Ti piace passare il tempo all’aria aperta o vuoi rendere le tue passeggiate un po’ più creative? Allora probabilmente hai già sentito parlare di geocaching.

Qui abbiamo riassunto per te i suggerimenti e i trucchi più importanti per il geocaching. Quindi sarai in prima linea nel prossimo tour.

l’essenziale in breve

  • Il geocaching è una caccia al tesoro elettronica.
  • L’obiettivo è trovare nascondigli con piccole sorprese.
  • Puoi geocache nella foresta, nei laghi, ma anche nel centro della città.
  • Circa tre milioni di persone partecipano regolarmente a tour di geocaching.
  • L’attrezzatura, ma anche la progettazione, è di cruciale importanza.

Che cos’è il geocaching?

Il geocaching è considerato una sorta di caccia al tesoro con un dispositivo GPS o uno smartphone. Il geocaching ha le sue origini negli Stati Uniti. La caccia al tesoro GPS è stata inventata da Dave Ulmer. Ha nascosto la prima geocache a Portland, in Oregon, nel 2000.

Sapevi che oggi circa tre milioni di persone in tutto il mondo partecipano regolarmente a cacce al tesoro GPS?

Lo scopo è trovare le cosiddette cache, ovvero i tesori nascosti, con l’ausilio delle coordinate. Si tratta di opzioni di archiviazione impermeabili di diverse dimensioni. Le lattine si trovano quasi ovunque, in città e in campagna. Le lattine sono nascoste, ad esempio, sui segnali stradali, sotto le panchine o sugli alberi.

Un uomo in cerca di tesori

Il tesoro può nascondersi ovunque. Quindi guarda attentamente ovunque.

Per aumentare la difficoltà, la tendenza del tempo libero in corso è spesso progettata in modo creativo con vari puzzle in modo da ottenere le giuste coordinate.

Troverai un diario di bordo in ogni barattolo o scatola. In questo libro puoi inserire il tuo nome e la data in cui è stato trovato.

In alcune cache puoi trovare piccoli oggetti che puoi portare con te come souvenir. Qui, tuttavia, la regola è che in cambio lasci un nuovo oggetto.

I consigli e i trucchi più importanti per il successo

Qui abbiamo riassunto per te i consigli e i trucchi migliori e più importanti:

Suggerimento 1: il dispositivo GPS

Prima di iniziare il geocaching, è necessario un dispositivo GPS adatto. Ma di solito è sufficiente uno smartphone funzionante.

Un uomo con un dispositivo GPS

Hai bisogno di un dispositivo GPS per la caccia al tesoro elettronica.

Se hai pianificato un tour di geocaching più lungo, ti consigliamo di avere un power bank oltre alla tua attrezzatura. Così puoi continuare la tua escursione senza interruzioni e allo stesso tempo caricare il tuo dispositivo.

Suggerimento 2: la tua attrezzatura

Oltre al dispositivo GPS o al tuo smartphone, anche una torcia elettrica, un multitool o un coltellino tascabile e una grande porzione di creatività dovrebbero far parte della tua attrezzatura di base.

Hai anche bisogno di una penna, poiché spesso non è disponibile per piccole cache. Così puoi immortalarti nel diario di bordo anche con questi.

Quando scegli i tuoi vestiti, assicurati che siano resistenti al vento e alle intemperie. Molto importanti sono anche la protezione solare e la protezione contro le punture di zanzara e di zecca.

Suggerimento 3: cache tradizionali

È meglio iniziare con cache semplici e tradizionali. Consigliamo il geocaching per i principianti per iniziare. Puoi metterti alla prova, lavorare avanti e ottenere la tua prima esperienza. E suona molto meglio della disperazione di enigmi difficili e nascondigli, non è vero?

Consigliamo di iniziare con cache con una difficoltà fino a una stella e mezza. Lo stesso vale per la difficoltà del terreno.

Suggerimento 5: flessibilità pianificata

In linea di principio, ti consigliamo di pianificare il tuo percorso in anticipo.
Molti principianti spesso commettono un errore cruciale: marciare ostinatamente sulla presunta cache. Durante il tuo tour è importante prestare attenzione al tuo dispositivo GPS, ma non dovresti fissarti troppo su di esso. Quindi la visualizzazione della distanza è una buona guida. Se questo diminuisce, sei sulla strada giusta.

Il dispositivo GPS mostra il percorso diretto e non il percorso effettivo.

L’obiettivo è trovare le cache. A volte, però, la via diretta non basta. Quindi guardati sempre bene intorno in modo da poter afferrare tutto.

Se il dispositivo GPS “salta”, ti verrà mostrato che sei molto vicino alla cache. Spesso questo è già un raggio di 10-20 metri.

Il geocaching è una bella attività dentro e con la natura. Quindi presta sempre attenzione a loro e non distruggerli. Inoltre, ricorda sempre di portare con te spazzatura e altri oggetti che non appartengono alla natura e di smaltirli di conseguenza.

Consiglio 6: Sotto copertura

Durante il geocaching, potrebbero esserci momenti in cui è necessario cercare una cache in luoghi affollati. La regola d’oro del geocaching è quella di non dare nell’occhio. Nel gergo del geocaching ci sono i cosiddetti “Babbani”. I babbani non sono giocatori e non dovrebbero sapere in quale missione sei e dove si trova il tesoro. Quindi cerca sempre la cache con discrezione e attenzione.

Nel caso dei geocache, viene spesso affermato quanto sia alta la “popolazione Babbana” nell’area pianificata.

Suggerimento 7: sempre meglio insieme

È molto divertente insieme! Il geocaching per i principianti in particolare è perfetto per i gruppi.

Con il geocaching congiunto puoi sostenerti a vicenda, goderti il ​​tempo insieme, creare ricordi e fare nuove amicizie.

Un gruppo in un tour di geocaching

È molto divertente insieme. Questo vale anche per il geocaching.

Suggerimento 8: barattare gli oggetti

Come abbiamo già accennato, troverai piccole sorprese in alcune cache. Qui, tuttavia, si applica il principio del dare e avere. Se prendi qualcosa con te dalla cache, dovresti anche metterci qualcosa. Questo potrebbe essere un portachiavi, ad esempio, ma anche piccoli regali aziendali.

I regali non dovrebbero essere qualcosa di commestibile, in quanto potrebbe attirare gli animali.

Consiglio 9: l’importante è divertirsi!

Ultimo ma non meno importante, è facile dire che il divertimento dovrebbe essere fondamentale! Quindi, se non riesci a trovare una cache, provane un’altra.

Goditi il ​​tempo insieme ai tuoi amici e ad altri geocacher all’aria aperta. Ti auguriamo tanto divertimento!

Ulteriori fonti

Vuoi saperne di più sul geocaching? Nessun problema!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.