3 cm

Guida all’acquisto delle suole riscaldate

Piedi freddi in inverno

Le suole riscaldate sono la soluzione ai piedi freddi in inverno

I piedi freddi sono un problema comune, e non solo in inverno. Molte persone soffrono di disturbi circolatori alle gambe, che portano a piedi freddi. In inverno il problema si manifesta più intensamente a causa del freddo, in quanto il corpo fornisce per primo il calore agli organi vitali e quindi gli arti esterni sono gli ultimi ad essere riforniti di sangue. Affinché tu possa evitare tutto questo, abbiamo scritto per te una guida sul tema delle suole riscaldate.

Cosa sono le suole riscaldate?

Le suole riscaldate sono solette che riscaldano i piedi dal basso e contrastano la diffusione del freddo nella scarpa. Aiutano a mantenere i piedi caldi alle basse temperature. Sono disponibili in diverse versioni in modo che ognuno possa trovare la suola giusta per le proprie esigenze.

Come funzionano le suole riscaldate?

Il funzionamento di uno scaldascarpe dipende dal tipo. I più semplici includono suole monouso che si riscaldano per ossidazione naturale. Non appena si apre la confezione ermetica, inizia il processo di ossidazione e la suola si scalda per circa 8 ore.

Ma sul mercato ci sono anche modelli molto più avanzati, ad esempio con batteria ricaricabile incorporata o a batteria. Queste suole sono tra le suole riscaldate più utilizzate. Il cavo sottile va da ciascuna suola a un’unità batteria esterna che è attaccata alla gamba o alla scarpa. La lunghezza del cavo è solitamente sufficiente per mettere la batteria in tasca. Ci sono anche modelli a batteria con telecomando, che offre ulteriore comodità.

Alcune suole hanno sensori intelligenti che misurano la temperatura nella scarpa e non appena viene raggiunta la temperatura preimpostata, si spengono automaticamente. Così mantieni sempre costante la temperatura desiderata. Altri hanno un regolatore a gradini con il quale è possibile impostare diversi livelli di calore in modo che la temperatura sia confortevole.

Quali tipi di suole riscaldate esistono? Quale tipo ti si addice?

Attualmente esistono sul mercato innumerevoli scaldascarpe con diverse funzioni. Per facilitarti la decisione di acquisto, abbiamo riassunto tutti i tipi con i loro vantaggi e svantaggi in una tabella. Così puoi trovare le suole più adatte a te.

Tipo vantaggi svantaggio
Suole usa e getta riscaldabili senza elettricità
  • A buon mercato
  • Pratico per l’uso una tantum
  • Venduto principalmente in confezioni multiple
  • Applicazione semplice
  • Pronto per l’uso immediato
  • Calore uniforme su tutta la superficie
  • Per tutti i tipi di scarpe
  • Nessun rischio di ustioni
  • Un prodotto usa e getta – inquinante, molto spreco
  • Poca potenza termica
  • Può strappare e macchiare le scarpe
Suole riscaldate con cavi
  • I piedi vengono mantenuti caldi fino a 18 ore
  • Sostituzione della batteria più rapida e semplice anche in movimento
  • Sottili, quindi si adattano a quasi tutte le scarpe senza problemi
  • Possibilità di regolazione della temperatura
  • Dimensioni personalizzabili
  • Può essere controllato anche con un telecomando
  • Installazione parzialmente complessa del cablaggio
  • Il cavo e il vano batteria sono una seccatura
  • Il vano batteria deve essere fissato alla gamba o alla scarpa
  • È necessario acquistare batterie sostitutive
  • L’uso improprio può causare ustioni
Suole riscaldate con batteria integrata
  • Elevato comfort
  • Riscaldamento specifico nella zona delle dita dei piedi e degli avampiedi
  • Funzionamento senza fili
  • Batteria ricaricabile
  • Nessun ulteriore costo
  • Rispettoso dell’ambiente, grazie all’uso multiplo della batteria
  • Acquistabile con telecomando
  • Molto costoso
  • La batteria non può essere cambiata
  • Taglia non regolabile
  • Molto spesso, quindi la suola originale deve essere rimossa dalla scarpa

Consiglio: Puoi riutilizzare le thermosole usa e getta se le hai indossate solo per poco tempo. Tutto quello che devi fare è imballarli in un sacchetto ermetico per fermare il processo di ossidazione.

Quanto costano le suole delle scarpe riscaldate?

Gli scaldascarpe sono disponibili in diverse versioni e fasce di prezzo. Il prezzo dipende dal tipo e dalla qualità della suola. Le più economiche sono le suole usa e getta per circa 3-10 €, che sono destinate all’uso una tantum. Con le suole ad alimentazione elettrica puoi contare dai 15€ in su. I modelli più costosi arrivano anche fino a 300€. Quando si tratta di scaldascarpe, però, non bisogna lesinare sulla qualità, quindi vale la pena confrontare diversi modelli e offerte per ottenere il miglior rapporto qualità-prezzo.

Quali sono i criteri di acquisto più importanti per le suole riscaldate?

Suole riscaldabili in inverno

Ci sono molti usi possibili per le suole riscaldate. Riscaldano i tuoi piedi sia nei freddi mesi invernali che a casa se hai problemi circolatori e i tuoi piedi sono costantemente freddi indipendentemente dalla temperatura.

Per poter godere a lungo delle suole delle scarpe riscaldate, dovresti avere in mente alcuni criteri prima di decidere un modello. Di seguito ti forniamo una panoramica con i criteri e i suggerimenti di acquisto più importanti.

Tipo di suola e materiale

Come già descritto in precedenza, esistono diverse tipologie di suole per scarpe riscaldate, come quelle wireless con batteria integrata o con vano batteria esterno. Esistono anche suole monouso destinate esclusivamente all’uso singolo. Ognuna di queste suole ha i suoi vantaggi e svantaggi, che devi valutare personalmente, a seconda di quali proprietà sono più importanti per te.

La maggior parte delle solette riscaldate sono realizzate in plastica, il che le rende facili da pulire. Sono inoltre traspiranti e hanno proprietà di trattenere il calore.

Consiglio: Per pulire le tue termosuole, puliscile semplicemente con un panno in microfibra inumidito. Non lavarli mai in lavatrice poiché sono resistenti al sudore e all’umidità ma non impermeabili.

servizio

Qui devi anche valutare cosa è più importante per te avere determinate funzioni o un funzionamento conveniente. Esistono in commercio suole riscaldate di altissima qualità con batterie integrate, ma se non puoi controllarle con un telecomando, è molto fastidioso da usare. Devi togliere le suole dalla scarpa ogni volta per accenderle o spegnerle. Lo stesso vale per le suole con vano batteria esterno fissato alla gamba. È molto più comodo poter controllare la temperatura con un telecomando in mano invece di doversi chinare ogni volta. Le suole usa e getta sono probabilmente le più facili da usare perché non devono essere accese o spente. Tutto quello che devi fare è aprire la confezione ermetica e inserire la suola nella scarpa. Sei pronto per partire subito.

dimensione

È importante prestare attenzione alla misura della suola ed esaminare attentamente le scarpe in cui vanno inserite le suole. Le solette sono realizzate in modo diverso a seconda del principio di riscaldamento, quindi è importante acquistarle della taglia giusta.

Per le suole riscaldate con batteria integrata, la misura dovrebbe corrispondere esattamente, poiché sono un po’ più spesse e resistenti a causa dei componenti incorporati. La maggior parte delle volte devi rimuovere le suole originali dalle scarpe in modo che non siano troppo strette.

Le thermosole con cavi sono più sottili e flessibili di quelle con batteria incorporata. Molti produttori forniscono loro segni di taglia in modo che possano essere tagliati a misura nell’area del tallone o della punta. Quindi sei molto flessibile qui.

La variante più sottile sono le suole usa e getta, che si attivano con l’ossigeno. Sono molto flessibili e flessibili, quindi si adattano a quasi tutte le scarpe. Queste suole possono anche essere tagliate in misura limitata.

Tempo di calore

Affinché i piedi rimangano caldi a lungo, il tempo di riscaldamento delle suole dovrebbe essere corrispondentemente lungo. Questo dipende dalle informazioni fornite dal produttore e dal tipo di suola termica. Con le suole usa e getta, il calore dura fino a 8 ore e non può essere rinnovato in seguito. Nel caso delle batterie, il tempo di riscaldamento dipende dalla qualità. Ad esempio, le batterie agli ioni di litio possono avere una durata utile fino a 18 ore, il che le distingue nettamente dalle batterie senza nome più economiche. Quindi vale la pena investire in batterie di migliore qualità e spendere un po’ di più ma godendosi il prodotto a lungo.

Potenza termica

Un altro punto importante è la potenza termica. Ci sono grandi differenze tra i produttori. Ad esempio, le suole usa e getta possono riscaldarsi fino a una temperatura corporea di 37°C e alcune anche fino a 40°C. Non è molto, ma è assolutamente sufficiente per le giornate invernali più miti.

Le suole riscaldate a batteria, che possono diventare molto calde anche se non hanno la regolazione della temperatura, sono decisamente più potenti. Ecco perché molti modelli hanno un regolatore con il quale è possibile impostare i livelli di calore. Le varianti più costose hanno anche la possibilità di controllare il tutto con un telecomando.

altezza

A prima vista, l’altezza di una suola sembra meno importante, ma non dovresti ignorare questo aspetto. È un criterio importante quando si tratta di comfort. Le suole riscaldate con batteria sono più spesse di quelle con vano batteria e possono restringere i piedi nelle scarpe. Possono avere uno spessore fino a 1,5 cm nella zona del tallone, quindi è necessario rimuovere la suola della scarpa vera e propria.

Destinazione d’uso

Escursione invernale con suole riscaldate

Le suole riscaldate sono perfette per le escursioni invernali. Possono mantenere i piedi caldi per ore.

Le termosuole usa e getta sono perfette quando è facile e veloce devo andare. Sono perfetti per brevi passeggiate o visite ai mercatini di Natale. I piedi rimangono liberi da punti di pressione che possono essere causati da batterie integrate in altre suole. Le suole riscaldate con batterie integrate sono l’ideale se sei in giro nelle giornate invernali molto fredde perché possono fornire un calore maggiore e più lungo. Dopo averlo utilizzato, tuttavia, è necessario caricarlo prima di poterlo riutilizzare. Come puoi vedere, ci sono suole riscaldanti per ogni occasione. Ecco alcuni ambiti di applicazione:

  • Negozio natalizio
  • Lavorare fuori
  • Visita allo stadio
  • Sciare
  • caccia
  • Per andare in bicicletta
  • giro

Come e quando usi le suole riscaldate dipende dal tuo stile di vita e quale tipo scegli alla fine dipende dalla tua personale sensazione di freddo.

Adattabilità

Come già accennato in precedenza, le suole riscaldate con vano batteria esterno sono generalmente offerte in una misura, che puoi quindi tagliare alla tua misura con l’aiuto dei segni. Quindi, se non vuoi preoccuparti se le suole si adatteranno alle scarpe in un secondo momento, dovresti optare per questa variante.

Quali marche producono suole riscaldate di alta qualità?

Ora sai come trovare la suola riscaldata giusta. Ma quali marche sono di alta qualità e offrono i migliori scaldascarpe? Qui troverai una breve panoramica dei produttori più famosi con le migliori recensioni.

Suole termiche

Secondo il produttore, offrono le prime suole riscaldate senza fili e ricaricabili al mondo. Questo produttore offre anche una vasta gamma di abbigliamento riscaldato come guanti, giacche e pantaloni.

Thermrup

È un marchio molto popolare tra gli acquirenti. Questo fornitore produce suole riscaldate con batterie che possono essere comodamente caricate.

Alpenheat

Questo produttore è specializzato in abbigliamento invernale riscaldato. Sul sito Alpenheat puoi trovare non solo suole riscaldate, ma anche scarpe riscaldate.

Crivita

Questo marchio è spesso venduto tramite Lidl e offre termosuole economiche con cavi.

Hotronic

Questo marchio offre vari componenti di una suola riscaldata come batterie, portabatterie, chiusure in velcro e molto altro. Quindi, se vuoi armeggiare tu stesso con le suole riscaldate o sostituire componenti rotti, troverai quello che stai cercando con questo produttore.

Termico

Questo produttore offre abbigliamento e solette riscaldate di alta qualità. Qui, tuttavia, devi scavare un po’ più a fondo nella tua tasca.

Dove posso acquistare le suole riscaldate?

C’è una vasta gamma di produttori che offrono thermosole. Possono essere acquistati in modo particolarmente economico su Internet. È così che scopri la maggior parte degli affari che non troveresti mai in un negozio specializzato. Hai una vasta selezione e puoi confrontare rapidamente i prezzi. Puoi anche leggere le recensioni dei clienti e la merce verrà comodamente consegnata a casa tua. Ha però lo svantaggio di non ricevere consigli da personale specializzato e di non poter toccare le suole. Hai solo un’immagine su cui fare affidamento.

Un’altra opzione sono i negozi di articoli sportivi e di scarpe, il cui vantaggio è rappresentato da un’ampia consulenza da parte di personale qualificato. Puoi toccare i modelli e provarli, se necessario, per vedere se si adattano alle tue scarpe. Lo svantaggio è una selezione più piccola. Non tutte le suole riscaldate sono disponibili e l’acquisto stesso richiede più tempo.

Ecco un elenco di negozi dove è possibile acquistare suole riscaldate:

  • Decathlon
  • Tchibo
  • Intersport
  • Mercato dei media
  • Amazon
  • Ebay
  • Deichmann

In inverno, anche i discount a volte offrono solette riscaldate. Queste offerte sono spesso disponibili in Aldi, Lidl o Rossmann.

Realizza tu stesso degli scaldascarpe

Su Internet puoi trovare innumerevoli istruzioni su come realizzare da solo le suole riscaldate. Quindi, se sei un hobbista e desideri progettare i tuoi scaldascarpe esattamente secondo i tuoi desideri, è una buona opzione per te. Basta leggere le istruzioni e iniziare.

Un’altra possibilità sarebbe quella di riscaldare le normali solette delle scarpe con un termosifone o un asciugacapelli. Tuttavia, questa non è una soluzione a lungo termine, quindi è piuttosto inadatta per lunghe escursioni invernali o vacanze sciistiche, ad esempio. Ma il caldo breve può essere utile anche per passeggiate più brevi.

Panoramica del test delle suole riscaldate: quali sono le termosuole migliori?

Le riviste di consumo ci fanno un grande favore e fanno numerosi test su vari prodotti. La tabella seguente fornisce una panoramica degli attuali test delle suole riscaldate da varie riviste di consumatori di lingua tedesca. Finora c’è solo una recensione che puoi leggere su ktipp.ch.

Testmagazin Disponibile il test delle suole riscaldate? Anno di pubblicazione Accesso libero Scopri di più
Stiftung Warentest no
Eco test no
Konsument.at e 2016 no Collegamento
Ktipp.ch no

FAQ – Domande frequenti sulle suole riscaldate

Qui troverai le domande e le risposte più importanti sul tema delle suole per scarpe riscaldate.

A chi sono consigliate le suole riscaldate?

Le suole riscaldate sono consigliate per le persone che hanno disturbi circolatori indipendentemente dalla stagione e quindi soffrono di piedi freddi. Possono essere indossati anche d’inverno, ed è così che vengono maggiormente utilizzati, per contrastare il freddo e mantenere i piedi costantemente caldi. Le suole delle scarpe riscaldate vengono spesso utilizzate in inverno per prevenire il raffreddore, che può causare piedi freddi.

Esistono anche suole riscaldate per bambini?

Ci sono anche solette riscaldate per bambini, sono disponibili in diverse misure. Alcuni modelli possono essere personalizzati e utilizzati nelle scarpe per bambini. Tuttavia, non tutti i tipi sono adatti ai bambini. Ad esempio, le suole con un vano batteria possono interferire o addirittura danneggiarsi durante il gioco. Le suole riscaldate con batteria integrata o le suole usa e getta sono le più adatte per i bambini.

Posso indossare degli scaldascarpe mentre faccio sport invernali?

Sì, le suole riscaldate sono ideali anche per vari sport invernali. Tuttavia, dovresti anche trovare il modello giusto che si adatta alle tue esigenze. Poiché è risaputo che ti muovi molto quando fai sport, dovresti usare le suole riscaldate con una batteria integrata. Le suole con vano batteria, che è attaccato alla gamba, sono piuttosto inadatte perché il cavo potrebbe allentarsi durante i movimenti rapidi e l’erogazione di calore verrebbe interrotta.

Puoi lavare le suole riscaldate?

In nessun caso le suole riscaldate devono essere lavate in lavatrice, a meno che il produttore non lo consigli. Come suggerisce il nome, le suole monouso sono monouso e quindi non devono essere assolutamente pulite. Se provi a lavare le suole con batterie ricaricabili o batterie, corri il rischio di danneggiarle in modo permanente perché non sono impermeabili. Per pulire gli scaldascarpe, dovresti semplicemente pulirli con un panno umido.

Le suole riscaldate possono essere utilizzate in tutte le scarpe?

Sì, la maggior parte dei produttori offre suole riscaldate adatte a tutti i tipi di scarpe. Devi solo trovare quelle giuste che si armonizzano perfettamente con la scarpa. È meglio seguire le istruzioni del produttore, così non puoi sbagliare.

Ulteriori fonti

Costruisci tu stesso il riscaldamento delle scarpe

Solette riscaldate nel video di prova

* Ci colleghiamo a negozi online selezionati e partner da cui potremmo ricevere un compenso. Come partner Amazon, guadagno da vendite qualificate


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.