Quando si fa un’escursione in canoa, è molto importante pensare in anticipo all’attrezzatura giusta. Con l’attrezzatura giusta durante la pagaiata, da un lato, ti assicuri la tua salute e, dall’altro, è solo molto più divertente.

Con l’ampia selezione di pantaloni da paddle, può essere difficile decidere quale scegliere. In questa guida all’acquisto scoprirai quali funzioni hanno i diversi pantaloni da paddle. Chiariamo anche molte altre domande rilevanti e ti presentiamo i pantaloni da paddle che vorremmo consigliarti. Prima di acquistare i pantaloni da paddle, puoi scoprire di più sui criteri di acquisto più importanti e sugli attuali test dei pantaloni da paddle in questo articolo.

Indice

l’essenziale in breve

  • I pantaloni da paddle sono adatti per gli sport acquatici come lo stand up paddle, il kayak o la canoa.
  • I pantaloni da paddle possono essere realizzati con materiali diversi. La maggior parte è realizzata in neoprene, lattice o nylon
  • I pantaloni da paddle ti proteggono da acqua, vento e freddo.
  • Potrebbero essere necessari pantaloni da paddle diversi per scopi diversi.

I migliori pantaloni da paddle: i preferiti dagli editori

Nella sezione seguente abbiamo elencato alcuni pantaloni da paddle che vorremmo consigliarti. Qui troverai anche le caratteristiche più importanti dei pantaloni da paddle e testi dettagliati sui prodotti.

Pantaloni da paddle per professionisti e veri avventurieri: Palm Zenith Pantaloni semi asciutti

  • Rinforzo nella zona del sedile e nelle ginocchia
  • Protezione ottimale in combinazione con una giacca da paddle grazie a un doppio camino
  • Guarnizioni in neoprene su vita e caviglie
  • Tessuto XP 2,5 strati con rinforzo in nylon 320D
  • protegge dall’umidità e dal freddo
  • solo parzialmente impermeabile
  • può essere usato unisex
  • è consigliato per acque bianche o touring

I pantaloni da paddle Palm Zenith sono perfetti come pantaloni semi asciutti per acque bianche e touring. Ha un doppio camino. Ciò significa che oltre a una chiusura esterna regolabile dell’anca, ha un altro strato protettivo all’interno. Con questo sistema in combinazione con una giacca abbinata, questi pantaloni possono portare a una tenuta ottimale.

Nel complesso, i pantaloni da paddle sono molto robusti, resistenti e traspiranti. Nella zona del ginocchio e della seduta ha un rinforzo, che crea un maggiore livello di comfort. Grazie al suo tessuto XP a 2,5 strati, protegge molto bene dall’umidità e dal freddo. Inoltre, il tessuto è dotato di un rinforzo in nylon 320D. In caso di freddo estremo, c’è anche la possibilità di indossare un altro paio di pantaloni. C’è abbastanza spazio per questo. È anche possibile accendere e spegnere rapidamente grazie alle chiusure in velcro regolabili in neoprene

I pantaloni semi asciutti sono solo parzialmente impermeabili grazie ai polsini in neoprene regolabili in vita e alle caviglie. Tuttavia, secondo le informazioni del cliente, sarai adeguatamente protetto quando guadi nell’acqua per un breve periodo.

I pantaloni da paddle perfetti per i reni sensibili al freddo: i pantaloni da paddle Hiko

  • Foderato con pile polare
  • adatto per sopra l’acqua non per sott’acqua
  • Quando si capovolge, il fiume può assorbire acqua e diventare difficile
  • Copre e riscalda la zona dei reni
  • Il materiale è impermeabile
  • Nessuna tenuta stagna sulle caviglie

I pantaloni da paddle Lars di Hiko sono foderati in caldo pile polare per la stagione fredda. È adatto anche per il freddo estremo quando lo indossi come biancheria intima. Questi pantaloni sono particolarmente indicati per le persone che si congelano rapidamente nella zona dei reni.

I pantaloni sono tagliati molto alti in modo che l’area intorno ai reni sia completamente coperta.
Il materiale impermeabile ti protegge in modo ottimale dalla pioggia e dagli spruzzi d’acqua. Tuttavia, non dovresti rischiare di capovolgerti con questi pantaloni da paddle. In questo caso, il vello assorbirebbe l’acqua, salirebbe sui pantaloni e li renderebbe molto pesanti.

I pantaloni da paddle con la migliore protezione dagli impatti del ginocchio: i pantaloni da paddle Layatone

  • Neoprene di 3 mm di spessore
  • adatto per l’autunno e l’inverno
  • asciugatura veloce
  • buona protezione dai raggi UV
  • Rinforzo sul ginocchio – protezione dagli impatti tramite stampe in silicone
  • vita regolabile
  • Materiali durevoli
  • eccellente libertà di movimento grazie all’elevata elasticità

I pantaloni da paddle Layatone sono realizzati in neoprene spesso 3 mm e sono molto adatti per i viaggi in canoa in autunno e in inverno. Grazie all’elevata elasticità del neoprene, offre un’eccellente libertà di movimento. Nel complesso, sono stati utilizzati materiali molto resistenti. Ha stampe in silicone sul ginocchio che possono proteggere da un impatto.

La vita dei pantaloni può essere facilmente regolata a seconda delle dimensioni del corpo.
Sebbene i pantaloni da paddle non siano impermeabili, ti tengono al caldo anche sott’acqua. I pantaloni da paddle si asciugano rapidamente e offrono una buona protezione dai raggi UV. Dalle recensioni dei clienti si può notare che i pantaloni sono piuttosto piccoli. Quindi potresti volerli acquistare in una taglia più grande del solito.

I migliori pantaloni in neoprene semi-asciutto: i pantaloni da paddle Reactor

  • per temperature inferiori a 10 gradi
  • estremità rivestite in titanio sulle caviglie
  • Neoprene spesso 2 mm
  • Imbottitura in nylon resistente da 3 mm nella zona del sedile
  • tanta libertà di movimento
  • elevato comfort
  • Ginocchiere e parastinchi

I pantaloni da paddle Reactor sono estremamente comodi da indossare e hanno un design intelligente. È realizzato in neoprene antiscivolo di 2 mm di spessore. Nella zona di seduta ha un rinforzo aggiuntivo in nylon Strong Pad, che dona a questa zona sensibile un calore extra e aiuta anche a renderla comoda per sedersi. Le ginocchia e gli stinchi sono dotati di protezioni. Ciò offre una protezione particolare contro le lesioni fisiche durante la pagaiata.

Le estremità rivestite in titanio difficilmente lasciano penetrare l’acqua nelle caviglie. Il basso ricambio d’acqua all’interno dei pantaloni in neoprene significa che il calore è molto ben isolato. I clienti affermano di aver utilizzato i pantaloni da paddle a temperature inferiori a 10 gradi e alcuni anche a temperature inferiori a 0 gradi e sono rimasti molto soddisfatti della funzionalità. La gamma di movimento non è limitata dal materiale elastico di alta qualità.

I pantaloni da paddle perfetti per le temperature estive: Camaro

  • protezione UV perfetta per l’estate durante i lunghi viaggi in canoa
  • il tessuto elastico offre un elevato comfort.
  • chiusura regolabile in pizzo
  • protegge dal raffreddamento in acqua o durante lunghi viaggi in canoa
  • Glideskin arrotolato per indossarlo e toglierlo facilmente

I pantaloni da paddle Camaro sono perfetti per i tour in canoa più lunghi in estate. Ti offre quasi il 100% di protezione dai raggi UV. Grazie alla sua speciale tecnologia glideskin arrotolata, è particolarmente facile da indossare e da togliere. I pantaloni corti da paddle in neoprene neri colpiscono per il loro design semplice e sportivo.

Non ci sono estremità sui fianchi o sulle gambe. Ciò significa che può avvenire un forte scambio d’acqua e anche il calore non viene isolato. Non è quindi adatto per acque più fredde. Il tessuto elastico si rivela molto confortevole, il che dona grande libertà di movimento. I pantaloni da paddle hanno anche una chiusura in pizzo che può essere regolata in vita a piacimento.

Guida all’acquisto dei pantaloni da paddle

Nella sezione seguente spieghiamo perché i pantaloni da paddle sono molto utili per la maggior parte degli appassionati di paddle e ti mostriamo le differenze tra i diversi modelli di pantaloni da paddle. Inoltre, ti forniamo i criteri di acquisto più importanti a portata di mano e altri suggerimenti e trucchi che renderanno sicuramente più facile la tua decisione per i pantaloni da paddle giusti.

Kayaker sta in pantaloni da paddle con kayak e pagaia al mare

L’attrezzatura giusta è una parte essenziale della pagaiata.

Cosa sono i pantaloni da paddle?

Come suggerisce il nome, i pantaloni da paddle sono indumenti per le gambe utilizzati per varie discipline negli sport acquatici. Ti assicura di essere protetto da bagnato, vento e freddo durante la pagaiata. Un bel effetto collaterale è che i pantaloni da paddle possono tenere lontani i raggi UV, ma anche le zanzare. I pantaloni da paddle sono particolarmente necessari per i tour più lunghi, in acque bianche e quando si pagaia nei periodi più freddi dell’anno.

A seconda del tempo e dell’area di utilizzo, sono necessari pantaloni da paddle con caratteristiche diverse. Quindi ci sono un certo numero di modelli diversi materiali diversi che possono svolgere diverse funzioni principali. I pantaloni da paddle possono differire in quanto calore ti danno o quanto possono tenere lontana l’acqua.

Importante: Quale pantalone da paddle è il migliore per te dipende molto da cosa ti serve. Sfortunatamente non ci sono pantaloni da paddle con cui sei preparato per tutte le possibili situazioni. Quindi ciò può significare che hai bisogno di diversi pantaloni da paddle per scopi diversi.

Quali sono le funzioni dei pantaloni da paddle?

Lo scopo principale dei pantaloni da paddle è proteggerti dall’umidità, dal vento e dal freddo. Le funzioni dei diversi modelli di pantaloni da paddle possono variare. Ciò significa, ad esempio, che alcuni pantaloni da paddle ti proteggono dall’umidità, ma non molto bene dal freddo. Al contrario, può anche tenerti al caldo, ma non all’asciutto.

Protezione contro l’umidità

I tuoi pantaloni da paddle dovrebbero tenerti asciutto il più possibile durante la pagaiata. Tuttavia, i pantaloni da paddle possono differire nel modo in cui ti proteggono dall’acqua. Alcuni ti proteggono solo dagli spruzzi d’acqua che spesso si verificano durante la pagaiata e con altri puoi persino stare in acqua senza bagnarti un po’.

Viene fatta una distinzione tra pantaloni da paddle impermeabili e idrorepellenti. Impermeabile significa che l’umidità non può assolutamente penetrare nel materiale. Quindi potresti capovolgerti e rimanere ancora asciutto.

Ci sono anche pantaloni da paddle idrorepellenti. Una certa quantità di acqua può essere trattenuta da questi pantaloni, poiché semplicemente rotola via dal materiale. Tuttavia, i pantaloni da paddle idrorepellenti proteggono dall’umidità solo fino a un certo punto. Se grandi quantità di acqua colpissero il materiale, si bagnerebbe anche dall’interno.

L'abbigliamento outdoor serve come protezione contro l'umidità

Prenditi cura della tua salute e proteggiti dall’umidità mentre remi.

Protezione dal freddo

Con i pantaloni da paddle giusti puoi pagaiare in primavera, autunno e persino inverno a temperature molto basse. Sono fatti di molti materiali diversi, quindi puoi sicuramente trovare pantaloni da paddle che soddisfano le tue esigenze di calore. Per le occasioni molto fredde, è ideale abbinare pantaloni asciutti a pantaloni termici.

frangivento

Il principio della protezione dal vento è simile al principio della protezione dall’acqua. Anche qui ci sono pantaloni antivento che non lasciano passare il vento e pantaloni antivento che possono eventualmente lasciar passare un po’ di vento.

Vale la pena saperlo: I pantaloni da paddle antivento di solito sono anche impermeabili allo stesso tempo. Inoltre, questi pantaloni da paddle sono meno traspiranti. Ciò significa che il vapore che si crea quando si suda non può essere deviato anche all’esterno.

Perché hai bisogno di pantaloni da paddle?

È molto importante prendersi cura della propria salute durante le attività all’aperto. L’ipotermia durante la pagaiata dovrebbe essere evitata a tutti i costi, poiché ciò può portare a gravi conseguenze. Per vestirti adeguatamente per la tua avventura, dovresti vestirti in modo appropriato per il tempo. Tuttavia, non dovresti prestare attenzione solo alla temperatura dell’aria, ma anche alla temperatura dell’acqua.

Per pagaiare in sicurezza, dovresti essere preparato a tutti i tipi di eventi, come il capovolgimento. Dovresti anche tenere a mente che gli spruzzi della pagaiata o gli spruzzi del vento possono farti davvero bagnare in barca.

Il canoista in pantaloni da paddle si prepara

La preparazione per la tua avventura in canoa non deve assolutamente essere trascurata!

Ipotermia nell’aria

È importante tenersi al caldo con l’abbigliamento giusto a basse temperature. Altrimenti può facilmente capitare di prendere un raffreddore, poiché il tuo sistema immunitario è indebolito dall’ipotermia. Forse il tuo corpo sta già combattendo contro i virus inosservati, che in questo caso potrebbero facilmente esplodere.

Ipotermia in acqua

Anche l’acqua fredda è un pericolo particolare per il corpo, che perde calore molto più velocemente nell’acqua che nell’aria. Si sente più a suo agio in acqua quando è piacevolmente caldo. Non dovresti stare troppo a lungo nell’acqua, specialmente quando la temperatura dell’acqua è inferiore a 20 gradi.

Attenzione: Da una temperatura dell’acqua di 16 gradi, la regola generale è che sei funzionale in pochi minuti. Ciò significa che a 16 gradi puoi funzionare per 16 minuti senza indumenti protettivi. Con un grado in meno saresti un minuto meno funzionale.

Se rimani troppo a lungo in acqua a basse temperature, questo può essere pericoloso per la tua vita, in quanto può portare a uno shock da freddo, ipotermia o disturbi del nuoto a causa di un fallimento funzionale.

Se sei equipaggiato con i giusti indumenti protettivi, il tempo che puoi stare in acqua può però essere esteso e quindi le tue possibilità di sopravvivenza in una situazione pericolosa sono aumentate.

Le basse temperature rappresentano una sfida particolare durante la pagaiata.I pantaloni da paddle sono parte integrante dell’attrezzatura invernale

Quali tipi / modelli di pantaloni da paddle ci sono?

I diversi modelli di pantaloni da paddle possono essere suddivisi approssimativamente in tre diverse categorie a seconda di quanto bene proteggono dall’umidità. Quando si effettua la divisione, è anche cruciale se l’acqua può entrare facilmente, con difficoltà o per niente, nelle varie aperture nei pantaloni della pagaia.

Asciugare i pantaloni

I pantaloni di asciugatura sotto i pantaloni da paddle sono caratterizzati dal fatto che sono completamente impermeabili. Con questo tipo di pantaloni sarebbe possibile avere le gambe in acqua senza bagnarsi. In genere, i pantaloni asciutti hanno i cosiddetti calzini. È un indumento di un pezzo che copre i piedi e le gambe insieme. Poiché questi pantaloni da paddle non hanno un’apertura sui piedi rispetto ai pantaloni normali, non può avvenire alcuno scambio d’acqua.

Pantaloni da paddle permeabili all’acqua

Tutti i pantaloni da paddle che non sono semi-asciutti o asciutti sono pantaloni permeabili all’acqua. Ciò include i pantaloni da paddle, che sono realizzati solo con un materiale idrorepellente e anche tutti i pantaloni che non sono protetti da determinate chiusure alle loro aperture. Questo significa che quando si sta in acqua si ha un forte ricambio d’acqua. L’acqua dall’interno defluisce di nuovo rapidamente e viene sostituita da acqua possibilmente fredda dall’esterno. Viene fornito un esempio per una migliore comprensione:

Pantaloni da paddle permeabili all’acqua in neoprene

Ad esempio, i pantaloni da paddle permeabili all’acqua possono essere realizzati in neoprene. Questi pantaloni da paddle vengono utilizzati principalmente quando è prevedibile una permanenza in acqua durante l’escursione in canoa.

Sapevi che il neoprene è in realtà impermeabile? Nelle mute da sub, per esempio, e nell’intero abbigliamento in neoprene, ci si bagna solo perché l’acqua scorre attraverso le aperture nell’abbigliamento. Nel caso dei pantaloni da paddle entra nel capo sui piedi e in vita e nel caso dello scafandro anche sulle braccia e sul collo.

Poiché l’acqua entra nei pantaloni, si crea un piccolo strato d’acqua tra la pelle e i pantaloni da paddle. Questo sottile strato d’acqua viene riscaldato dal calore del tuo corpo e quindi ti tiene caldo dall’esterno. Il neoprene attorno al sottile strato d’acqua riscaldato assicura che il calore non fuoriesca così rapidamente grazie alle sue eccellenti proprietà di isolamento termico.

A causa della mancanza di tenuta sulle aperture dei pantaloni, tuttavia, non proteggono dal freddo come i pantaloni semi-asciutti. Questo perché l’acqua riscaldata dall’interno può semplicemente fuoriuscire di nuovo e può essere sostituita dall’acqua dall’esterno, che può essere molto fredda.

Nuotatore in pantaloni da paddle in neoprene

I pantaloni da paddle in neoprene ti danno calore in acqua.

Halbtrockenhosen Semi Dry

I pantaloni semi-asciutti sono anche chiamati pantaloni semi-asciutti. In questo contesto, semi-asciutto significa che le zone terminali dei pantaloni, ovvero le aperture dei pantaloni sui piedi e in vita, sono sigillate con uno speciale materiale molto aderente. Questo rende l’influenza dell’acqua molto difficile.
Piccole quantità d’acqua entrano nei pantaloni da paddle che, come i pantaloni permeabili all’acqua, vengono quindi riscaldati dalla loro stessa temperatura corporea.

L’acqua riscaldata tra i pantaloni e la pelle può essere recuperata solo con difficoltà con questi pantaloni fuggire e farsi sostituire da acqua fredda. Nel complesso, c’è meno scambio d’acqua rispetto ai pantaloni permeabili all’acqua. Pertanto, questi pantaloni sono più adatti a temperature più basse.

Per chi sono adatti i pantaloni da paddle?

Di solito li usi per il kayak o la canoa, ma anche per lo stand up paddle e in acque bianche. I pantaloni da paddle sono un must per i mesi più freddi. Anche a temperature miti, può essere scomodo rimanere bagnati per lunghi periodi di tempo.

Canoista in pantaloncini da paddle durante il rafting

I pantaloni da paddle sono molto adatti per il rafting.

Quali sono i criteri di acquisto più importanti per i pantaloni da paddle?

Per sapere a cosa prestare attenzione quando acquisti i tuoi pantaloni da paddle, qui troverai i criteri di acquisto più importanti.

area operativa

Prima di acquistare i tuoi pantaloni da paddle, dovresti essere chiaro sugli scopi per cui vuoi usarli. Pertanto, informarsi in anticipo sulle condizioni meteorologiche e sulle temperature dell’acqua. Valuta anche quanto potresti essere esposto all’umidità. Puoi aspettarti di ottenere molti spruzzi d’acqua o devi essere pronto a uscire in determinati punti e guadare l’acqua? Dovresti prendere in considerazione tutte queste considerazioni.

calore

I pantaloni da paddle dovrebbero fornire abbastanza calore per le tue esigenze o scopi. Per fare ciò, puoi orientarti sulle temperature previste, ma anche sulla tua percezione del freddo. Alcuni pantaloni da paddle hanno un’imbottitura sulle aree sensibili, che potrebbe anche essere molto utile.

Protezione dall’acqua

Ciascuno dei diversi modelli offre un certo grado di protezione dall’umidità. Se la temperatura esterna lo consente, puoi optare per pantaloni da paddle non completamente impermeabili. Se hai bisogno dei pantaloni per il freddo estremo, sarebbe consigliabile utilizzare pantaloni da paddle che ti mantengano completamente asciutto.
Se i tuoi pantaloni sono fatti di un tessuto idrorepellente e possono benissimo bagnarsi, sarebbe un vantaggio se si asciugassero rapidamente se fossero bagnati.

Traspirabilità

Un’altra caratteristica molto importante a cui prestare attenzione quando si acquistano i pantaloni da paddle è la traspirabilità. Gli indumenti traspiranti sono permeabili all’aria e al vapore. L’umidità che si forma all’interno dei pantaloni da paddle attraverso la sudorazione può quindi essere trasportata all’esterno.

Se i capi hanno poca o nessuna traspirabilità, è prevedibile che l’interno possa bagnarsi rapidamente a causa della sudorazione dopo l’attività fisica. In generale, i materiali permeabili all’acqua sono sempre traspiranti e i materiali impermeabili all’acqua non sono traspiranti.

Tuttavia, attraverso tecnologie intelligenti, i capi impermeabili possono anche essere traspiranti. Questi vestiti sono solitamente caratterizzati da un prezzo più alto. Ciò significa che i pantaloni da paddle con poca o nessuna traspirabilità che sono impermeabili all’esterno possono ancora bagnarsi all’interno attraverso la sudorazione.

Materiale

I pantaloni da paddle possono essere realizzati con una varietà di materiali. La maggior parte sono realizzati in neoprene, nylon o lattice. Se viene utilizzato un filo forte, il tessuto è tanto più resistente all’abrasione. Alcuni pantaloni da paddle hanno anche una fodera interna, che può essere realizzata in pile o piumino.

Fondamentalmente: più è largo e più densamente lavorato, più il materiale ti scalda. Un tessuto più morbido e sottile, invece, ti protegge meno bene dal freddo, ma può offrirti più libertà di movimento e quindi essere più comodo per te in certi casi

Protezione contro le lesioni fisiche

Alcuni pantaloni da paddle sono dotati di imbottiture protettive, che possono proteggerti da lesioni in caso di impatto. I pantaloni da paddle di solito offrono una protezione extra per le caviglie, gli stinchi o le ginocchia.
Lesioni nelle statistiche di pagaiata buone per le acque bianche
Torna ai consigli per l’acquisto

Quali marche producono pantaloni da paddle di qualità?

Palma

Nel 1979 il marchio Palm è stato fondato da Andy Knight, un campione di surf kayak, e produce attrezzatura da paddle, attrezzatura da paddle, abbigliamento da paddle e attrezzatura di sicurezza. La produzione avviene nel Regno Unito e in Asia.

Palm ha una vasta selezione di prodotti nel suo negozio. Molto probabilmente troverai tutto ciò che il cuore di un canoista desidera qui. Nello shop online è presente anche una pratica tabella taglie che può essere utilizzata per misurare nuovamente quale sia la taglia giusta per te per essere al sicuro.

Hiko

Il nome Hiko deriva dalla prima lettera del cognome della coppia che ha fondato l’azienda. L’azienda di famiglia è responsabile della progettazione, produzione e vendita.

L’azienda familiare ceca Hiko non dispone di un proprio negozio online, ma i prodotti sono venduti nei negozi online da rivenditori specializzati su Internet. Hiko produce principalmente abbigliamento per sport acquatici come giacche da paddle, pantaloni da paddle e mute stagne, ma anche accessori come paraspruzzi, giubbotti di salvataggio per acque bianche e molto altro.

laytone

L’azienda Layatone, fondata nel 2004 a Shenzhen in Cina, produce varie attrezzature per sport acquatici per il surf, le immersioni e la pesca subacquea. Ciò include abbigliamento e accessori adatti per gli sport acquatici come boccagli, pinne e occhialini da nuoto. Nella gamma di abbigliamento Layatone troverai pantaloni da paddle, tute e giacche in neoprene.

Attracco canoa con canoe a basse temperature

Le basse temperature rappresentano una sfida particolare durante la pagaiata.I pantaloni da paddle sono parte integrante dell’attrezzatura invernale

Dove posso acquistare i pantaloni da paddle?

È possibile acquistare pantaloni da paddle da un’azienda di vendita per corrispondenza online (ad esempio Amazon), nel negozio online di un’azienda che produce attrezzature per sport acquatici o per attività all’aperto o in un negozio specializzato per tali articoli, come Decathlon o Globetrotter.

Quanto costano i pantaloni da paddle?

Puoi acquistare pantaloni da paddle corti o lunghi per l’estate relativamente spesso e facilmente a prezzi bassi. Il loro prezzo è spesso compreso tra 15 e 50 euro. Questi pantaloni da paddle sono solitamente realizzati anche in neoprene e consentono un forte scambio d’acqua.

I pantaloni semiasciutti, invece, costano un po’ di più. La speciale lavorazione consente di scambiare solo una piccola quantità d’acqua. La fascia di prezzo di questi pantaloni da paddle è piuttosto ampia. Si parte da circa 50 euro e si finisce a circa 200 euro.

I pantaloni asciutti completamente impermeabili all’acqua sono l’opzione più costosa. Questi pantaloni da paddle spesso costano più di 200 euro.

Panoramica del test dei pantaloni da paddle: quali pantaloni da paddle sono i migliori?

La tabella seguente riassume i più importanti test dei consumatori sui pantaloni da paddle. Sfortunatamente non ci sono ancora risultati, ma la tabella verrà aggiornata se questo cambia.

Testmagazin Test dei pantaloni da paddle disponibile? Anno di pubblicazione Accesso libero Scopri di più
Stiftung Warentest No, non esiste un test dei pantaloni da paddle.
Eco test No, non esiste un test dei pantaloni da paddle.
Konsument.at No, non esiste un test dei pantaloni da paddle.
Ktipp.ch No, non esiste un test dei pantaloni da paddle.

FAQ-Domande frequenti sui pantaloni da paddle

Qui abbiamo riassunto per te le domande più importanti e più frequenti relative ai pantaloni da paddle.

Di quale attrezzatura aggiuntiva per pagaiare ho bisogno?

Oltre ai pantaloni da paddle, potrebbe essere necessaria una giacca da paddle quando si pagaia. La giacca da paddle ti protegge anche da acqua, vento e freddo. Un cappello è particolarmente importante anche alle basse temperature, poiché il calore fuoriesce rapidamente appena sopra la testa. Circa il 30% del calore viene perso attraverso la testa. I cappelli in lana o in neoprene sono adatti per i viaggi in canoa. Ci sono anche calze speciali in neoprene, scarpe in neoprene e guanti in neoprene che possono tenerti al caldo.

Quali alternative ci sono ai pantaloni da paddle?

Invece dei pantaloni per pagaiare, c’è anche il Possibilità di indossare una tuta intera. A seconda delle tue esigenze, ci sono mute stagne e mute in neoprene, simili ai pantaloni da paddle. In condizioni di freddo estremo ci sono sottomuta speciali che puoi abbinare ai tuoi pantaloni asciutti. Con temperature molto estive è anche possibile pagaiare in costume da bagno.

Cosa indossi sotto i pantaloni da paddle?

L’acqua può scorrere sotto un paio di pantaloni per bambini. È meglio indossare un costume da bagno stretto. Non dovresti usare le mutande perché possono assorbire l’acqua. Questo a sua volta significa che i pantaloni da paddle impiegano più tempo ad asciugarsi in seguito.

Come funzionano le tecnologie traspiranti intelligenti?

Le tecnologie traspiranti intelligenti assicurano che i pantaloni da paddle possano essere attillati e traspiranti allo stesso tempo. Questo non è il caso dei normali pantaloni da paddle. La maggior parte del materiale impermeabile al vento e all’acqua non è traspirante. Il problema risiede nel fatto che il materiale non consente all’umidità di penetrare dall’esterno, ma l’umidità si accumula all’interno attraverso la sudorazione, poiché l’umidità non può essere condotta all’esterno.

Esistono fondamentalmente due diversi metodi intelligenti che possono essere utilizzati per produrre indumenti impermeabili e traspiranti. Da un lato c’è la tecnologia di traspirazione idrofila e dall’altro la tecnologia di traspirazione microporosa. Per un prodotto impermeabile e traspirante, non è solo il materiale che conta, ma anche la lavorazione.

Tecnologia di traspirazione idrofila

Il poliuretano viene utilizzato principalmente per la tecnologia della traspirazione idrofila, il vapore acqueo può essere deviato all’esterno con questo materiale. Tuttavia, la tecnologia significa che sia la traspirabilità che la densità hanno un vantaggio. Quale aspetto è vantaggioso dipende da quanti strati di rivestimento ha il prodotto e da quanto sono spessi. Inoltre, l’efficacia della tenuta spesso non è così duratura

La tecnologia della traspirazione microporosa

Il materiale utilizzato nella tecnologia di traspirazione microporosa ha pori microscopici. Con questo metodo, anche il vapore acqueo viene scaricato all’esterno attraverso questi piccoli pori. Questi prodotti brillano con ottime prestazioni in termini di traspirabilità, densità e durata.

Ulteriori fonti

Puoi trovare informazioni più interessanti sull’argomento che potrebbero interessarti qui.

App in canoa per viaggi in canoa a confronto

Suggerimenti per belle gite in kayak in Germania

Suggerimenti per la sopravvivenza in acqua fredda

* Ci colleghiamo a negozi online selezionati e partner da cui potremmo ricevere un compenso. Come partner Amazon, guadagno da vendite qualificate


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.