Stai cercando i migliori esercizi che puoi fare con il tuo peso corporeo senza accessori aggiuntivi? Allora l’allenamento a corpo libero è quello che fa per te.

L’allenamento a corpo libero non solo aiuta a perdere peso in modo sano, ma aiuta anche a mantenere la forma e la resistenza complessive o ad aumentarla molte volte.

In questa guida imparerai preziose conoscenze sull’allenamento a corpo libero, quali vantaggi ti offre e infine troverai esercizi semplici e veloci per uomini e donne che puoi fare facilmente a casa. Abbiamo anche risposto per te alle domande più importanti sull’allenamento a corpo libero per uomini e donne.

Indice

l’essenziale in breve

  • L’allenamento a corpo libero è l’ideale per aumentare la forza e la resistenza
  • Gli esercizi con il peso proprio possono essere eseguiti rapidamente e facilmente da casa
  • A differenza degli esercizi con i pesi, l’allenamento a corpo libero adotta un approccio olistico e allena diverse regioni del corpo contemporaneamente
  • L’allenamento a corpo libero è particolarmente adatto per i principianti per iniziare nello sport
  • Anche gli utenti avanzati possono utilizzare i propri esercizi con i pesi e variare la difficoltà da soli
  • L’allenamento a corpo libero è ideale sia per gli uomini che per le donne
  • L’allenamento a corpo libero ti fa risparmiare il costo di un abbonamento in palestra

Che cos’è l’allenamento a corpo libero per uomini e donne?

L’allenamento a corpo libero descrive, come suggerisce il nome, l’allenamento con il proprio peso corporeo. Ecco perché l’allenamento con il peso corporeo è anche conosciuto come allenamento con il peso proprio nei paesi di lingua tedesca. In questo tipo di allenamento, il proprio peso corporeo funge da fonte di resistenza. Di conseguenza, non vengono utilizzate attrezzature per il fitness o pesi aggiuntivi.

Con adeguati esercizi a corpo libero, puoi allenare la tua forza o la tua resistenza. Inoltre, tutti gli esercizi che abbiamo previsto per te nella nostra guida sono adatti sia a uomini che a donne e possono essere eseguiti molto velocemente e facilmente da casa.

Contesto: cosa dovresti sapere sull’allenamento a corpo libero

Quanto è efficace l’allenamento a corpo libero per uomini e donne e puoi raggiungere gli stessi obiettivi con esercizi a corpo libero come con pesi e attrezzature in una buona palestra? Chiariamo queste domande per te nella nostra guida all’allenamento a corpo libero per uomini e donne.

Allenamento a corpo libero

Quali sono i vantaggi dell’allenamento a corpo libero?

L’allenamento a corpo libero ha una serie di vantaggi. Ne scoprirai alcuni di seguito:

L’allenamento a corpo libero può essere svolto ovunque

Sia a casa che durante l’allenamento all’aperto, l’allenamento a corpo libero può essere eseguito sempre e ovunque perché hai solo bisogno del tuo peso corporeo. Questo aggiunge anche una certa varietà alla tua sessione di allenamento. Inoltre, non devi investire molti soldi in palestre e accessori per l’allenamento, come i pesi, e puoi fare rapidamente i tuoi esercizi a corpo libero da casa.

Inoltre, l’allenamento a corpo libero non solo ti fa risparmiare denaro, ma anche molto tempo. Perché puoi semplicemente investire nel tuo allenamento il tempo che altrimenti avresti avuto bisogno per andare in palestra. È anche meno fastidioso essere disciplinati quando puoi facilmente integrare la tua sessione di allenamento nella tua routine quotidiana.

Basso rischio di lesioni

L’allenamento a corpo libero ha enormi vantaggi. Ciò include anche, tra le altre cose, il basso rischio di lesioni. Gli esercizi con il peso proprio sono molto simili ai movimenti quotidiani del corpo umano in termini di sequenza. Una sessione di allenamento a corpo libero non sembra innaturale per gli umani. A seconda dell’intensità dell’allenamento, che puoi adattare al tuo livello di allenamento, puoi utilizzare in modo ottimale il tuo corpo e sfidarlo passo dopo passo.

Al contrario, c’è l’uso dei pesi. Spesso possono verificarsi lesioni quando si sollevano pesi pesanti senza un supervisore o un allenatore professionista. Anche il movimento scorretto sull’attrezzatura per il fitness può mettere a dura prova le articolazioni. Pertanto, l’allenamento a corpo libero è perfetto per i principianti e anche per gli utenti avanzati che hanno una migliore sensazione per il proprio corpo.

L’allenamento a corpo libero favorisce la forza e la resistenza

Uno dei tanti vantaggi dell’allenamento a corpo libero è che ci sono molti esercizi a corpo libero che differiscono nelle loro varianti. Ad esempio, se vuoi allenare la tua resistenza, ci sono numerosi esercizi che supportano questo processo.

Ci sono anche esercizi di peso proprio che aumentano la tua potenza e forza. In questo modo puoi adattare e mettere insieme il tuo piano di allenamento individualmente con i tuoi obiettivi.

Naturalmente, raccomandiamo una sana combinazione di esercizi di forza e di resistenza. In questo caso, rafforzerai la tua forma fisica generale in modo efficiente. Ciò consente di ottenere prestazioni migliori nello sport e nella vita di tutti i giorni grazie all’interazione di entrambi gli elementi.

L’allenamento a corpo libero ha un approccio olistico

Sai già che allenarsi con il proprio peso corporeo aumenta la forza, la resistenza e quindi la forma fisica generale. Allo stesso tempo, è importante sapere che anche l’allenamento a corpo libero ha un approccio olistico. Ma cosa significa in concreto?

Donna sportiva che fa un allenamento a corpo libero

Gli esercizi di peso proprio allenano tutto il corpo. L’allenamento rassoda la pelle e definisce i muscoli.

Ad esempio, quando ti alleni con i pesi, un muscolo specifico o un gruppo di muscoli viene allenato con maggiore intensità durante un esercizio di fitness. È il caso, ad esempio, dei cosiddetti curl per bicipiti, che di solito vengono eseguiti con due manubri per mano.

I cosiddetti curl bicipiti coinvolgono principalmente i seguenti gruppi muscolari:

  • il bicipite del braccio superiore o bicipite brachiale
  • il muscolo radiale del braccio superiore o muscolo brachioradiale
  • il muscolo del braccio superiore / flessore del braccio o muscolo brachiale

Al contrario, con l’allenamento olistico a corpo libero non alleni solo un gruppo muscolare specifico, ma tutto il tuo corpo, poiché diverse regioni del corpo vengono sollecitate contemporaneamente con una combinazione di diversi esercizi. L’allenamento a corpo libero ha quindi lo scopo di rafforzare tutto il tuo corpo in modo da diventare complessivamente più efficiente.

Allenamento della coordinazione e dell’equilibrio

L’allenamento a corpo libero non solo rafforza la tua forza e resistenza, ma anche le tue capacità di coordinazione. La combinazione flessibile di esercizi con il peso proprio ti consente di raggiungere i tuoi obiettivi individuali da un lato e di determinare il livello di difficoltà degli esercizi dall’altro.

Il fatto che il tuo corpo sia costantemente in movimento in un breve periodo di tempo aumenta la tua capacità di coordinazione e il tuo equilibrio molte volte. Inoltre, i tuoi muscoli ricevono sangue e il tuo corpo riceve sempre più ossigeno.

Per chi è adatto l’allenamento a corpo libero?

Che tu sia un principiante o un atleta professionista, l’allenamento a corpo libero è adatto ad ogni gruppo e ad ogni livello di forma fisica. Gli esercizi possono essere facilmente variati in base al loro livello di difficoltà. Supponendo che trovi difficile eseguire flessioni, puoi facilmente iniziare con le ginocchia, ad esempio. Puoi anche variare il numero di ripetizioni a tuo piacimento durante gli esercizi di peso proprio e adattarli al tuo livello di forma fisica.

Quindi, se non vuoi necessariamente spendere soldi in pesi o un abbonamento a una palestra, l’allenamento a corpo libero è perfetto per te.

Attenzione: Quando si eseguono gli esercizi, prestare molta attenzione alla corretta esecuzione per evitare lesioni o un uso eccessivo delle articolazioni.

Un altro vantaggio dell’allenamento a corpo libero è che fornisce la base perfetta per iniziare l’allenamento con i pesi. Se vuoi abituare il tuo corpo, in particolare le articolazioni, a uno sforzo moderato, anche gli esercizi con il peso proprio sono adatti per iniziare. Successivamente puoi iniziare con un allenamento di forza intensivo

È possibile aumentare la massa muscolare con l’allenamento a corpo libero?

L’allenamento a corpo libero non è solo vario, ma anche efficace. Diversi gruppi muscolari vengono utilizzati contemporaneamente e rafforzati nel tempo. Ciò significa che puoi anche costruire muscoli individuali attraverso un allenamento continuo.

Donna muscolare che fa allenamento con il peso corporeo

Tuttavia, l’allenamento a corpo libero riguarda principalmente la combustione dei grassi e la definizione dei muscoli. Tuttavia, rispetto all’allenamento con pesi aggiuntivi, l’allenamento a corpo libero è in gran parte meno efficace per la costruzione muscolare.

Quando ti alleni con i pesi, puoi costruire muscoli più velocemente grazie all’elevata resistenza rispetto a quando ti alleni con il tuo peso corporeo, in cui la resistenza è molto più bassa.

Tuttavia, se vuoi aumentare la tua forza e resistenza, l’allenamento a corpo libero è l’ideale. Se hai anche pochissima massa muscolare nel tuo corpo, gli esercizi con il peso proprio sono adatti anche per la costruzione muscolare iniziale. In definitiva, l’allenamento a corpo libero, sia per gli uomini che per le donne, costituisce la base per un’introduzione agevole all’allenamento con i pesi.

L’allenamento a corpo libero è adatto per un aumento generale della forma fisica e della resistenza. Per la costruzione muscolare specifica, tuttavia, puoi passare all’allenamento con i pesi.

Con quale frequenza dovresti allenarti a corpo libero durante la settimana?

Per ottenere un successo a lungo termine con l’allenamento a corpo libero, dovresti eseguire gli esercizi con il peso proprio più volte alla settimana.

Naturalmente, anche i giorni di riposo dovrebbero essere inclusi nel piano di allenamento in modo che i muscoli possano svilupparsi e il corpo possa rigenerarsi. Anche i giorni di riposo sono assolutamente importanti per non perdere la motivazione negli allenamenti a lungo termine.

Principiante

Se sei un principiante e vuoi avvicinarti lentamente all’allenamento, è consigliabile allenarsi tre volte a settimana. A seconda delle tue sensazioni e della consapevolezza del tuo corpo, puoi ovviamente estendere il tuo allenamento a giorni aggiuntivi. Lo stesso vale se vuoi migliorare.

Avanzate

Per gli utenti avanzati, si consiglia l’allenamento a corpo libero, che include da quattro a cinque giorni alla settimana. Anche qui puoi aumentare te stesso secondo i tuoi sentimenti e aumentare il livello di difficoltà degli esercizi di auto-peso.

Cosa fare in caso di poca forza e resistenza insufficiente: i 10 migliori esercizi

Vorresti rimetterti in forma, aumentare le tue prestazioni di forza e resistenza e preferisci farlo da casa? Nessun problema.

L’allenamento a corpo libero è la scelta ideale per mantenersi in forma a lungo termine o per continuare a definire una buona forma. Abbiamo allegato i 10 migliori esercizi che utilizzano in modo ottimale i gruppi muscolari più importanti e aumentano la tua resistenza.

La donna sportiva fa esercizi di stretching con il proprio peso

L’allenamento a corpo libero è adatto a principianti e utenti avanzati. Le ripetizioni possono essere modificate in base al tuo livello di forma fisica.

Principiante

Se sei un principiante, ti consigliamo di allenarti almeno tre volte a settimana. Dovresti eseguire tutti gli esercizi presentati per unità per raggiungere un livello di forma fisica di base.

Consigliamo 3 serie da 10 ripetizioni per esercizio per garantire uno sforzo sufficiente sui muscoli. Se pensi che le tue prestazioni siano aumentate, puoi ovviamente aumentare il numero di ripetizioni a 12.

Allo stesso modo, se pensi che 10 ripetizioni per serie siano troppe. In questo caso, puoi ridurre il numero di ripetizioni a 8. Affinché i tuoi muscoli possano essere utilizzati in modo ottimale, non dovresti andare sotto le 8 ripetizioni.

Avanzate

Consigliamo agli utenti avanzati che si considerano relativamente atletici di allenarsi quattro o cinque volte a settimana. Puoi fare tutti gli esercizi presentati per unità. Consigliamo 3 serie da 10 ripetizioni per esercizio. Se l’allenamento è troppo facile o troppo difficile per te, puoi ridurre il numero di ripetizioni a 8 o aumentarlo a 12, a seconda del tuo livello di prestazione.

Gli utenti avanzati di solito hanno già un livello di forma fisica sufficiente all’inizio. Se si desidera rafforzare la definizione di determinati gruppi muscolari con l’allenamento a corpo libero, si consiglia anche la scissione.

scissione significa che lavori diversi gruppi muscolari in giorni diversi. Ciò significherebbe, ad esempio, che lunedì farai tutti gli esercizi per la parte superiore del corpo e allenerai le gambe martedì, ecc.

Allenamento a corpo libero per la parte superiore del corpo – esercizi per schiena, pancia, braccia e petto

Tutti gli esercizi che presentiamo di seguito sono perfetti sia per uomini che per donne.

Una parte superiore del corpo sana aiuta a mantenere una postura eretta, che allevia il collo e il collo. Una schiena forte, ad esempio, garantisce un’andatura eretta. Di conseguenza, trasudi anche un’enorme quantità di autostima. Lo stesso vale per le braccia definite che aumentano la tua potenza.

Nota: Durante l’allenamento della forza, dovresti sempre assicurarti di allenare le aree opposte in modo uniforme per ottenere un equilibrio ottimale nel corpo. Ad esempio, se alleni la schiena, dovresti assolutamente allenare anche la pancia.

Esercizi per la schiena

Abbiamo allegato tre esercizi per te che lavoreranno idealmente i muscoli della schiena come il latissimus, i muscoli trapezi e l’estensore della schiena.

Plank

Per il plank, metti gli avambracci sul pavimento paralleli l’uno all’altro e poi raddrizzi le gambe in modo che le ginocchia non tocchino più il pavimento. Appoggi i piedi sulla punta delle dita e mantieni questa posizione con un corpo completamente dritto per un minuto.

L'uomo e la donna praticano i plank come allenamento a corpo libero

I plank non allenano solo la schiena, ma anche lo stomaco!

ponte

In questo esercizio, prima ti sdrai sulla schiena. Puoi mettere le braccia vicino al tuo corpo. Quindi alza le ginocchia in modo che i polpacci formino un angolo di 90 gradi rispetto al pavimento.

Infine, sollevi i glutei e mantieni questa posizione per 15 secondi. Quindi abbassi leggermente i glutei con cautela in modo che non tocchino ancora il pavimento e li sollevi di nuovo. Ripeti questo esercizio tre o quattro volte.

Superdonna

Per questo esercizio, prima ti sdrai sullo stomaco. Quindi allunghi le braccia in avanti. Qui dovresti provare a sollevare un po’ la parte superiore del corpo.

Le ginocchia e il petto dovrebbero separarsi completamente dal pavimento. Assicurati di guardare avanti e non in alto.

Mantieni la posizione per 30 secondi. A seconda del tuo livello di prestazione, puoi mantenere la posizione più a lungo, ma non dovresti scendere al di sotto dei 30 secondi specificati.

Esercizi per l’addome

Coloro che allenano la schiena non dovrebbero ovviamente trascurare l’allenamento addominale. Abbiamo allegato i due migliori esercizi di peso proprio per un uso ottimale dei muscoli addominali.

Sit-up

Per questo esercizio, sdraiati sulla schiena e poi solleva le ginocchia con un angolo di 45 gradi. I tuoi piedi rimarranno ancora per terra. Quindi ti allunghi in avanti con la forza dello stomaco e tocchi il suolo davanti ai tuoi piedi.

Nota: Dovresti mirare a un totale di 3 serie da 8 a 12 ripetizioni ciascuna, a seconda del tuo livello di forma fisica.

Qui puoi trovare un video su come farlo correttamente.

Crunch Dynamische Side Plank

In questo esercizio, per prima cosa ti sdrai su un fianco sul pavimento. Quindi ti appoggi lateralmente sul gomito. Il tuo avambraccio, che hai usato per sostenerti, dovrebbe essere dritto sul pavimento.

Infine, solleva il più possibile i fianchi inferiori e abbassali lentamente di nuovo verso il basso. È importante che i fianchi inferiori non tocchino il pavimento quando ti siedi. Questo esercizio fa lavorare gli addominali laterali.

Nota: Esegui questo esercizio per circa 3 serie e da 8 a 12 ripetizioni, a seconda del tuo livello di forma fisica.

Questo video illustra un po’ meglio l’esercizio.

Esercizi per braccia e petto

Di seguito abbiamo riassunto per te i migliori esercizi per un petto forte e braccia definite. Ogni esercizio dovrebbe essere di 3 serie da 8 Includi fino a 12 ripetizioni a seconda del tuo livello di forma fisica.

sollevamento

Per le classiche flessioni prima ti sdrai sullo stomaco e poi ti sorreggi sulle mani. La punta delle dita dovrebbe puntare in avanti e i gomiti indietro.

Le tue ginocchia non dovrebbero toccare il suolo. La parte superiore delle braccia dovrebbe essere aderente e parallela ai piedi. Per fare la cosa giusta, abbassati in modo che la parte superiore del braccio formi un angolo di 90 gradi con l’avambraccio. Quindi ti sollevi di nuovo senza perdere la tensione nella schiena.

Ricorda sempre che tutto il tuo corpo è come una tavola durante l’esercizio.

Uomo che fa flessioni durante l'allenamento a corpo libero

Le flessioni sono un ottimo esercizio per i tuoi tricipiti!

In allegato troverete un video sulla corretta esecuzione delle flessioni con diverse varianti. Se le classiche flessioni sono troppo difficili per te, puoi anche sorreggerti sulle ginocchia ed eseguire lo stesso movimento. Le flessioni lavorano specificamente sul petto e sui tricipiti.

Trizeps-Dips

Per i cosiddetti tuffi del tricipite, prima ti siedi sul sedere. Quindi sollevi leggermente le ginocchia in modo che siano parallele al suolo a circa 110 gradi. Sostieni le mani a sinistra e a destra in modo che le dita puntino in avanti. Quindi solleva lentamente i glutei e fai attenzione a evitare il contatto con il pavimento quando ti siedi.

Di seguito troverai anche un video su come eseguire correttamente il movimento.

Allenamento a corpo libero per la parte inferiore del corpo – esercizi per gambe e glutei

Ora ti abbiamo presentato gli esercizi più importanti per la parte superiore del corpo. Ora veniamo alla parte inferiore del corpo. In allegato troverete i due migliori esercizi per gambe e glutei. Ancora una volta, gli esercizi sono perfetti per uomini e donne.

squat

Gli squat sono anche conosciuti come squat. Per eseguire correttamente gli squat, stare con le gambe divaricate e aprire i piedi alla larghezza delle spalle in modo che puntino leggermente verso l’esterno a sinistra e a destra. Quindi piega le ginocchia.

Nota: La corretta esecuzione è di particolare importanza negli squat.

Abbiamo allegato un video per te.

affondi

In questo esercizio, ti alzi dritto e fai un passo avanti. Nel frattempo, piega le ginocchia in modo che le ginocchia anteriori e posteriori formino un angolo retto. Lo stinco posteriore è parallelo al pavimento, mentre la gamba anteriore è la coscia.

Dopo il successivo raddrizzamento, metti il ​​piede posteriore in avanti, quindi fai un grande passo e abbassati di nuovo a terra. Infine, dovresti aver fatto tre serie da 8 a 12 ripetizioni su ciascun lato.

Esercizi per la tua resistenza

Infine, abbiamo preparato per te un esercizio che allenerà la tua resistenza. Perché ogni esercizio di forza dovrebbe includere anche una buona unità cardio.

Allenamento di resistenza come allenamento a corpo libero

Gli esercizi cardio supportano l’allenamento a corpo libero. Oltre alla forza, va allenata anche la resistenza.

Hampelmänner

L’esercizio del jumping jack funziona come segue: stai in piedi e apri i piedi alla larghezza delle spalle. Poi salti in piedi e batti le mani sopra la testa. Quindi salti di nuovo e atterri con le gambe unite. Potete trovare un video allegato a questo.

Puoi eseguire i jumping jack sia all’inizio che alla fine del tuo allenamento a corpo libero. All’inizio dell’allenamento sono l’ideale perché puoi scaldarti con loro. In questo modo il tuo corpo si prepara per una sessione di allenamento che seguirà.

Alla fine della giornata, sono utili per allenarsi di nuovo prima di passare alla fase di riposo. Se sei particolarmente motivato, puoi ovviamente utilizzarli sia all’inizio che alla fine del tuo allenamento a corpo libero. Fondamentalmente, ti consigliamo di fare un totale di 80-100 salti per riscaldarti un po’.

Cos’altro dovresti sapere sull’allenamento a corpo libero per uomini e donne

Infine, abbiamo selezionato per te alcune informazioni sull’allenamento a corpo libero.

Quali gruppi muscolari vengono utilizzati con l’allenamento a corpo libero?

L’allenamento a corpo libero ha un approccio olistico. Ciò significa che gli esercizi con il peso proprio lavorano su molti gruppi muscolari contemporaneamente.

Tuttavia, a seconda del tipo di esercizio, l’attenzione viene posta su gruppi muscolari specifici. Di seguito, ti presenteremo i gruppi muscolari più importanti e grandi che dovrebbero essere allenati durante l’allenamento a corpo libero. Nella nostra guida abbiamo selezionato per te solo esercizi che utilizzano i gruppi muscolari più grandi.

I gruppi muscolari più importanti nell'allenamento a corpo libero

Una panoramica dei gruppi muscolari più importanti

Puoi perdere o aumentare di peso con l’allenamento a corpo libero?

Ti stai chiedendo fino a che punto è possibile allenarsi efficacemente con l’allenamento a corpo libero e allo stesso tempo perdere o aumentare di peso? Di seguito scoprirai come ciò sia possibile e a cosa servono i termini deficit calorico e bilancio energetico.

Perdere peso con l’allenamento a corpo libero

L’allenamento a corpo libero supporta la combustione dei grassi ed è quindi ideale per perdere peso. Gli esercizi con il peso proprio, proprio come l’allenamento con i pesi, possono mettere a dura prova il tuo corpo e quindi accelerare il processo di perdita di peso. Naturalmente, idealmente dovresti combinare il tuo allenamento a corpo libero con una dieta sana per raggiungere il successo a lungo termine.

Quindi, come puoi perdere peso in modo sano con l’allenamento a corpo libero?

Perdere peso è solo attraverso uno Deficit calorico raggiungere.
Un deficit calorico è quando fornisci al tuo corpo meno energia di quella di cui ha bisogno.

Se il corpo riceve meno energia del necessario, ricorre alle riserve energetiche già esistenti per compensare il deficit.

Nella maggior parte dei casi, queste sono le tue riserve energetiche come riserve di grasso, muscoli o carboidrati. Per ottenere l’energia di cui ha bisogno, il corpo di solito ricorre a queste riserve. Così, tra le altre cose, anche il grasso viene scomposto. Se le riserve energetiche si riducono, alla fine diminuisce anche il peso corporeo. Di conseguenza, perdi peso.

Come determini il tuo deficit calorico?

La pietra angolare per una determinazione accurata del deficit calorico risiede nella Bilancio energetico. Il bilancio energetico è costituito dal consumo di energia e dal consumo di energia.

L’apporto energetico include le calorie consumate e il consumo energetico descrive quanta energia il tuo corpo deve utilizzare per essere in grado di mantenere tutte le funzioni del corpo.

Una combinazione di dieta sana ed esercizio fisico è essenziale per perdere peso. L’allenamento a corpo libero supporta e accelera questo processo.

Aumentare di peso con l’allenamento a corpo libero

L’allenamento a corpo libero è adatto anche per aumentare di peso. Ecco l’arte speciale in allenamento con sano e più a tutti gli effetti Supporta la dieta.

Nota: Quando si aumenta di peso, è particolarmente importante evitare a tutti i costi un deficit calorico. Un deficit calorico si traduce in perdita di peso.

Pertanto, quando aumenti di peso, dovresti consumare più calorie di quelle che consuma il tuo corpo. Il modo migliore per farlo è tenere un diario alimentare, in cui elenchi quante calorie hai bruciato ogni giorno e quante ne hai consumate per non perdere di vista la tua dieta.

Spesso le persone che vogliono aumentare di peso tendono a sovrastimare il proprio apporto calorico, soprattutto se si fa anche attività sportiva. Pertanto, un diario alimentare è perfetto per tenere traccia del tuo bilancio energetico in ogni momento.

L’allenamento a corpo libero supporta il processo di aumento di peso nella misura in cui la massa muscolare può essere costruita con un allenamento di accompagnamento e una corretta alimentazione. Una combinazione di entrambi gli elementi è particolarmente adatta se sei un principiante.

Tuttavia, se stai mirando a guadagnare molta massa muscolare con la giusta dieta, è adatto l’allenamento con pesi aggiuntivi o su attrezzature per il fitness meglio.

Conclusione

Nel complesso, l’allenamento a corpo libero descrive l’allenamento basato su esercizi di peso proprio. Questi possono allenare la tua forza da un lato e la tua resistenza dall’altro. L’allenamento ti fa risparmiare andando in palestra e può quindi essere svolto rapidamente e facilmente ovunque. Inoltre, gli esercizi con il peso proprio ti fanno risparmiare denaro, poiché non hai bisogno di accessori o attrezzature aggiuntivi.

Inoltre, l’allenamento a corpo libero ha un minor rischio di lesioni rispetto all’allenamento con pesi aggiuntivi. Inoltre, a differenza dell’allenamento della forza con i pesi, molti gruppi muscolari vengono allenati contemporaneamente, il che ti consente di diventare più in forma e più produttivo a lungo termine.

Con la giusta dieta, puoi anche aumentare o perdere peso in modo sano.

In definitiva, l’allenamento a corpo libero ti offre l’opportunità ideale per rafforzare la coordinazione e l’equilibrio corporeo, perché puoi variare tutti gli esercizi e adattarli al tuo livello di prestazione in base alle tue sensazioni.

Allo stesso tempo, l’allenamento a corpo libero è perfetto per te se vuoi iniziare l’allenamento con i pesi con pesi aggiuntivi dopo aver raggiunto un livello base di forma fisica.

Ulteriori collegamenti e fonti di ricerca

  • Puoi trovare maggiori informazioni sugli esercizi con il peso proprio qui
  • Puoi scoprire di più sul deficit calorico e sul bilancio energetico qui

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.